.

08 luglio 2009

Come lavare vestiti e tappeti con striature bianche e nere o colorate


Sempre lo stesso dilemma.... se si usa uno sbiancante il bianco vieni bene e il nero (o altro colore) si estingue....

Se si usa del detersivo la parte scura vieni bene ma il bianco diventa grigio.... e molte volte col detersivo anche il nero (scuri e colorati) si estinguono lo stesso....

Allora... per lavare questi capi, siano tappeti, vestiti o cos'altro, per primo strofinate la parte bianca (chiara) con sapone di marsiglia. Poi mettete il tessuto in questione in lavatrice (insieme al bucato) e mettete nel cestello, o nella palina del detersivo anche 2 cucchiai di sale grosso. Lavaggio a 40 gradi.

Potete lavare a mano con sapone di marsiglia, risciacquare, immergere il capo in acqua, aceto e sale per ammorbidire e ravvivare i colori, risciacquare leggermente e appendere.


Il sale e l'aceto ravvivano e fissano i colori, e il sapone smacchia il bianco.

Se il bianco è diventato troppo grigio strofinatelo anche con acqua ossigenata da 40V.

Se il nero è diventati sbiadito spruzzatelo con aceto bianco.

Se le parti in bianco e nero sono piccole, e molto vicine una dall'altra come in questo caso:
immergete il tappeto/capo in acqua tiepida dove avete sciolto del sapone di marsiglia e messo 3 cucchiai di sale grosso.

Potete lavaggio in lavatrice o a mano.


1 commento:

Gio ha detto...

Grazie, è utilissimo!!

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML