Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

08 marzo 2010

Come proteggere le superfici/oggetti in metallo dall'ossidazione


Per evitare l'ossidazione delle superfici/oggetti in metallo esposti alla azione del tempo, dopo averli puliti, passate su di essi un panno morbido e asciutto imbevuto in olio vegetale (lino, soia, semi, girasole, oliva ecc).

Lucidateli leggermente sempre con panno asciutto.

Salvo i periodi di pioggia, basteranno 2 passate al mese.

2 commenti:

Federica Raccuglia ha detto...

Ciao a tutti, ho una questione da porvi. Ho utilizzato lo sgrassatore ChanteClair con candeggina sul piano cottura in acciaio. L'ho lasciato agire per 15 minuti (sbagliando) e si sono create delle macchie scure (aloni) sull' acciaio che si vedono solo quando è asciutto (quando è bagnato o lucidato con un po' d'olio non si vede nulla). Come posso eliminare le macchie? È possibile?
Grazie mille

Vivere Verde ha detto...

ciao Federica, guarda purtroppo la candeggina ossida la superficie esterna (lucida) dell'acciaio e tutti gli altri metalli in profondità.

Ti consiglio fare una crema con acqua e bicarbonato (deve essere cremosa e leggermente abrasiva), mettere un po' sulla macchia e strofinare usando la parte morbide della spugna (il bicarbonato non riga ma la parte verde della spugna si), quindi risciacquare con panno umido, passare un altro bagnato con acqua e aceto e quindi asciugare

Ripetere se necessario

Puoi provare anche una miscela di bicarbonato+olio da cucina (anche oliva), strofinare, rimuovere la crema con un panno, strofinare con una spugna insaponata con acqua e detersivo per piatti, risciacquare con acqua e aceto e quindi asciugare.

Mi raccomando non usare anticalcare o candeggina altrimenti il piano di danneggerebbe ancora di più.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML