Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

13 luglio 2009

Pulizia e conservazione dell'oro


Per la pulizia dei pezzi in oro:

Immergere il gioiello in acqua e bicarbonato (1 cucchiaino per mezzo bicchiere d'acqua). Lasciatelo in ammollo per 15 minuti e asciugatelo con un batuffolo di cottone.

Attenzione: in bagno di bicarbonato, va fatto soltanto ai gioielli che siano fatti interamente in oro o in oro e argento, senza brillanti, perle o gemme.

Per una dare un brillo extra, passate sull'oro un batuffolo di cotone intriso di roseto (di qualsiasi colore e tipo). Passate il cottone su tutto l'oggetto, facendo attenzione che i rossetto abbia contato con tutta la sua superficie. Passate lucidate allo stesso tempo.

Se non volete usare il rossetto potete sostituirlo con il bianco di spagna (un tipo di gesso usato per lucidare i metalli). Potete comprarlo nei negozi di belle arti, brico, o negozi per restauratori.

Poi strofinate il gioiello con un cottone pulito per dare la lucidatura finale.


4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao vivereverde,
volevo chiedere se esiste una crema fatta in casa per la protezione solare. Io ho la pelle grassa e un pò sensibile, inoltre sono leggermente allergica ai profumi e le creme con protezione solare mi fanno più male che bene.
Inoltre volevo anche chiedere se esiste una crema fatta in casa per i pruriti intimi. Grazie, scusate se ho fatto troppe domande :-) Questo è davvero un bel blog, molto utile. Elisa.

Vivere Verde ha detto...

Ciao Elisa,

allora... purtroppo una ricetta casalinga di filtro solare non esiste, però te consiglierei di andarci in erboristeria e chiedere un filtro fisico. Questi filtri, al contrario di quei convenzionali e, appunto chimici, sono fatti con ingredienti naturali e non irritano la pelle.
Per sapere di più sui filtri fisici guarda questo articolo:

http://www.altroconsumo.it/starbene/conoscere-i-diversi-tipi-di-filtri-solari-s172153.htm

Guarda, per i pruriti intimi ci sono 3 rimedi naturali molto efficaci:

lavare le parti intime con sapone di Aleppo o sapone di marsiglia (il vero di erboristeria). Il primo è ancora più efficace.
e 1 o 2 volte alla settimana, quando avrai fatto l'igiene, risciacquare le parti intime con acqua e aceto di mele (non di vino). Per 1 bicchiere d'acqua, 2 cucchiai d'aceto....

aspetto di essere stata utile....

a presto :)

Anonimo ha detto...

Ciao, grazie mille!!! Io mi lavo già tutte le sere con i sapone di marsiglia! Comunque proverò anche il sapone di Aleppo e i filtri solari dell'erboristeria!! Vi farò sapere come è andata, un bacio! Elisa.

Vivere Verde ha detto...

ok, Elisa... grazie 1000 :)

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML