.

05 gennaio 2010

Progetto per la raccolta dei tappi di sughero per la bioedilizia.


Avete di certo letto qualche nostro post dedicato al riciclo dei tappi di sughero. Questo materiale, il sughero appunto, è infatti utilissimo ed è sempre più importante per il campo dell'edilizia, per cui è molto importante riutilizzarlo piuttosto che gettarlo nella spazzatura.

A questo scopo è stata creata un'iniziativa molto interessante e creativa a Milano, appunto da un'idea è venuto fuori in vero e proprio progetto. Adesso a Milano è possibile raccogliere i tappi di sughero per portargli a dei punti di raccolta.

Il sughero granulare ricavato dalla macinazione dei tappi serve come isolante termoacustico, un materiale di bassissimo impatto ambientale. Infatti abbiamo già parlato di questa capacità isolante del sughero in bioedilizia.

Questa iniziativa importantissima è stata creata dall'Associazione "A BRACCIA APERTE" e in tanti hanno aderito a questa campagna: scuole materna, elementare e media, botteghe del commercio equosolidale, oratori, diversi punti vendita NaturaSì, ipermercati coop, bar, ristoranti, realtà sociali, circoli sommelier, GAS gruppi di acquisto solidale ecc. E ovviamente tante persone.

Sul loro sito potete trovare tutte le informazioni necessarie per partecipare alla raccolta dei tappi di sughero, c'è l'elenco dei numerosi punti di raccolta, il kit per la raccolta ecc. I loro partner in questo progetto sono: La regione Sardegna, la Cooperativa Sociale ArtiMestieri e il WWF, quindi partecipate anche voi che abitate vicino ai punti di raccolta.

Per visitare il sito "A Braccia Aperte" Associazione ONLUS, clikkate qui.



2 commenti:

Danda ha detto...

Ciao!!! Buon 2010! Grande post!
E sì che in questi giorni abbiamo accumulato una bella quantità di tappi di sughero!
Peccato che il sito che hai indicato raccolga solo nel milanese. Però la cooperativa "Arti e Mestieri" con cui collaborano, ha anche altri punti di raccolta in tutta Italia. Ne aveva parlato il mio co-autore Irish in un post del mio blog. Avevo proposto di fare la raccolta presso l'associazione di volontari che frequento, ma senza che fosse accolta, quindi ci eravamo rassegnati a spedire eventualmente i tappi alla sede più vicina a noi, cioè Ravenna. Ma a distanza di tempo oggi riscopro che un altro punto di raccolta è stato istituito a Misano, vicino Rimini. Evviva! Grazie, mi sei stata utilissima! A presto!

luby ha detto...

ho visto questa iniziativa proprio sotto natale in un negozio bio del mio paese, avendo un amico ristoratore e somelier ho comunicato questo progetto.
parteciperà volentieri visto poi che di bottiglie ne stappa tante!
metterò il logo anche nel mio blog, diffondiamo la lieta novella!
buon 2010 !

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML