Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

28 ottobre 2009

Pulizia dei pavimenti porosi


Non è molto facile pulire i pavimenti porosi o extra porosi perché lo sporco penetra nei pori del pavimento e lo straccio o il mocio non riescono a levare la sporcizia.

Per averli più puliti e lucidi, magari 2 volte al mese (o quando sentite la necessità), strofinate il vostro pavimento con una scopa di setole dure.

Però per primo in un secchio mettete acqua (circa metà secchio) 2 cucchiai di detersivo per piatti o detersivo per pavimenti (meglio se bio o ecolabel), e mezzo bicchiere d'aceto bianco o rosso. Bagnate bene il pavimento con questa miscela e strofinate il pavimento (potete immergere la scopa nel secchio per poi passarla per terra). Poi con l'ausilio di un mocio o di uno straccio (meglio il mocio in questo caso), asciugate il pavimento.

In alcuni casi il pavimento potrà risultare un pochino opaco ed è normale. Per ripristinalo o per averlo più lucido basta passare per terra una miscela di acqua (3 litri), mezzo bicchiere 'd'aceto e mezzo di alcol. Non dovete usare il mocio che avete utilizzato in precedenza.

Se il pavimento in questione è in marmo, granito o pietra naturale usate del bicarbonato al posto dell'aceto.

Se il pavimento è molto sporco o incrostato potete cospargelo con polvere di pomice prima di strofinarlo con la miscela suggerita. La polvere di pomice non interagisce con il detersivo o con il pavimento, servirà per fare uno scrub. La soda solvay potrebbe essere una opzione ma il problema è che per alcuni pavimenti va benissimo (come marmo o granito), ma per altri no, diciamo che li rendi opachi, quindi se proprio la volete usare è meglio farci una prova in un punto nascosto.

la polvere di pomice può essere trovata nei brico o ferramenta.

2 commenti:

Gio ha detto...

grazie molto utile :D

Vivere Verde ha detto...

:)

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML