Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

30 giugno 2010

Sbiancare e lavare i tessuti sintetici.


Per evitare l'ingiallimento dei tessuti sintetici bianchi, e anche per conservare il loro candore, spruzzateli con alcol 20 minuti prima di metterli in lavatrice. Spesso il tessuto sintetico si ingiallisce anche se rimane per troppo dentro dentro al cestello dei panni sporchi.

Per sbiancare il tessuto sintetico ingiallito (o semplicemente per risaltare il bianco), mettete il tessuto in ammollo con 1 bustina di lievito in polvere chimico (quello per dolce) in acqua tiepida alcuni pezzi di sapone di marsiglia (meglio se grattugiato), oppure lievito, acqua e pasta di sapone di marsiglia. Chiudete la bacinella e lasciate il tessuto in ammollo per 1 ora all'ombra.

Per conservare più a lungo i tessuti sintetici sarebbe meglio lavarli a mano con sapone di marsiglia: andrebbero quindi strofinati bene con sapone di marsiglia, risciacquati bene dopo circa un'ora e poi immergersi in acqua e bicarbonato di sodio (2 cucchiai per litro d0'acqua tiepida), o acqua e aceto 1/4 bicchiere per litro d'acqua. Vanno lasciati in ammollo per 15 minuti e appesi.

Comunque sia tessuto sintetico deve asciugarsene all'ombra.

31 commenti:

Shiri ha detto...

Ciao cara Nikka,grazie per i tuoi preziosissimi suggerimenti...quanti consigli ci permetti di attingere!Grazie mille,un sincero abbraccio,buon pomeriggio Nikka,ciao! :)

Vivere Verde ha detto...

ciao Shiri, grazie 1000 :) un abbracio anche a te e grazie della visita :)

Antonella ha detto...

Ciao, devo sbiancare un costume bianco che è erroneamente finito in lavatrice ed è diventato rosa... credi che posso sperare di recuperarlo?

Grazie!

Vivere Verde ha detto...

ciao cara, guarda... a volte si riesce, a volte no, prova cosi, strofina il tessuto con tantissimo sapone di marsiglia, fino a creare pattina. Poi il giorno dopo mettilo in una pentola con acqua bollente in cui hai messo 1 bicchiere di alcol, e mezzo bicchiere di zucchero (per 2 litri d'acqua). chiudi la pentola e il giorno dopo lava con detersivo+sbiancante all'ossigeno.

Se il costume rimarrà ancora rosa dovrai comprare una bustina di decolorante al supermercato, ci sono diverse marche ad esempio quello della tintoria italiana.

Anonimo ha detto...

Ciao, ho un problema con un costume bianco e nero:l'ho lavato con lo shampo e per la fretta ho dimenticato di risciacquarlo, così il giorno dopo l'ho ritrovato asciutto con delle macchie gialle di detergente.

Secondo te, se uso il metodo marsiglia-bustina di lievito la parte nera del costume si scolorirà?

Hai delle alternative che siano più adatte per questo caso?

Grazie in anticipo,
Edelfa Cipriani

Vivere Verde ha detto...

in questo caso prova a strofinarlo con sapone di marsiglia, lasciarlo strizzato per 20 minuti, risciacquarlo e poi immergerlo in una soluzione con acqua tiepida, aceto e sale grosso (1 bicchiere d'aceto e 2 cucchiai di sale per ogni 2 litri d'acqua)

Anonimo ha detto...

Ciao Nikka e grazie per i tuoi preziosi consigli.A questo proposito vorrei un suggerimento su come smacchiare i grembiulini bianchi della mia bimba che puntualmente sono sempre macchiati di colore a tempera.Cinzia

Vivere Verde ha detto...

ciao cara, prova a inzuppare la macchia con alcol rosa e quindi insaponare bene con sapone di marsiglia (si deve formare proprio una patina. Dopo alcune ore spazzola la macchia.

Poi metti il tessuto in lavatrice a 60 gradi con detersivo e percarbonato (sbiancante)

Annamaria ha detto...

Ciao posso chiederti un aiuto? Ho macchiato lo schienale di una sedia della mia cucina in tessuto "net" bianco. La macchia è stata provocata dall'uso di un detergente rosa che ho lasciato agire troppo, esiste un modo per sbiancarla? considera che non si può sfoderare.
Grazie, Annamaria.

Vivere Verde ha detto...

Ciao Anna prova a tamponare la macchia con acqua ossigenata da 40V, metterci un foglio di carta assorbente sopra e passare il ferro da stiro caldo. Oppure semplicemente tampona l macchia con parecchia acqua ossigenata e lasciala asciugare naturalmente.

Puoi comunque provare a strofinare la zona macchiata con sapone di marsiglia e risciacquare con panno inumidito.

Vivere Verde ha detto...

Ciao Anna prova a tamponare la macchia con acqua ossigenata da 40V, metterci un foglio di carta assorbente sopra e passare il ferro da stiro caldo. Oppure semplicemente tampona l macchia con parecchia acqua ossigenata e lasciala asciugare naturalmente.

Puoi comunque provare a strofinare la zona macchiata con sapone di marsiglia e risciacquare con panno inumidito.

Sara Agostiniani ha detto...

ciao avrei bisogno di un aiuto! ho comprato un costume bianco e senza ripensarci ho fatto il bagno nell acqua al mare....non ho fatto in tempo a uscire che ho visto che si è tutto ingiallito....c è un modo per farlo tornare come prima??grazie mille

Vivere Verde ha detto...

ammollo in acqua molto calda+2 limoni tagliati a pezzettini+2 cucchiai di sale grosso per 1 giornata. quini lavaggio con sapone di marsiglia

Michele Rama ha detto...

Ciao! Ho letto attentamente i precedenti interventi e non mi pare di aver trovato risposta: il mio problema riguarda un costume boxer uomo sintetico. Dopo aver fatto il bagno , uscito dall'acqua mi sono sdraiato su una stuoia in cotone arancione. Quando dopo un'ora mi sono rialzato, il costume era completamente giallognolo sul retro! Si può salvare? Grazie mille!

Vivere Verde ha detto...

ciao Michele, a volte si a volte no, dipende da quanto sia tenace sto colore giallo. Comunque un'ottima ricetta contro l'ingiallimento testata e approvata da diversi lettori è questa:

riempi una pentola con acqua i.q.b per coprire il costume, quindi aggiungi 1 limone grande tagliato a tocchetti e portala a bollire. Dunque spegnila e aggiungi 2 cucchiai di sale grosso e il costume. Chiudi la pentola e il giorno dopo risciacqualo e lascialo in ammollo in acqua, detersivo e 2 cucchiai di percarbonato (sbiancante all'ossigeno) o 1 tappo di candeggina delicata. 1 ora di ammollo e risciacquo.

Margherita Lorusso ha detto...

Ciao, ho ritrovato nell' armadio un vestito a fasce nere e bianche orizzontali....vorrei riutilizzarlo ma il bianco si è ingiallito, causa troppo tempo di inutilizzo. È fatto per il 60% di acetato e per il 40% di viscosa..sull etichetta c' è scritto di lavarlo a secco ma la mia lavanderia di fiducia mi ha consigliato di lavarlo a casa xke non si sarebbe rovinato e avrei avuto piu possibilita che il bianco tonasse tale.L' ho lavato 2 volte a mano con il sapone di Marsiglia lasciandolo asciugare all' ombra ma nulla..come posso fare? Mi piace molto e vorrei riutilizzarlo...help..grazie mille

Vivere Verde ha detto...

prova a strofinare la parte bianca con del succo di limone salato con del sale fino e lascia il capo in ammollo per 1 ora. quindi risciacqua e lava con sapone, ripetere se necessario.

VITALI SARIGU ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Vivere Verde ha detto...

prova a bollire il costume in acqua, zucchero e un pezzetto di sapone di marsiglia. Quando l'acqua inizierà a bollire aspetta 10 minuti e quindi metti 1/2 bicchiere di candeggina delicata o 2 cucchiai di percarbonato. Chiudere la pentola. Il giorno dopo lavare con sapone di marsiglia

Vincenzo Angelo Di Costanzo ha detto...

Ho un costume a righe blu e bianco , sdraiandomi al mare su un telo giallo si è
Completamente ingiallito!
Ho provato con svelto e candeggina tenendolo in ammollo, ma nn ho risolto nulla!
Cosa posso provare?
Grazie in anticipo

Vivere Verde ha detto...

Ciao Vincenzo, prova a mettere il costume in una pentola con acqua i.q.b per coprire completamente il costume, quindi mettila a bollire. Spegnere la fiamma, mettere il succo di 1 limone e le bucce dentro la pentola e 2 cucchiai di sale grosso. Ammollo per 1 notte e il giorno dopo lavaggio in lavatrice con detersivo e sbiancante all'ossigeno attivo (chiamato anche percarbonato) a gradi, se vuoi lavarlo a mano strofinalo con abbondante sapone di marsiglia e quindi ammollo in acqua bollente e percarbonato per 1 ora. Risciacquare. Comunque la varechina ingiallisce ancora di più i tessuti già ingialliti.

maia ha detto...

ciao,
ho un problema con un bikini bianco, indossato un'unica volta al mare.
non so quale assurda reazione chimica si sia creata tra la mia pelle, la crema solare, l'acqua di mare e il tessuto del costume, fatto sta che mi sono ritrovata con delle macchie marroni/arancioni sul laccetto che si lega dietro al collo.
ho provato a lavarlo prima con un detersivo per i piatti, senza ottenere alcun risultato; poi ho tentato l'ammollo in acqua e lavasbianca, ma è successo un disastro, perchè non solo le macchie sono ancora lì, ma addirittura adesso su tutto il costume c'è un leggerissima patina marrone/arancione. in preda alla disperazione ho anche usato la candeggina diluita, ma non è cambiato nulla.
tu hai qualche suggerimento per smacchiarlo e anche sbiancarlo?
grazie mille,
maia

Vivere Verde ha detto...

ciao Maia, guarda ora che l'hai lavato sarà un pochino più difficile per togliere la macchia perché l'acqua calda ha "fuso" il prodotto con il panno. Comunque si può comunque provare a salvare il tuo costume con questo passo passo:

Metti in una pentola acqua i.q.b per coprire il costume, quindi aggiungi il succo di 1 limone grande o 2 piccoli e falla bollire. Spegni il fuoco e aggiungi 5 cucchiai di sale grosso e 4 cucchiai di detersivo per piatti a mano. Inserire il costume e lasciare in ammollo per 1 giorno (pentola chiusa).

Quindi il giorno dopo risciacqualo e quindi insaponalo con sapone di marsiglia (sapone da bucato solido) risciacqualo e mettilo in ammollo in acqua ben calda con 1 cucchiaio di lava sbianca (se lo hai ancora, altrimenti un qualunque sbiancante all'ossigeno attivo), 1 bustina di lievito per dolci, Lascialo in ammollo da 1/2 a 1 giornata (pentola chiusa).

Quindi lavare e mettere in ammollo in una soluzione di acqua e aceto (2 di acqua e 1 di aceto bianco) e risciacqua nuovamente. Se qualche macchia persiste insaponalo nuovamente con abbondante sapone di marsiglia e appendilo al sole per 1 giornata.

Se le macchie persistono insaponalo un'altra volta, spruzzalo con abbondante candeggina delicata, chiudilo in un sacchetto trasparente e lascialo li dentro per 1 settimana e quindi lavalo

Un'altra ricetta che potrai usare se le altre si riveleranno inutili o quasi:

ammollo per 1 giornata in latte bollente + 2 cucchiai di acqua ossigenata da 40 volumi. Meglio ancora se metti 1/2 bicchiere di alcol bianco o di grappa bianca o vodka. 1 giornata e lavaggio con sapone di marsiglia.

Buona fortuna :)

maia ha detto...

ciao,
sono sempre maia.
volevo prima di tutto ringraziarti per i tuoi preziosissimi consigli e per la tua gentilezza.
ti racconto com'è andata la mia avventura col famoso bikini... ti anticipo che le famose macchie sono praticamente sparite, ma adesso ne ho di nuove, gialline, molto piccole, sparse qua e là e parecchio fastidiose.
e adesso procedo con l'epopea... ho seguito i tuoi consogli e dopo il primo lavaggio con succo di limone, sale grosso e sapone per i piatti ero già felicissima, perchè mi sembrava che il costume fosse tornato agli antichi splendori! poi l'ho messo nella soluzione di percarbonato e lievito, ma lì c'è stato il ritoro delle macchie e un incredibile ingiallimento che mi aveva già fatto presagire che non ci fosse speranza. nell'aceto diluito però si è di nuovo sbiancato , ma c'era comunque un ingiallimento di fondo.
ho deciso così di seguire una delle ricette che avevi dato qualche post fa ad un'altra persona il cui costume si era ingiallito dopo aver fatto il bagno in mare, cioè l'ho immerso in acqua calda con limone a pezzettini e sale grosso. il risultato è stato disastroso: l'ingiallimento è solo peggiorato e sono apparse le famose nuove macchie gialline- allora ho ripetuto lo step del percarbonato e poi quello dell'aceto. e infine l'ho lavato con sapone di marsiglia. si è indubbiamente sbiancato ma le macchioline gialle sono lì.
quindi volevo chiederti se è il caso di provare a ripetere i tre passi della prima ricetta, o se ti viene in mente cosa potrebbe far andar via questo ingiallimeto e queste macchioline - che in qualche modo devono essere legate al limone tagliato a pezzettini della soluzione che ho provato stupidamente di mia iniziativa - visto che il percarbonato sul mio bikini ha effetti disastrosi. e ho notato che neppure il sapone di marsiglia gli fa un buon effetto. per cui mi viene da pensare per esempio che neppure l'acqua ossigenata gli farebbe bene... l'unica cosa che davvero lo aiuta è l'aceto e pensavo anche il succo di limone, ma visti i risultati col limone tagliato a pezzetti forse neanche quello è il massimo...
ho dimenticato di dirti che questo bikini ha degli inserti in metallo, magari sono quelli che in qualche strano modo reagiscono con percarbonato e con altri composti.
scusami per lo sproloquio, ma ho cercato di essere il più dettagliata possibile, in modo da metterti nelle condizioni di darmi il consiglio migliore.
grazie ancora
maia

Vivere Verde ha detto...

Ciao cara, magari penso che il metallo del costume abbia tracce di metallo e quindi a contatto con il percarbonato possa contaminare l'acqua con della "ruggine". Quindi credo che sia meglio evitare di usare prodotti alcalini sul tessuto (sapone, percarbonato e sbiancanti) e usare per lo più roba acida. Evitiamo anche gli ammolli per evitare che dell'acqua colorata di marroncino possa entrare a contatto con il tessuto e quindi ingiallirlo.

A questo punto ti consiglierei questo: inumidisci il costume con aceto bianco, cospargilo con sale fino e quindi strofinalo con una fetta di limone, lascialo in ammollo per 1 giornata e lavalo solo con acqua e osserva il risultato. Poi fai una cosa: prendi un batuffolo di cottone con della candeggina delicata e tampona una piccolissima parte del costume e lascialo asciugare, lavalo e vedi come va. La candeggina delicata non dovrà toccare il metallo ok?

TANIA ha detto...

Ciao ho un problema con un costume bianco e nero... In pratica il bianco si è ingrigito.... Come salvarlo??? Help

Vivere Verde ha detto...

prova a metterlo in ammollo in pentola con acqua bollente i.q.b per coprire il costume. Aggiungere una manciata di sale e 2 limoni tagliati a pezzettini con tutta la buccia.

Ammollo con pentola coperta per 1 giornata e quindi lavaggio a mano con sapone di marsiglia.

mamma6401 ha detto...

ciao
come si fa a sbiancare un maglione in tessuto acrilico color crema?
è fastidioso perchè sembra ingiallito !!
c'è un modo per renderlo bianco?

Vivere Verde ha detto...

prova a metterlo in ammollo in acqua calda (non bollente), acqua ossigenata 40 volumi e succo di limone per mezza giornata e secchio chiuso con coperchio o pellicola, quindi lavare a mano con apposito detersivo

laura speretta ha detto...

Come far tornare bianco un pizxo in viscosa e acrilico bianco lavato x sbaglio con panni scuri?

Vivere Verde ha detto...

guarda questi tessuti sono delicato quindi bisogna usare un po' di cautela.Come prima cosa proverei a lasciare i tessuti in ammollo in acqua quasi bollente, alcol rigorosamente bianco e zucchero in abbondanza. Dovrai insaponare per bene ili capi con sapone di marsiglia prima di metterli in ammollo, puoi anche esagerare senza problemi.

Aggiungi un bel po' di zucchero bianco e lascia i capi in ammollo per una mezza giornata, risciacquali a mano e se necessario rilavali con solo sapone di marsiglia. Appendili all'ombra e vedi cosa succede. Se rimarrà qualche traccia di colore lasciali in ammollo per 30 minuti in acqua e acqua ossigenata (1 cucchiaio per litro d'acqua) per poi lavare con sapone. Ripetere i trattamenti se necessario. Non usare la varechina (in realtà la varechina danneggia tutti i tessuti).

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML