AGGIORNAMENTO PAGINE: 07/08 Solidarietà; 02/08 Macchie; 01/08 Appuntamenti; 28/07 BAUMIAO Anziani; 28/07 Adozione Urgente; 26/06 Adozione; 20/06 Stampabili; 15/15 FAQ.

12 aprile 2010

Come eliminare le tarme dal guardaroba e cassetti


Per allontanare e eliminare le tarme dal guardaroba e dai cassetti, per primo togliete i vestiti e lavati quelli che sono stati bucati o sono stati a contatto con le tarme, poi passate all'interno dei cassetti un panno bagnato con aceto bianco puro.
Poi chiudete i cassetti/guardaroba per 1 ora e poi apritelo per 1 ora.

Posizionate quindi dei sacchettino fatti con 1 cucchiaio di sale grosso e chiodi di garofano e: o rametti di timo al limone, o pezzi di buccia secca di limone o arancia, oppure fiori di lavanda.

Spesso le tarme sono attratte anche dagli ambienti umidi per cui se il vostro guardaroba è posizionato in un ambiente umido appendete all'interno del guardaroba e/o mettete dentro ai cassetti dei sacchettini pieni di pezzetti di gessetto.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Salve, ho usato con efficacia alcuni suoi metodi, ora tento e le pongo la domanda per eliminareuna piaga che mi perseguita da 2 anni e che non riesco a debellare.
Ogni inverno sono invaso dagli psocotteri, piccolissimi esseri grandi come un granello di farina che si annidano nei libri(le chiamano anche pulci dei libri) e nei mobili in legno, ho lavato i mobili decine di volte con candeggina, aceto etc ma sicuramente le uova si annidano nelle intersezioni del mobile.
Come posso eliminarli per sempre?
Ps
Ho buttato già tutti i libri perché irrecuperabili.

Vivere Verde ha detto...

guarda il metodo più efficace è quello si "soffocare" i parassiti. Ovviamente va usato anche un insetticida che volendo potrai prepararlo a casa.

Per primo dovrai mischiare 100 ml di aceto rosso a 1 cucchiaio minimo di olio essenziale di cedro e 1 cucchiaio di olio essenziale di canfora. Passa la su tutto il mobile bagnandolo bene e poi coprilo con una plastica. Al momento che starai chiudendo la plastica appoggia sul fondo una ciotola con 2 bicchieri d'aceto e aggiunge 3 cucchiai di bicarbonato (questo non è un passaggio necessario, però l'anidride carbonica che si sviluppa aiuta a soffocare le larve, però comunque usando la plastica l'ossigeno dopo un po' finirà). Dunque, chiudi bene la plastica e lasciala chiusa per 1 settimana. Poi togli la plastica e pulisce i mobile con alcol.

Per sicurezza potresti ripetere l'operazione.

Per rimettere a posto il legno prepara una soluzione fatta con 2 parti d'aceto e 1 di olio di lino crudo e 1 cucchiaino di olio di cedro e passa su tutto il mobile lucidandolo in seguito.

Allora dove acquistare questa roba:

olio di cedro/canfora: erboristeria o negozi etnici, però chiedi l'olio puro non gli aromatizzati.

olio di lino crudo: ferramenta/brico

Allora per i libri

Avrai bisogno di:

sale grosso
aceto
olio di cedro o di pino

metti il sale grosso in una ciotola e bagnalo con aceto bianco, dovrai appena inumidirlo senza scioglierlo. Poi aggiungi 1 cucchiaio di olio essenziale, mischia bene tutto quanto e lascia in riposo per 2 giorni. Il terzo giorno aggiungi 3 cucchiai di bicarbonato.

Prendi un sacco di plastica (quelli da spazzatura grandi e resistenti e metti un po' del sale, poi metti i libri dentro e altro sale ancora. Poi dovrai scuotere bene il sacco e chiuderlo per 1 settimana. Poi li dovrai togliere dalla busta e lasciarli un po' all'aria.