.

23 dicembre 2008

Pulizia del Secchio della Spazzatura.


Per mantenere il secchio della spazzatura più igienizzato e libero di cattivi odori, mettete una manciata di bicarbonato sul fondo del secchio e un cucchiaio dentro alla busta. 

Almeno 1 volta alla settimana lavate il secchio con detersivo per piatti e aceto per disinfettarlo, e 1 volta al mese dopo averlo pulito, passate anche uno straccio bagnato con poca candeggina.

4 commenti:

caty ha detto...

Ciao avresti un consiglio per togliere il cattivo odore di candeggina che resta in casa dopo aver tolto le macchie di umiditè dalle pareti?
Grazie e buona serata!

Vivere Verde ha detto...

ciao caty, guarda, oltre ad aprire per un po' le finestre si può mettere delle piccole ciotole con 2 parti d'acqua e una d'aceto, oppure acqua e 2 cucchiai di bicarbonato. Meglio ancora se si aggiunge anche 2 gocce di uno di questi oli essenziali: eucalipto, cedro, pino, limone lavanda o arancia.
L'olio non è obbligatorio perché tanto l'aceto, quanto il bicarbonato neutralizzano da soli gli odori, diciamo che gli oli sono un aiuto in più....

Anonimo ha detto...

aggiungerei un buon metodo usato da una mia amica che non ha balcone e quindi deve tenere la spazzatura in casa. i liquidi che a volte scolano dal sacchetto possono macchiare il secchio e contribuiscono ai cattivi odori. sul fondo di ogni sacchetto nuovo basta sistemare un pezzo di cartone come quello delle scatole dei cereali o fogli di una vecchia rivista e aggiungere del bicarbonato. meglio ancora se il cartone è macchiato o magari un pochino unto, perché nella raccolta differenziata non può andare e così lo si usa con criterio, invece di buttarlo via alla rinfusa.

paola

Vivere Verde ha detto...

grazie paola :) ottima idea

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML