Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2009

Aromaterapia per combattere i sintomi della menopausa

L'olio essenziale di rosa è molto utile per contrastare gli effetti della menopausa. Infatti chi soffre con le vampate di calore e sbalzi di umore troverà sollievo nel farsi tutti i giorni un massaggio 3 gocce di olio essenziale di rose diluito in 1 cucchiaino di olio di noce (se non è possibile trovarlo usate dell'olio di germe di grano).
Sono utili anche i bagni alla rosa, basta che aggiungete nell'acqua una soluzione di 1 cucchiaio di olio di mandorle e 5 gocce di olio di rosa.

Come utilizzare i limone dimenticati in frigorifero

Alcune volte succede di dimenticare i limoni dentro al frigo e di conseguenza questi s'induriscono e diventano asciutti. Se non sono ammuffiti possono essere utili per le pulizie delle stoviglie. basta affettarli e quindi metterli con un po' d'acqua nel frullatore con tutta la buccia. Poi passate la poltiglie sul setaccio per estrarre il liquido.
Se aggiungete il succo al normale detersivo per piatti questo diventerà ancora più sgrassante e sarà capace di contrastare il calcare dando più brillo alle pentole e stoviglie in generale e inoltre guadagnerete in profumo per la cucina.
Coi limoni potete fare anche un potente detersivo ecologico al limone per le stoviglie:
Detersivo al limone

Detersivo per Lavastoviglie: Brillantante ecologico fai da te.

Sappiamo che meno prodotti chimici usiamo meno agenti inquinanti gettiamo nella natura per cui, dobbiamo cercare di sostituire quei detersivi non indispensabili per le pulizie in generale. Uno di questi è il brillantante per stoviglie, un prodotto carico di tensoattivi che serve a contrastare le ombre calcaree.

Però una miscela di aceto bianco più alcol è sufficiente per garantire che le stoviglie risultino brillanti e senza tracce di calcare. Basta inserire nella vaschetta del brillantante metà aceto bianco e metà alcol. Potete usare l'alcol denaturato ma meglio ancora se potete usare quello per uso alimentare.

I benefici dell'aceto di mele

l'aceto di mele ha più di 30 elementi nutrienti fondamentali , e più di una decina di sali minerali e enzimi essenziali e complessi multi vitaminici e anche ferro, vitamina B12, acido folico (ottimo per combattere le anemie), elementi antiossidanti che combattono i radicali liberi. Inoltre quest'aceto ha qualità antisettiche e antibiotiche.

L'aceto di mele è anche ricco di acido malico ch'è fondamentale alla produzione di energia all'interno delle cellule, inoltre aiutala l'organismo a metabolizzare i nutrienti, evita la costipazione, aiuta nella eliminazione delle sostanze tossiche aiutando fegato e intestino.

Un'altra sostanza molto importante presente in questo prodotto è la pectina che oltre ad essere molto benefica alla digestione, riduce il colesterolo, e aiuta a eliminare l'eccesso di liquidi ed è molto diuretico, insomma un amico anche dei reni.

L'aceto di mele possiede pure alte qualità antiossidante, antinfiammatoria e antibiotica.

Dunque per …

Super Disinfettante Naturale e Potere Igienizzante dell'aceto

Esiste una molto interessante fatta dalla Dottoressa Susan Sumner, una ricercatrice della Scienza degli alimenti presso la Virginia Polytechnic Institute and State University che rivela che l'unione dell'aceto con l'acqua ossigenata per ferimenti (da 10 o o12 V) produce un disinfettante molto efficace e addirittura più potente che il cloro (candeggina o varechina).

Però i due ingredienti non devono essere mischiati ma ogni uno messo in uno spruzzino diverso. prima spruzzate uno e poi l'altro (non c'è differenza, potete usare per prima l'aceto o l'acqua ossigenata). Quest'operazione ha ucciso tutti i batteri esistenti inclusi i pericolosissimi salmonelle, e Escherichia coli.

Questo disinfettante del tutto naturale e non tossico può essere usato per pulire le superfici della cucina e del bagno, oltre agli attrezzi da cucina e anche la verdura. Basta che alla fine lavate gli ortaggi in acqua corrente solo per togliere il sapore delle sostanze, però la buona…

Ricetta Vegetariana: Asparagi all'Andaluza

INGREDIENTI:

1 kg di asparagi
4 spicchi d'aglio
1 fetta di pane integrale
Prezzemolo
1 cucchiaio di peperone rosso a cubetti
4 cucchiai di olio d'oliva
1 cucchiaio di aceto rosso

PREPARAZIONE

Dorare l'aglio nell'olio d'oliva. Toglierli della pentola e friggere il pane. Togliere il pane dalla pentola e inserire il peperone e gli asparagi tagliato a fette grandi.Cuocere in fuoco blando per 10 minuti.Schiacciare l'aglio e il pane fino ad ottenere una specie di pasta per poi inserirli nella pentola con gli asparagi e il peperone. Aggiungere un po' d'acqua se la miscela si presenta troppo asciutta.Aggiungere  il prezzemolo tagliato fino e l'aceto. Cuocere per 5 minuti.Aspettare 5 minuti prima di servire.

Come combattere la muffa e le tarme che attaccano i libri

Per allontanare le tarme dalle librerie, basta mettere in alcuni punti dei sacchetti pieni di foglie di alloro. Ogni tanto spolverate i libri e apriteli per prendere un po' d'aria. 
Se il libro è umido, ammuffito o presenta odore di muffa cospargete le pagine con del bicarbonato, chiudetelo e il giorno dopo apritelo per far uscire il bicarbonato e mettetelo al forno (di preferenza elettrico, non preriscaldato, a 140 gradi per 10 minuti.

Como pulire lo scopino del bagno

Sembra un argomento banalissimo ma tante persone non sano come mantenere pulito e igienizzato lo scopino del bagno. Molti lo immergono in acqua e candeggina o disinfettanti vari.
La cosa migliore invece è farlo asciugare bene all'aria aperta. Per lavarlo basta usare il detersivo che usate per pulire il WC, meglio ancora se usate il detersivo anticalcare fai da te fatto con aceto.
Poi basta cospargerlo con bicarbonato e metterlo al posto suo. Così rimmarrà pulito, igienizzato e libero dalla muffa. 1 volta alla settimana va pulito con poca candeggina (magari quando fatte la pulizia profonda del WC).

Come fare la raccolta differenziata

Chi non ha mai avuto qualche dubbio al momenti di fare la raccolta differenziata?
Per darci una mano, l'AMA (Azienda Romana che gestisce i rifiuti) ha messo sul suo sito un simulatore chiamato "butta bene dalla A alla Z" dove possiamo sapere esattamente dove buttare ogni oggetto.

http://www.amaroma.it/index.php?option=com_content&task=view&id=206&Itemid=109

Cero che ogni Comune ha le sue proprie regole per gestire la raccolta differenziata. Normalmente le informazioni sono esposte suo loro sito internet.

Comunque, in linee generali la raccolta funziona cosi:

CARTA E CARTONE
Separate giornali e riviste dai loro involucri di cellophane; togliete la striscia di plastica dalle buste da lettera; schiacciate le scatole di cartone e cartoncino e, ovviamente, buttate tutto nel cassonetto della carta. E' possibile conferire anche i contenitori del latte o dei succhi di frutta preventivamente sciacquati. Vanno, invece, tra i rifiuti domestici i tovagliolini e i bicchieri…

Tè Verde per riequilibrare i capelli grassi

Alcune persone hanno i capelli così grassi che addirittura devono lavarli tutti i giorni. Il tè verde insieme ad alcuni altri ingredienti è molto efficace per combattere questo problema. 
1/2 bicchiere di infuso (tè verde)  3 cucchiai d'aceto di mele 1/2 bicchieri di infuso di zenzero (tagliate un pezzettino e quindi mettetelo in acqua bollente per 15 minuti)
Dopo che avete finito di lavare i capelli, versate questo tonico e non risciacquate.

Togliere le macchie di cemento, gesso, pittura e materiali grassi dai muri e pavimenti

Quante volte dopo le ristrutturazioni abbiamo a che fare con pezzi di cemento o macchie di pitture su le pareti e pavimenti? vediamo come rimediare questi problemi:
Cemento Indurito: Mettete sopra il cemento un batuffolo di cottone zuppo d'olio che potrà essere di semi, soia, oliva ecc. Dopo 15 minuti togliete il cottone e iniziate a pulire la zona con aceto e detersivo comune per piatti. Sarà meglio ancora se aggiungete il succo di 1 limone. Strofinate con una spugna finche il cemento vada via.
Cemento ancora fresco o mezzo indurito: Togliete l'eccesso con uno straccio (specialmente se il cemento è ancora fresco). Poi lavate la zona con la miscela di aceto, detersivo e limone come spiegato sopra.
Attenzione marmo, granito e pietra naturale: Per fare questa operazione sui marmi per primo proteggete l'area circostante passando un spesso estratto di sapone di marsiglia per fare con che l'acido non corroda il pavimento. L'aceto dovrà intaccare soltanto il cemento. Quindi…

La Lavanda Antisettica.

Il nome della lavanda deriva dal latino, perchè i romani la usavano per profumare l'acqua in cui si lavavano. Questo fiore non ha solo un buon odore, ma possiede proprietà rilassante per l'organismo ed emolliente per la pelle. è anche in grado di cicatrizzare rapidamente i graffi e le piccole ferite.

Oggi la medicina le riconosce ottime proprietà antisettiche e calmanti della pelle. L'essenza di lavanda diluita in olio di mandorle spalmato sulla schiena è un ottimo doposole antiscottature. Si può anche usare pura sulle punture degli insetti per lenire il dolore e il prurito. I dermatologi sostengono che può essere anche un'ottima cura contro l'acne giovanile.

Come ridare brillantezza all'alluminio o all'acciaio difficili da pulire

Per dare brillantezza alle pentole in alluminio o acciaio molto macchiate, danneggiate o invecchiate pulite la pentola una spugna previamente passata nel sapone di marsiglia. 

Il sapone di marsiglia è capace di far tornare il brillantezza all'alluminio e anche all'acciaio. Quindi sciacquare e ripassare nuovamente la spugna questa volta con solo aceto o con detersivo fai da te all'aceto o limone, o normale detersivo per piatti+aceto,  altrimenti sulla pentola rimarranno dei segni bianchi (per via del sapone).
Però in molti casi per avere sempre l'acciaio e l'alluminio splendenti potete usare queste altre ricette:
Come pulire a far brillare l'acciaio Crema extra brillo per acciaio e alluminio Pentole Pulite e Brillanti

Come togliere le macchie di frutta dai tessuti

Per togliere le macchie di frutta passate sopra del succo di limone freddo. lasciate in riposo per 15 minuti e poi lavate la zona interessata con sapone di marsiglia.

Combattere i parassiti delle piante coi composti vegetali

Per proteggere le piante e l'orto dai parassiti, potette ricorrere agli infusi decotti o macerati estratti da alcune piante.
Un infuso di aglio o cipolle distribuito direttamente sulla pianta o sul terreno è ottimo contro gli afidi, acari e mosca della carota.
Il decotto di assenzio versato direttamente sulle piante è ottimo contro la cavolaia durante il periodo di sfarfallamento, mentre l'infuso svolge un'azione repellente nei confronti di afidi e lepidotteri.
l'ortica è ricca di ottime proprietà, stimola la crescita delle piante allontana i parassiti (afidi e ragnetto rosso).
Tra i composti vegetali sotto forma di infuso, decotto o macerato utili alle coltivazioni dell'orto e piante da giardino è molto efficace il decotto o macerato di equiseto. Si tratta di una piccola pianta erbacea, che cresce in quantità notevoli vicino ai fossati, nei prati umidi e nei terreni calcarei. Questa pianta contiene silice e acido salicilico, che la rendono ottima per la difesa contro …

Come neutralizzare i cattivi odori in cucina

A chi non è mai successo di non voler lavare i piatti dopo la cena? Il problema è quello di trovare la cucina inondata dai cattivi odori di mattina. Per evitarlo mettete 1/2 bicchiere pieno d'aceto (meglio se rosso) vicino al lavandino. L'aceto neutralizza gli odori per cui potete anche non sentirli per niente.
Questo trucco è valido anche se avete lasciato le stoviglie ferme lì in lavastoviglie (mettete li il bicchiere), oppure per neutralizzare gli odori ostinati rimasti in cucina dopo che avete fatto qualche frittura.

Heart hour 2009- 1 Miliardo può bastare

Il 2009 è l'anno del clima e tra le azioni previste dal WWF c'è quella del 208 marzo quando si spegneranno le luci del mndo. Le iscrizioni sono aperte e hanno già aderito 74 grandi città in 62 paesi.
In Italia hanno già aderito 70 tra piccoli e grandi comuni. L'appello parte da Venezia, città simbolo del cambiamento climatico in Italia e l'intera città aderirà all'evento del 28 marzo e l'intera città (non soltanto gli edifici pubblici) si spegnerà per 1 ora.
Non solo le città, ma anche tanti comuni cittadini e aziende sparsi nel mondo faranno la differenza e spegneranno le luci per 1 ora, mostrando così che ogni uno senza distinzione è responsabile per la salute del pianeta e dei suoi abitanti, e specialmente del benessere delle future generazioni.


Punti di riferimento a livello mondiale, come il Golden Gate Bridge di San Francisco, il Colosseo a Roma e il cartellone
pubblicitario della Coca Cola in Times Square, nell’oscurità assoluta, come simboli di speranza per…

Pet Folia: è il carnevale dei cani a Rio de Janeiro....

I proprietari di cani del Rio de Janeiro non si divertono da soli, ma portano anche i migliori amici per godere il carnevale con tanto di costumi carini....
è successo ieri nella famosa spiaggia di Copacabana...



Però questo simpatico avvenimento è soltanto una pausa per dare una notizia molto più seria....
Sappiamo che per i nostri amati amici animali non è sempre festa... ci sono tanti casi di violenza contro di loro e, purtroppo anche da parte dei bambini...

Questi due simpatici cangnolini per poco non sono morti. Un gruppo di ragazzini tra 10 e 13 anni hanno fatto un fallò per brucciarli vivi in Inghilterra.

Hanno iniziato a farlo e con i pelli bricciati hanno iniziato a piangere cercando di scapare dal fuoco e dai pestiferi. per fortuna una donna di 32 anni si è avvicinata ha preso a forza i cani e li ha portati dal veterinario. -Pensare che dei bambini possano essere così crudeli è da vomitare ha detto la signora.

I cagnolini stano bene e sono disponibile per l'adozione.
Anche ques…

Ricetta vegetariana: Piselli Mentati

450 gr di piselli surgelati1/2 cipolla tritata 1 spicchio d'aglio 1 cucchiaio di menta brodo di verdure*** olio extra vergine iqb pepe iqb
Schiacciate l'aglio e fatelo imbiondire con dell'olio a potenza massima per 2 min. Toglietelo e versate nell'olio i piselli ancora surgelarti che cuocerete a potenza massima per 3 min.
Unite la menta e la cipolla tritate, il mestolo di brodo., sale e pepe. mescolate, coprite con della pellicola trasparente e cuocete ancora per 4 minuti. lasciate quindi riposare per 1 minuto e servite.
*** Ricetta di dado (brodo) vegetale

Riciclaggio: Creare le buste per le lettere

occorrono
rivista colla vinilica forbice pennarello una busta per le lettere piccola o media
passo passo qui

Gesso e carbone per combattere l'umidità

Se avete una cantina o una stanza particolarmente umida, mettete in alcuni angoli dei sacchi di gesso o di carbone aperti poiché tanto il gesso quanto il carbone assorbono umidità. Cosi potete prevenire anche le formazioni di muffa.

Come ravvivare i colori dei tessuti

Per ravvivare i colori dei tessuti spenti basta immergerli in una bacinella con acqua fredda, sale grosso e aceto bianco per 1 ora (valido per tutti i colori.
per il risciacquo:
Vestiti Puliti: risciacquo con acqua fredda e 1 cucchiaio di detersivo. Vestiti sporchi o che non siano stati lavati prima: risciacquo a 40 gradi con altri tessuti da lavare, oppure a mano o in lavatrice da soli con 1/2 cucchiaio di detersivo.
Quantità:
per 1l d'acqua:
1/2 bicchiere d'aceto 2 cucchiai di sale
vedete Pure
Bucato Morbido e Pulito
Aceto come Ammorbidente

Pulizia delle orecchie degli animali

Per pulire le orecchie dei vostri amici avete bisogno di un batuffolo di cottone e dell'olio di mandorle. Mettete 2 o 3 gocce di olio sul cottone, non dovete inzupparlo e pulite delicatamente l'interno delle orecchi.

Pulizia della tenda del bagno

Per togliere le macchie nere dalla tenda del bagno, immergetela in una secchio pieno con acqua calda, 5 cucchiai di bicarbonato e 5 cucchiai di sale fino (misure per 4 litri d'acqua).
Lasciatela in ammollo per 1 ora o tutta una giornata.

Cucina vegetariana: cioccolatini (bonbon) di pessach

Cioccolatini di  pessach (ricetta giudaica)versione vegan

Ingredienti:
200 gr di uvetta  50 gr di margarina vegetale 2 cucchiai di rum 200 gr di cioccolata fondente vegan 4 cucchiai di liquore per dolce
***se non trovate la cioccolata vegan potete usare 150 ml di latte di soia e 100 gr di cacao amaro.

Preparazione:
Mettere in ammollo per 1 notte le uvette nel rum e nel liquore. nel giorno seguente, sciogliete in fuoco dolce la margarina e la cioccolata. Togliete dal fuoco e aggiungete le uvette sempre mescolando. Mettete poi la cioccolata in degli stampini e portate in frigo per fare indurire.

Cucina vegetariana: hamburger di Lenticchie

Ingredienti

- 2 bicchieri di lenticchie lessate, scolate e schiacciate;
- 1 bicchiere pane integrale fatto a pezzetti piccoli;
- 1/2 bicchieri di germe di grano;
- sale i.q.b;
- 1/2 cipolla tritata;
- farina 00;
- olio.

Preparazione

Mischiare i primi 5 ingredienti. Poi passate nella farina e friggete.

Noci del sapone come shampoo

Le noci del sapone possono diventare un ottimo shampoo naturale. I capelli rimangono puliti e brillanti, anche quelli più crespi.
Mettete in una pentola 1l d'acqua e portatela a bollire. Quando l'acqua inizierà a bollire aggiunte 50 gr. di noce. Lasciatele bollire per 5 minuti e spegnete il fuoco. Aspettate che il liquido diventi freddo, filtratelo usando un canovaccio o un setaccio e mettete dentro a un vetro. Questo non è ancora lo shampoo.
Il liquido delle noci è antibatterico e può essere conservato in posto fresco per 2 settimane.
Per fare lo shampoo per 1 applicazione (dipende dalla lunghezza dei capelli), mettete dentro a un bicchiere di plastica:
2 cucchiai di amido (uno qualsiasi, ad esempio mais, patate, riso ecc...) 10 cucchiai del liquido delle noce 2 cucchiai di aceto di mele
mischiate bene e usate come shampoo. In alcuni casi (se il capello non è molto crespo) non c'è bisogno nemmeno di usare nessun balsamo.

Pulizia dei cocci, pentole e brocche in terracotta

Le pentole in coccio:

Per primo vano lavate con del detersivo normale***, poi usando una piccola spazzola passate sulle pareti una miscela di aceto+sale fino per igienizzare e sgrassare bene la pentola.
La spazzola permette di pulire bene i pori della terracotta e levare il grasso o i residui che s'accumulano. L'aceto e il sale insieme sgrassano e igienizzano.
Poi basta lavare la pentola con acqua calda. Non dimenticate di pulire bene la spazzola dopo l'uso. Um modo molto semplice di igienizzare lavandola con detersivo*** e aceto (o bicarbonato), oppure passandola su un pezzo di sapone di marsiglia e bicarbonato.
Le Bottiglie e Brocche per Vino in Coccio:
L'interno va lavato soltanto con aceto e sale fino. Potete usare una spazzolina per strofinare bene dentro. Se l'esterno è grasso basta passare una spugna con aceto e poco detersivo***.
***Potete fare uso delle nostre ricette di detersivo per piatti:
detersivo all'aceto
detersivo per piatti al limone

Pulizia dell'Ottone

Per pulire a fondo l'ottone senza ricorrere ai pesanti prodotti chimici, che sono molto inquinanti e tossici bastano pochi ingredienti che abbiamo sempre a casa:

mezzo bicchiere d'aceto 1 limone 2 cucchiai di sale 2 cucchiai di detersivo per piatti
aggiungete il succo del limone all'aceto, poi aggiunte il sale e il detersivo. Mescolate gli ingredienti (non c'è bisogno di sciogliere completamente il sale) quindi usate questa miscela per strofinate l'oggetto o superficie usando la parte morbida di una spugna.
Poi quando vedete che il tutto è pulito basta risciacquare con acqua corrente o con un panno umido.
con questo stesso procedimento potete pulire il rame.

Come togliere le incrostazioni ostinate sui rubinetti

Per togliere le incrostazioni più dure sui rubinetti: bagnare un pezzo di cottone con aceto bianco o rosso. poi avvolgete l'area interessata col cottone per 1 ora. Se l'aceto scola e si deposita da qualche altra parte basta levarlo con uno straccio umido.

Per semplicemente togliere il calcare superficiale dai rubinetti basta una passata di aceto e poco detersivo per piatti.
Per fare un detersivo anticalcare fai da te ecologico basta seguire questa ricetta:
Detersivo Anticalcare

Pulizia dei mobili laccati di bianco

Per pulire i mobili laccati bianchi potete usare del sapone di marsiglia e acqua ossigenata.

passate una spugna o un panno umido nel sapone di marsiglia, che poi vanno bagnati leggermente in acqua corrente e strizzati. Poi versate dell'acqua ossigenata da 12V sl panno e passatelo su tutto il mobile. L'acqua ossigenata sbianca e il sapone pulisce e leva il grasso.
Al posto del sapone potete usare poco detersivo per piatti, però il sapone di marsiglia è più delicato e non asciuga il legno.
Se il mobile è particolarmente grasso usate il detersivo per piatti.

Come togliere il calcare dal interno del ferro da stiro

Per far fuoriuscire il calcare del ferro da stiro basta riempire la caldaia con acqua da rubinetto + 2 tappi di aceto (usate quello della bottiglia), quindi aspettate 5 minuti, accendete il ferro e lasciate uscire il vapore. Quel vapore che uscirà fuori sarà pieno di calcare e qualche muffa formata all'interno del ferro da stiro.

Maschera per la pelle macchiata

Ingredienti
1 bicchiere di iogurt bianco
1 cucchiaio di avena in polvere
1 cucchiaio di polpa di papaya
alcune foglie di rosmarino

Preparo

fatte un bicchiere di infuso di rosmarino e lasciate raffredare

Schiacciate la papaya in un setaccio per estrarre il liquido

Mischiare lo iogurt, l'avena e la papaya delicatamente

Uso:

Spalmate la miscela sul viso e lasciatela agire per 20 minuti e poi toglietela con acqua fredda.

Come togliere le macchie di terriccio e ruggine dalla terrazza

Per togliere le macchie di ruggine e terriccio dal balcone:
1l d'acqua 1 bicchiere d'aceto rosso o bianco 1 bicchiere di succo di limone 1 cucchiaio di sale fino.
passate la soluzione nella zona macchiata con una spugna, straccio o spazzola lasciate per alcuni minuti e risciacquate con un panno bagnato.
Non dovete usare questa soluzione su marmo o granito.
Usate prima su una piccola area o in un angolo nascosto.

Peeling idratante per mani screpolate.

Questo peeling idratante è ottimo per curare le mani screpolate per via del freddo o dei prodotti chimici.

in una ciotolina mettete:
2 cucchiai di amido (meglio se di riso) 1 cucchiaio di zucchero 1 cucchiaio di olio d'oliva o mandorle
Strofinate bene le mani con questa crema per alcuni minuti, poi basta lavare le mani con acqua corrente e poco sapone di preferenza neutro.

Vaccinazione dei gatti

La vaccinazione è molto importante per una vita lunga e in buona salute per i nostri gatti. Dobbiamo vaccinare i nostri felini per proteggerli dalle malattie infettive

La vaccinazione è la chiave di successo per una vita lunga in buona salute per il nostro gatto. E' una forma di assicurazione che non risarcisce i danni già subiti ma addirittura li previene.
Potrà anche capitare che qualche gatto non vaccinato non prenda nessuna malattia infettiva di cui abbiamo il vaccino, ma sicuramente sono molti, molti di più i gatti che se vaccinati non si sarebbero ammalati mettendo spesso a rischio la vita.

prima di vaccinarli il veterinario farà una vista accurata all'animale per are un parere su quale vaccino l'animale avrebbe veramente bisogno.

L'età ottimale per iniziare i trattamenti vaccinali è l'ottava-nona settimana di vita. Prima di tale data i cuccioli non sono recettivi alle malattie infettive e/o sono protetti dagli anticorpi che la mamma gli ha dato con i primi giorn…

Ricette di erboristeria per una vita sana e naturale

Sappiamo che le piante, gli ortaggi, la frutta e le erbe sono benefiche al nostro organismo e che possono servire per far funzionare bene le nostre funzioni vitali e il sistema immunitario. Per sapere come usarle bene e di come trarre al nostro favore tutti i loro benefici, possiamo consultare un sito molto interessante chiamato erboristeria del borgo
In questo sito è possibile trovare diverse ricette per la cucina, per la bellezza e anche per la salute del corpo come questa interessante maschera idratante all'olio di ricino.
Ingredienti:

1 cucchiaio di argilla bianca,

1 cucchiaio di olio di ricino,

1 cucchiaio di succo d’arancia

Mescolare l’olio di ricino all’argilla ed unire lentamente il succo d’arancia. Gli acidi della frutta contenuti nell’arancia reagiscono con i sali dell’argilla formando delle bollicine che accentuano la sensazione di idratazione e di morbidezza della pelle.

Stendere sul viso e lasciare in posa per un quarto d’ora. Per rendere più efficace l’azione idratante de…

Che uovo scegliere?

Che uovo dobbiamo scegliere??? Purtroppo viviamo in una società che sfrutta e tortura gli animali per i propri benefici, questa è la verità. E gli animali che soffrono di più sono quelli destinati all'alimentazione umana. La crudeltà vera e propria è l'attacco alla dignità dell'animale, sia questo un bue, una pecora, o una gallina.

Non è bello il concetto di ammassare un animale per farlo diventare pasto, però è ancora peggio infliggerli dolore e sofferenza durante il periodo di vita di questi esseri viventi.
Tanti di noi ad esempio usiamo le uova... ma per averli dobbiamo ricorrere ai produttori che scelgono di avere un allevamento dove le galline sono all'aria aperta oppure costrette a gonfiarsi di mangimi, ammucchiate in spazi strettissimi a ritmi forsennati e addirittura ingabbiate a vita e riempite di farmaci.
Come scoprire se dietro a un uovo c'è la crudeltà? basta guardare il codice di undici caratteri che indicano la provenienza. Il primo numero ci dice co…

Panna vegan

INGREDIENTI.

250 g di tofu
150 ml di latte di riso o  latte di soia
5 cucchiai di olio di girasole
1 cucchiaio di malto di riso
1 cucchiaio di amido di mais (maizena)

PREPARAZIONE:
Riunite tutti questi ingredienti in un frullatore e mescolateli molto bene finche il composto sia molto omogeneo.

Latte Condensato Vegan

Ingredienti 
1 bicchiere di latte di soia
1/2 bicchiere di acqua
2 cucchiai di margarina vegetale
2 cucchiai di zucchero di canna
1 cucchiaio di essenza di vaniglia
PreparazioneUnire tutti gli ingredienti nel frullatore per mischiarli bene, poi mettere la miscela in piccoli contenitori chiusi e metteteli in frigo. Può essere usato nel caffè, per farcire i dolci, preparare dei budini, ecc.

Maionese Vegan di Tofu

INGREDIENTI:2 bicchieri di tofu.4 cucchiai di olio di girasole1 cucchiaio di olio d'oliva1 bicchiere di succo di 1 limone1 cucchiaino di saleFoglie di maggioranaPreparo:Frullate il contenuto di 1 bicchiere di tofu con gli altri ingredienti fino ad avere un composto omogeneo. Poi aggiungete l'altro bicchiere di tofu e frullate il composto nuovamente. Se l'impasto rimarrà molto denso aggiungete un altro po' di succo di limone (mai dell'acqua pura perché fa con che la maionese vada male in pochi giorni). 

Come mandare via i cattivi odori dalla lavatrice

Può succedere che il cesello delle lavatrici emanino dei cattivi odori e spesso questo problema è la conseguenza dell'accumulo di residui all'interno della lavatrice. 
Molte volte il detersivo e specialmente l'ammorbidente (che si solidifica creando delle bolle plastiche) servono come delle reti che trattengono lo sporco e il calcare, e anche altro detersivo ecc...
Per risolvere questo problema basta fare un lavaggio a vuoto a 90 gradi inserendo 1l d'aceto rosso o bianco dentro al cestello. L'unico accorgimento è quello di non centrifugare perché non c'è bisogno....
Fatte spesso quest'operazione (tipo 2 volte al mese) così l'apparecchio rimarrà pulito e igienizzato e senza la presenza di residui vari che possono compromettere l'efficacia della lavatrice.
Usate dell'aceto al posto dell'ammorbidente. Oltre a non inquinare l'aceto igienizza e ammorbidisce i capi e agisce come anticalcare e scioglie i residui attivi di detersivi dai vestiti e no…

Come fare un appretto profumato

Mettete della fecola di patate in un baratolo di vetro (magari riciclate uno che conteneva qualche alimento) e insieme aggiungete delle stecche di vaniglia (quella per dolce ) e/o fiori di lavanda. Lasciate il baratolo chiuso per 1 settimana.

Poi in uno spruzzino da 1l mettete 1 cucchiaino del amido profumato e acqua fino a riempilo. Scuotete lo spruzzino e usate questo liquido come appretto.
La soluzione dovrà essere rifatta ogni volta che dovete stirare.
.