.

01 maggio 2010

Pavimenti in Marmo Incerati.


Come già detto, il detersivo ideale per la pulizia del marmo è una miscela di bicarbonato, alcol e acqua, però nel caso dei pavimenti in marmo incerati, specialmente quelli già saturi di cera (e tanti pavimenti sono opachi per via dei vecchi estratti di cera), possono diventare opachi per via della reazione del bicarbonato con la cera.

Se il vostro pavimento incerato è ormai opaco, il trattamento con sapone e bicarbonato è inutile, anzi, praticamente nessun altro trattamento farà effetto. Quindi la cosa migliore sarebbe togliere i vecchi estratti di cera che saturano il pavimento per iniziare il trattamento da capo.

Se volete comunque utilizzare la cera lavate il pavimento con acqua e alcol e una goccia di detersivo per piatti.



7 commenti:

Anonimo ha detto...

in realtà il marmista che ha messo il marmo a casa mia ha detto di non usare mai la cera perché a lungo andare rovina la lucentezza del marmo. Mi ha consigliato appunto di usare semplicemente acqua calda e alcol per le pulizie, Io comunque uso acqua, sapone, bicarbonato e molto alcol per pulire per terra e il mio pavimento è uno specchio.

Il problema è che una volta che il pavimento in marmo è diventato poroso è un segno che il cristallino è rovinato e quindi non c'è prodotto che lo rimetta a posto del tutto, serve proprio la levigatura. la cera nasconde il problema ma non lo risolve.

Io per le piccole macchie uso sapone, alcol e bicarbonato e funziona, ma per una grande estensione serve il tecnico.

Lulina

Vivere Verde ha detto...

si infatti il marmo è un materiale molto sensibile e reagisce male a diversi prodotti dell'uso comune, e una volta che perde la sua lucentezza naturale si deve fare una scelta: migliorare l'aspetto generale o rimetterlo a nuovo, nell'ultimo caso serve l'aiuto del marmista che fa' la lucidatura con l'apparecchiatura adatta.

Però per evitare di rovinare il marmo da subito si deve fare attenzione ed evitare di usare dei detergente aggressivi e cere non adatte.

Anonimo ha detto...

io ho i pavimenti alla veneziana,e devo stendere la cera e poi passare con la lucidatrice,e perche vengano luicidi,(una parolona lucidi hanno 40anni)devo usare acqua e ammoniaca..uff

http://lisoladellecrocette.splinder.com/
Alessandra

Angela ha detto...

Io non ho marmo in casa, ma ho una domanda da farti: come si lavano le spazzole tonde (quelle per i capelli)con manico in legno? Riesci a rispondermi? grazieeee

Vivere Verde ha detto...

ciao Alessandra, magari un giorno prova a togliere la cera e al posto della ammoniaca prova acqua e alcol.In questo modo magari ti libererai dalla schiavitù della cera e avrai anche una bolletta luce più leggera :)

Il mamo di casa mia ha 60 anni, però lo ho rimesso a posto togliendo la cera e oggi uso appunto acqua, bicarbonato, alcol e sapone di marsiglia. I risultati non sono venuti al 100% subito perché la cera aveva opacizzato per bene il marmo, però dopo 2 settimane era già abbastanza lucido.

Magari pure adesso prova a pulirlo con acqua e alcol (prova su un pezzettino nascosto) e osserva come ti vieni....

Vivere Verde ha detto...

Angela io la mie la lavo così: per primo tolgo i capelli che rimangono attaccati (uso una stecca di legno per facilitare l'operazione, e poi immergo la spazzola (non il manico in acqua e bicarbonato per 30 minuti, poi lavo il manico con sapone di marsiglia e la asciugo...

Anonimo ha detto...

infatti sempre seguendo i tuoi consigli ho iniziato il mese scorso ad usare sul mio rovinatissimo pavimento in marmo la miscela alcol, bicarbonato, sapone e acqua. E all'inizio in alcuni punti si vedevano delle macchie chiare, però poi ho insistito e il pavimento in generale diventava sempre più chiaro. Quindi ho constatato che quelle non erano macchie, ma semplicemente la miscela aveva macchiato il pavimento ma bensì ha levato la pattina di grasso e sporcizia dal pavimento facendo tornare il colore originale del marmo, ovvero il bianco.

Ovviamente all'inizio ha fatto in certi punti e altri no, poi insistendo l'effetto è sempre più uniforme, ora dopo 1 mese ho il pavimento non solo molto bianco, ma anche abbastanza lucido.

All'inizio era opaco ma come dice te è l'effetto della reazione della miscela con la robaccia che c'era per terra: residui di schiuma di detersivo e cera, una volta tolti del tutto il pavimento è tornato a risplendere.

Non c'è da stupirsi se pensiamo che il bicarbonato e il sapone sono eccellenti smacchiatori. Oggi non uso altro per pulire il marmo e dopo tanto tempo e prodotti comprati e accantonati, a me il marmo piace da morire.

Comunque bisogna aver un po' di pazienza per vedere dei risultati ottimali (se uno ha appunto un pavimento rovinato).

Lucia

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML