.

28 gennaio 2009

Come lavare la Biancheria Intima


La biancheria intima deve essere lavata con cura e delicatezza altrimenti assume uno aspetto di tessuto vecchio e dopo poco tempo dovrà essere buttato.

Ci sono certi accorgimenti ad essere seguiti per avere una biancheria sempre bella e nuova.

1) L'intimo

Non mettete l'intimo in mezzo agli altri indumenti come magliette, pantaloni ecc. I cicli normali di lavaggio eppure le alte temperature rovinano il loro tessuto. Se volete lavare la biancheria intima insieme a tutto quanto mettetele prima o dentro ad una retina per bucato, o dentro ad una vecchia calza. Così la biancheria sarò protetta dagli urti della lavatrice e dal contato con gli altri indumenti.

Se pensate che la biancheria magari non vieni pulita s'è dentro ad una retina potete metterla in ammollo in acqua, 2 cucchiai di sale per ogni 2 litri d'acqua e un pezzettino di sapone di marsiglia diluito per 30 minuti, poi basta inserire in lavatrice. Il sale igienizza, ammorbidisce il tessuto e preserva i colori.

La biancheria può essere lavata in lavatrice senza la retina se scegliete di lavarla usando un ciclo delicato della lavatrice ad un massimo di 40 gradi. Se avete altri indumenti delicati da lavare potete inserire la biancheria insieme a questi indumenti.

Potete anche lavare a mano la vostra biancheria, basta bagnarla e strofinarla delicatamente con del sapone di marsiglia oppure con detersivo liquido, poi risciacquate e lasciatela in ammollo in 1l d'acqua e 6 cucchiai d' aceto bianco per ammorbidire e neutralizzare i residui di detersivo o sapone. Quindi risciacquate dopo 15 minuti.

Se volete candeggiare/sbiancare la biancheria basta inzupparla con una soluzione di 1l d'acqua e 3 cucchiai di acqua ossigenata da 30 o 40V e poi metterla dentro ad una busta di plastica per mezz'ora. Potete anche usare del succo di limone al posto della soluzione di acqua e acqua ossigenata.

2) Le Calze

Le calze devono essere lavate a mano con sapone di marsiglia. Dopo averle risciacquate bene mettetele dentro ad una bacinella con acqua fredda, 1 cucchiaio di sale e 5 cucchiai d'aceto. La miscela di aceto e sale fa' durare di più le calze. Poi risciacquatele leggermente, arrotolatele in un asciugamano premendo delicatamente e poi mettetele ad asciugare a l'ombra.
le calze non vanno messe in asciugatrice.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML