AGGIORNAMENTO PAGINE: 07/08 Solidarietà; 02/08 Macchie; 01/08 Appuntamenti; 28/07 BAUMIAO Anziani; 28/07 Adozione Urgente; 26/06 Adozione; 20/06 Stampabili; 15/15 FAQ.

18 giugno 2010

Togliere l'odore di muffa dal cuoio e dal legno


Per eliminare l'odore di muffa dal legno o dal cuoio potete preparare un olio antimuffa che serve non solo a neutralizzare l'odore, ma anche per proteggere i mobili da una nuova infestazione:

Per primo pulite bene le zone ammuffite con sapone di marsiglia (il panetto da bucato), risciacquate e quando sarà asciutto applicate questo preparato

50 ml di aceto bianco
50 ml di olio di lino crudo
15 gocce di olio essenziale di canfora
15 gocce di olio essenziale di cedro.

Mischiate bene e applicate la miscela sul cuoio o legno.

La muffa si sviluppa in ambienti umidi quindi è necessario combattere l'umidità lasciando le finestre aperte e ogni tanto aprire armadi e cassetti.

Potete trovare diversi suggerimenti per combattere l'umidità negli armadi e stanze,guardate

34 commenti:

ElenaSole ha detto...

Questo rimedio può essere utilizzato anche nei mobili in cui la muffa non c'è e vogliamo renderli più lucidi e magari prevenire futuri danni?
Elena

http://elenasole.blogspot.com/

1948goa ha detto...

Passare i mobili con della trementina un paio di volte all'anno aiuta.
Uccia

Vivere Verde ha detto...

ciao Elena, guarda lo puoi comunque usare sui mobili visto che il preparato non solo neutralizza l'odore di muffa e la muffa stessa, ma anche idrata il legno e il cuoio e inoltre allontana i parassiti.

ciao Goa, comunque sarebbe meglio cercare sempre la trementina naturale, perchè quell'altra più comune è piena di solventi pericolosi per la salute e l'ambiente.

Anonimo ha detto...

sono corsa in fretta in erboristeria per comprare questi oli essenziali e l'olio di lino (nel ferramenta) perché non sopportavo più la puzza di muffa che si era formata su una mia poltrona che era dimenticata in cantina. Dopo averla lavata bene ho applicato l'olio e devo dire che dopo 2 applicazioni non si sente più odori, anzi è proprio profumata e anche la stanza. Grazie 1000...

Marti

umberto ha detto...

Mi confermate che l'olio di lino richiamato nella ricetta per rimuovere la muffa dai mobili e' quello crudo?
Considerato che in ferramenta mi hanno detto che quello da voi indicato cioe' il crudo va bene per la pietra mentre per il legno e' indicato quello cotto.
Grazie

Vivere Verde ha detto...

ciao umberto, puoi usare uno o l'altro, io di solito uso quello crudo, ma anche il cotto va benissimo

Anonimo ha detto...

Ciao, ho letto il post, esiste un rimedio similare per le scarpe scamosciate?
Grazie Stefano

Vivere Verde ha detto...

ciao stefano, guarda prova cospargere la scarpa con bicarbonato e spazzolarla bene con una spazzola morbida, poi passa sulla scarpa un panno inumidito e insaponato con sapone di marsiglia (il panetto da bucato), quindi alla fine, risciacqua con un panno inumidito solo con acqua e bene strizzato e metti la scarpa ad asciugare all'aria e all'ombra.

accantoalcamino ha detto...

Ciao, utile, interessante il tuo blog, commento qui dopo aver letto molti post perchè l'odore di muffa di un vecchio mobile non se ne va in nessun modo, io sono una che arieggia e tiene aperte le porte edi cassetti. Ho tutti i prodotti ti farò sapere, ciao Libera.

Vivere Verde ha detto...

ciao, grazie fammi sapere :)

Lorenza ha detto...

va bene anke l'olio di lino per capelli :P siccome nn mi va di spendere molti soldi per un mobile ke nn è mio (sn all'università)???

Vivere Verde ha detto...

ciao Lorenza, va bene anche quello, però ti dico che l'olio di lino per mobili, che non sarebbero quei preparati che vendono nei super, ma l'olio vero e proprio costano di meno rispetto all'olio di lino per i capelli, diciamo che puoi comprare 1 litro di olio pagando tra 2,50 a 3 euro, e dura tantissimo, per cui secondo me vale la pena dare un'occhiata al brico.

cristina ha detto...

io il problema di muffa e odore ce l'ho per il mio vecchio flauto dolce di legno che ora ho "rispolverato" per mio figlio, ma nonostante lo abbia lasciato al sole, non è migliorato un gran che...non credo proprio di poterlo lavare, quindi come posso procedere?
grazie

Anonimo ha detto...

dove trovo olio essenziale di canfora
e olio essenziale di cedro? costa molto?

Vivere Verde ha detto...

tutto in erboristeria, costano tra 5 e 7 euro

patri di bamboleenonsolo ha detto...

Ciao piacere di conoscerti sono disperata i vecchi comodini della nonna opportunamente sverniciati e trattati con cera d'api sono riusciti una meraviglia peccato che all'interno ristagna un terribile odore di muffa, ho trovato il tuo suggerimento che sicuramente provero' .. per intanto di rigngrazio e evviva i blog, valido aiuto per ogni cosa. Se ti va passa a trovarni. Patri

Vivere Verde ha detto...

grazie 1000 a te :)

Giulio Camusso ha detto...

Ciao e grazie dell'ottimo consiglio!! Ho provveduto a fare il "misturo" e passarlo sul mobile. Domanda: dopo averlo lasciato agire bisogna pulirlo con qualcosa per togliere via l'unto o basta aspettare che asciughi? Grazie Giulio

Vivere Verde ha detto...

Ciao Giulio, lascia asciugare perché la miscela inoltre idrata e lucida il mobile, comunque se in ogni modo vorrai sgrassarlo basta strofinarlo con un panno umido (non bagnato) insaponato con sapone di marsiglia (il panetto per il bucato, e risciacquare con panno umido (non bagnato)

fabry77 ha detto...

Ciao è complimenti per la tua guida. io possesso un letto matrimoniale con testata in ecopelle che si è impregnata di muffa. posso adottare lo stesso la miscela che hai consigliato?

Vivere Verde ha detto...

ciao fabry si usa la stessa miscela per la testata...

Natalia Claudia Glejdan ha detto...

Ciao, devo ringraziare per i vostri consigli perchè hanno funzionato benissimo anche se era un armadio vecchio e pieno di muffa,tanto olio di gomito con il panno bagnato e insaponato con sapone di marsiglia prorprio come hai consigliato, anche se la prima volta rimane l'odere di muffa non scoraggiatevi perchè dopo la seconda o terza volta verrò via, l'olio che hai consigliato da fare con aceto olio di lino e le gocce di olio essenziale di canfora e cedro e meraviglioso, profuma benissimo.
grazie ancora
Claudia

Vivere Verde ha detto...

ciao Claudia, grazie 1000 a te per il feedback. E' vero l'odore di muffa, soprattutto quella molto umida è difficile da togliere ma con i trattamenti e anche con l'aerazione l'odore finirà per sparire.

Un buon 2014 per te e famiglia

Alice Capriotti ha detto...

Ciao!l'olio di lino chiarificato(lo usavo per dipingere ad olio)va bene comunque?graziee

Vivere Verde ha detto...

ciao, si va bene anche quello :)

Alice Capriotti ha detto...

Non riesco a trovare l'olio essenziale di canfora ed ho urgenza di trattare il mobile...posso anche farne a meno o il risultato dara' molto diverso?grazie :-)

Vivere Verde ha detto...

ciao Alice, io di solito lo raccomando perché il suo odore riesce a "vincere" quello della muffa, però puoi comunque farne al meno senza problemi oppure sostituirlo con dell'olio essenziale di citronella.

Alice Capriotti ha detto...

Ho carteggiato l'armadio e passato la miscela...risultato miracolosooo!ora l'armadio ha un piacevole odore dolce di legno e non piu' quell'odore pungente di cantina ammuffita!!grazie davvero dell'ottima dritta! ;-))

Vivere Verde ha detto...

Che bello Alice sono contenta :) Se avrai bisogno per il futuro sarai sempre la benvenuta :)

lucilel89 ha detto...

Aiutoooo ciao volevo sapere se qst rimedio va bene anche sui pannelli di legno del como e comodino i quali SN grezzi e non verniciati?

Vivere Verde ha detto...

ciao Lucile, si va bene comunque all'inizio il legno sembrerà meno grezzo nel senso che ti sembrerà di averlo trattato con olio per il legno.

lucilel89 ha detto...

Grazie x avermi risposto ma la puzza poi andrà via sto andando al manicomio i mobili non hanno nemmeno 3 anni e mi piange il cuore saperli rovinati...

Vivere Verde ha detto...

ciao, si vedrai che andrà via, guarda per avere un effetto ottimale puoi passare l'olio e poi avvolgere il legno con una plastica tipo quella che si usa per proteggere i mobili durante la pittura delle pareti, cosi in questo modo l'odore della soluzione non si disperde.

lucilel89 ha detto...

Grazie ti faro sapere