.

08 luglio 2009

Il primo locale a impatto zero in Italia


Un locale a Milano "il Magnolia" sta dando, in occasione del suo compleanno, un bell'esempio di come sia possibile avere una attività a impatto elettrico zero.

I loro eventi saranno letteralmente "illuminati" con l'energia pulita fornita da 100 pannelli solari. Questo è il primo locale in Italia ad avere questa iniziativa... aspettiamo che diventi moda....

Allora io dò la parola ai ragazzi, per raccontarvi come funziona questo bel progetto, e voi... andate a trovarli!!!! I loro numeri e sito sono alla fine dell'articolo.


IN OCCASIONE DEL QUARTO COMPLEANNO DEL CIRCOLO MAGNOLIA
DA MERCOLEDI’ 8 LUGLIO
ENTRA IN VIGORE L’ORA SOLARE


Magnolia
L’unico locale in Italia dove tutti gli eventi saranno prodotti interamente ad energia pulita
Grazie a 100 pannelli solari da 200w l’uno
Risultato? Da luglio in poi… niente più consumi di Co2
Semplice no?

Si può fare?
Sì, si può fare.
Basta crederci nelle cose.
Magnolia non è la prima volta che si dimostra un locale dove si crede profondamente in quello che si fa.
Lo hanno dimostrato gli anni di direzione artistica impeccabile, di costi abbordabili per tutti, di cartelloni estivi a dir poco esplosivi.
Lo dimostreranno gli eventi dell’estate 2009.
Ma lo dimostra in questo caso l’operazione green che hanno portato a termine al circolo Magnolia.
100 pannelli solari da 200w l’uno capaci di produrre in un anno 22.892.8 kw/h, una cifra di kw che permetterà al Magnolia non solo di non avere più bisogno di energia elettrica per produrre i propri eventi, ma anche di vendere energia pulita ad altri.


Questo è un gesto concreto per non buttare via quello che di buono abbiamo sulla terra e che ci viene dal cielo.
Un investimento di 150mila euro, reso possibile anche dal supporto della Provincia di Milano, che ha patrocinato l’operazione.

L’opera è stata realizzata con i più affidabili sistemi di produzione e con criteri progettuali volti a garantire la massima resa possibile, la sicurezza e il miglior impatto di inserimento ambientale.


I gruppi di conversione, scelti fra i più rappresentativi e tecnologicamente avanzati, sono 3 macchine del marchio tedesco SMA che sono risultati, dal test di laboratorio della prestigiosa rivista di settore Photon, i più performanti oggi presenti sul mercato – I modelli installati sono 2 SMA MC 7000 A ed 1 SMA MC 6000 A

I 102 moduli fotovoltaici Isofoton installati esprimono una potenza di 195W l’uno per un totale di 20kWp in grado di produrre dai 21.000 ai 24.000 kWh annui secondo l’indice di irraggiamento medio dell’annualità in osservazione. I moduli consentono di produrre con estrema stabilità anche nel corso degli anni: è atteso infatti un ridottissimo calo di produttività nell’ordine dello 0,4% annuo.

Questo consente di ottenere i seguenti dati di produzione:

produzione media annua 22.500 kWh

produzione nei 20 anni 390.000 kWh

emissioni CO2 non immesse annualmente 14.000 kg

emissioni di CO2 non immesse in 20 anni 265.000 kg

L’intero sistema è monitorato costantemente attraverso una connessione web nelle 24 ore con delle schede collegate agli inverter in grado di trasmettere tutti i dati di produzione e corretto funzionamento del sistema. I dati sono visibili all’interno ed all’esterno del locale pubblico attraverso un ampio monitor LCD che trasmette i dati aggiornati in tempo reale.

L’intervento in caso di malfunzionamento sarà così immediato ed in grado di non causare perdite di produzione significative.


Per avere più informazioni:


UFFICIO PROMOZIONE LUNATIK – 035 – 4421177 – lunatik@lunatik.itwww.lunatik.it


2 commenti:

Danda ha detto...

Eh eh, vedo che abbiamo la stessa notizia! :D
Bello, no? Speriamo di ritrovarci lì un giorno a divertirci senza il pensiero di inquinare! ;)

Vivere Verde ha detto...

bello si Danda... aspettiamo che diventi una vera e propria moda tra i locali.....

comunque dai, magari un giorno faccio un salto a Milano per guardare da vicino!!!!

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML