.

25 marzo 2009

Pulizia del divano in ciniglia


Per pulire questo tipo di materiale dovete almeno almeno 2 volte al mese fare una pulizia a secco cospargendo il divano con bicarbonato per poi passare lo aspirapolvere (dopo 10 minuti).

Dopo spruzzate su tutto il divano una miscela di acqua e aceto bianco (mezzo bicchiere d'aceto per 1 litro d'acqua). Se il divano è molto sporco o macchiato aumentate la quantità d'aceto. Meglio ancora se aggiungete allo spruzzino alcune gocce di olio di eucalipto, limone o cedro.

L'aceto igienizza, smacchia, ravviva i colori e neutralizza dli odori, non vi preoccupate che il divano non sarà d'aceto perché il suo caratteristico odore sparisce dopo alcuni minuti.

Se il vostro divano è molto sporco passate pulitelo con una miscela di acqua e aceto (proporzione 2:1), 2 cucchiai di sale fino e 2 cucchiai di detersivo per piatti. Mischiate bene gli ingredienti dentro ad una ciotola e con l'ausilio di una spazzola morbida passate il detersivo su tutto il divano. La spazzola non dovrà essere molto bagnata. Quindi aspettate 30 minuti e poi risciacquate il divano passando uno straccio inumidito in una soluzione di acqua e aceto (proporzione: 1/2 bicchiere d'aceto per 1 litro d'acqua).

Il divano prima di essere eventualmente coperto con dei copridivano dovrà essere lasciato asciugare bene.

Se i cani o i bambini hanno fatto la pipi sul divano tamponate la macchia con aceto bianco puro.

Per le macchie molto persistenti mettete sopra del bicarbonato e poi strofinatela con un pezzo di sapone di marsiglia. lasciate agire per 1 ora e poi risciacquate con acqua e aceto.

Se il divano invece è sfoderabile  potete lavare il tessuto in lavatrice a bassa temperatura, ovvero 30°C. meglio ancora se prima lo immergete in acqua, sale grosso (2 cucchiai) e sapone di marsiglia per levare lo sporco più ostinato e le macchie per poi lavare in lavatrice. Usate dell'aceto bianco al posto dell'ammorbidente per rendere il tessuto morbido, igienizzato e per ravvivare i suoi colori. Se volete lavare la fodera direttamente in lavatrice, senza fare l'ammollo aggiungete 1 cucchiaio di sale grosso e 1 di bicarbonato al detersivo.

2 commenti:

Silviuzza ha detto...

Salve Vivereverde, sto mettendo in pratica i suoi consigli ed ho messo le fodere del divano in ciniglia in ammollo con sale e sapone di marsiglia...mi chiedevo....per quando devo tenerli in ammollo prima di metterli in lavatrice? Grazie anticipatamente per la sua gentile disponibilità.
Silvia

Vivere Verde ha detto...

ciao Silvi :)

guarda diciamo che da un minimo di 1 ora al massimo di una giornata ok?

a presto

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML