Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

08 dicembre 2009

Pulizia del Frullatore


Può capitare che certi cibi/impasti s'incollino alla lama e al bicchiere del frullatore e poi diventa proprio difficile lavare questi oggetti.

Per facilitare l'operazione mettete dell'acqua calda (ma non bollente) dentro al bicchiere, un po' di detersivo per piatti e aceto. Aspettate alcuni minuti e accendete il frullatore per 1 minuto. Poi lavate il bicchiere e la lama normalmente.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

grazie per il suggerimento dell'aceto al posto dell'ammorbidente, i panni infatti vengono morbidi e non scivolosi.... ho appunto affrontato il mio "pregiudizio" iniziale contro l'aceto :) devo dire che sono soddisfatta, e uso l'aceto anche come anticalcare.... un vero risparmio.

ciao

Elisa

Vivere Verde ha detto...

ciao Elisa, sono contenta che tu sia soddisfatta dai risultati... veramente il passo iniziale per usare i detersivi fai da te è vincere la paura di aver la casa o i vestiti che sanno di aceto e poi quella di perdere la dipendenza dai profumi sintetici.

Io ad esempio dopo 5 anni che non uso più l'ammorbidente sento fastidio quando qualcuno stende i panni e questi odorano di ammorbidente, oggi sento odore di plastica, ma quando li usavo mi piacevano.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML