.


AGGIORNAMENTO PAGINE: 16/09 Adozione; 16/09 Macchie; 15/09 Stampabili; 05/09 Appuntamenti; 07/08 Solidarietà; 28/07 BAUMIAO Anziani; 28/07 Adozione Urgente; 15/15 FAQ.

16 dicembre 2008

Come far sparire la muffa



Per far sparire la muffa dai muri passate sopra la zona interessata dell'acqua ossigenata da 130V. la troverete nei Centri BRICO o ferramenta. Questo prodotto è un potente sbiancante e va usato con molta cautela.
Comunque l'acqua ossigenata ad un volume così alto è molto irritante per la pelle, quindi mi raccomando: indossate i guanti.
Uso: bagnate uno straccio con l'acqua ossigenata e tamponate le macchie di muffa.

Se per caso vi rimane del prodotto, potete fare della candeggina delicata. Mettete 10 cucchiai in 1l d'acqua e avrete uno sbiancante delicato.

In ogni modo se il problema della muffa in casa vostra è molto grave, cercate di vedere se non ci sono problemi con le fondamenta o se la casa vostra deve essere impermeabilizzata.

9 commenti:

Lo ha detto...

vi seguo in silenzio da un po'...ma non posso non scrivervi che stamattina pensavo alla muffa che ho visto in bagno e mi dicevo secondo me posso usare l'acqua ossigenata...ora ne ho la conferma, grazie!!

Vivere Verde ha detto...

grazie a te!!

jenni ha detto...

Purtroppo ho muffa sui muri. Ho comprato dell'acqua ossigenata a 130 volumi. Il negoziante mi ha un pò impressionato perchè ha detto che è molto irritante e comburente. Posso metterlo nello spruzzino e spruzzarla sul muro oppure è pericoloso? Siccome la macchia sul muro è molto evidente è sufficiente solo l'acqua ossigenata 130 vl o devo aggiungere qualche altra cosa? i ringrazio di tutto i tuoi consigli sono veramente preziosi!!!

Vivere Verde ha detto...

ciao jenni,come ho scritto prima per usare questo prodotto dovrai necessariamente indossare dei guanti, poi la'acqua ossigenata, specialmente ad alta concentrazione è altamente irritante e bruccia, quindi GUANTI. Poi l'acqua ossigenata tende ad aumentare il suo volume quando sottoposta ad alta temperatura, quindi non va messa in ambiente caldo, eppure non si deve mettere dei pezzi di metallo dentro al baratolo.

Nel caso tuo usa uno straccio al posto dello spruzzino, tampona la muffa con l'acqua ossigenata.

Non mischiare nulla con l'acqua ossigenata, se vuoi puoi diluirla con acqua e basta. Ad esempio anche una soluzione 40% acqua e 60%acqua ossigenata è abbastanza efficace.

Anonimo ha detto...

ciao, ho usato della candeggina al cloro pura per la muffa, non ho avuto i resultati aspettati, però il problema principale è che ho spruzzato almeno 2 litri di candeggina sul muro ma mi sono intossicata, è da ieri che non sento altro che odore di candeggina, si è propro impregnato su di me e poi mi è venuta l'allergia sulle mani, e per completare anche la stanza puzza orribilmente, cosa potrei fare per liberarmi di questo odore e come disintossicarmi?

elena

Vivere Verde ha detto...

ciao elena, purtroppo la candeggina non è innocente come sembra, anche se largamente usata come detersivo domestico, il suo odore è tossico e irrita le vie respiratorie.

Se ti senti proprio male sarebbe meglio andare dal dottore, altrimenti cerca di restare il più possibile all'aria aperta.

quanto all'odore dentro casa, metti delle ciotoline con una soluzione calda di acqua+aceto proporzione 1:1 nella stanza (magari 2 ciotoline). L'aceto contrasta l'odore di candeggina.

jenni ha detto...

Ho comprato l'acqua ossigenata a 130 gradi e ho fatto la muffa dai muri,ed è venuta via !!! volevo solo sapere se è tossico perchè è inodore ma ho paura che sia tossica a livello respiratorio.E' una mia paranoia ? grazie mille

Anonimo ha detto...

Perchè ho letto su alcuni siti che l'acqua ossigenata ad alti volumi può provocare edema polmonare se inalata? Cosa vuol dire che mentre lavoriamo e tamponiamo anche se è inodore si respira e fa male???
Jennifer

Vivere Verde ha detto...

diciamo che vuol dire che se stai li con il naso nella boccia ti vieni un accidente!!!

quando usiamo delle sostanze tipo ammoniaca (che in realtà è un gas velenoso), la candeggina (che può causare intossicazione e problemi al polmone se uno la usa pura e per un tempo prolungato, la soda caustica può brucciare seriamente la pelle e gli occhi se uno non fa attenzione, gli acidi forti tipo quelli che si usano per i tubi, come ad esempio acido muriatico e acido nitrico possono corrodere la pelle e il vapore e irritante e via dicendo.

Quindi cosa si deve fare: proteggersi, se usi l'acqua ossigenata (usano ad esempio le persone che lavorano il legno), basta non metterci il naso vicino e usare dei guanti, se l'odore può essere particolarmente forte si può indossare una mascherina.