Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2010

Profumo per lavastoviglie.

In una forma per il giaccio, mettete del succo di limone concentrato o succo di limone normale (acqua e limone, 1 limone per bicchiere d'acqua)+alcune gocce di un olio essenziale fresco: eucalipto, cedro, pino, limone, agrumi, lavanda ecc.
Riempite la metà della formina con succo di limone, poi mettete da 5 a 10 gocce di olio essenziale e poi riempitela completamente con succo di limone.
Potete usare aceto+ succo di limone concentrato o succo di limone fatto con limone e acqua.
Quando volete profumare la lavastoviglie mettete un cubetto di ghiaccio nel cestello.
Comunque avisate ai membri della famiglia che quei cubetti non devono essere utilizzati per uso alimentare.

Fare concime da pezzi di vasi in terracotta.

Non dovete per forza buttare quel vostro vaso in terracotta ormai a pezzi! I pezzi di coccio possono essere riutilizzati. Potete appunto preparare una specie di polvere nutriente per le piante.
Usate un martello per ridurre i cocci in polvere fina. Poi mischiate questa polvere alla terra dei vasi. La "farina di coccio" contiene sali minerali nutrienti, e quindi, anche se non sostituisce completamente un eventuale fertilizzante, è utile per arricchire la terra delle piante.
Un suggerimento: pestate i cocci dentro ad una busta resistente, oppure dentro ad un contenitore in legno o altro materiale resistente.
Potete anche mischiare questa polvere a un qualsiasi concime solido.
Questo processo è molto ecologico perché non solo si tratta di un concime naturale, ma è anche frutto di un processo di riciclaggio.
Un'altra utilità: questa "farina" può essere usata come polvere abrasiva per fare qualche correzione su superfici in legno, pietra, marmo, ceramica ecc (fatte una…

Pulizia del parquet in laminato

Sarebbe meglio evitare di lavare spesso il laminato perché, nonostante sia più resistente all'acqua rispetto al legno, comunque l'acqua in eccesso può danneggiarlo.
Il laminato non si sporca più di tanto, quindi sarebbe meglio togliere la polvere piuttosto che lavarlo. Per farlo potete spazzarlo e poi con uno scopettone coperto con una calza di nylon, togliete la polvere rimasta (la calza serve da panno cattura polvere).
Comunque ogni tanto il pavimento la lavato, quindi per lavarlo bene preservando la sua lucentezza e colore usate:
acqua (circa 3 litri) 1/4 bicchiere di aceto 2 cucchiai di alcol
Prendete un panno in microfibra MOLTO BENE strizzato (importante) e pulite il pavimento. Se la superficie da pulire è molto sporca, aggiungete alla soluzione 1 goccia di detersivo per piatti o del shampoo neutro (e non altro detersivo).
L'ammoniaca rovina la parte lucida del laminato, quindi niente ammoniaca, candeggina, cera, e anticalcare.

Il pericoli el forasacco per i cani e gatti

Il forasacco dovrebbe in realtà chiamarsi "foracani" perché rappresenta un pericolo per gli animali. Infatti il forasacco sarebbe una parte di un tipo di spighetta che nasce spontaneamente un po' dappertutto. Il forasacco quando si secca si stacca facilmente e può rimanere attaccato alla pelle del cane, o peggio ancora al naso, occhio e orecchie.
Il forasacco penetra nella pelle dell'animale provocando serie infezioni, e quando entra nel naso può provocare seri problemi respiratori visti che può arrivare ai bronchi.
I sintomi sarebbero questi:
Occhi: l’occhio colpito può risultare chiuso, gonfio e lacrimante;
Orecchie: il cane scuote insistentemente la testa tenendola bassa, e girandola dalla parte colpita;
Naso: starnutazione intensa e ripetitiva, può avere anche una fuoriuscita di sangue dalla narice;
Gola: improvvise crisi di tosse a volte con fuoriuscita di sangue.
Stati attenti!!! Verificate sempre se nel parco in cui portate il cane ci siano le spighette, osservate …

Il valore di una sana alimentazione in un click

Oggi vorrei proporvi un blog molto interessante per chi vuole sapere di più sull'importanza della corretta alimentazione.
In realtà prima del blog c'era la rivista: Valore Alimentare, e poi hanno creato il blog: valorealimentare.it.
Ci sono diverse rubriche che spiegano come l'alimentazione può aiutarci ad essere più sani e anche più attivi e più belli...
Non mancano le ricette sempre molto squisite...
Visitate: Valore Alimentare

Finalmente..... La Spagna ha abolito la "corrida"

Qualcuno ha detto che il destino dell'uomo è l'evoluzione.... Diciamo che in Spagna finalmente hanno fatto un enorme passo in questo senso..... Il Parlamento Spagnolo ha proibito l'orribile tradizione della "corrida" o "torada".
Mi sono sempre chiesta come un spettacolo raccapricciante come questo potesse ancora esistere nei nostri tempi.... e come qualcuno andasse pure a guardarlo....
Per fortuna è finita.....era ora!!!!

Bruciatura di appretto/amido

Per rimuovere le eventuali bruciature di appretto (sia quello a spray, sia il casalingo fatto con amido/fecola), spazzolate il vestito, se ciò non basta, spruzzate o tamponate bene la zona interessata con aceto bianco, quindi mettete il vestito in lavatrice dopo un minimo di 1 ora.

Appretto ultra forte fai da te per irrigidire i vestiti.

Se volete irrigidire un indumento, cioè non solo indurire leggermente (in questo caso basta un po' di amido diluito in acqua), ma proprio farlo stare quasi in piede da solo, oppure se volete che il colletto delle camice siano durissimi, provate a fare, ed a utilizzare questo "appretto ultra forte".
Bollite 1 litro d'acqua, quindi aggiungete 2 cucchiai di amido di mais (maizena) o fecola di patate e mischiate bene, dovete ottenere un miscuglio cremoso di consistenza quasi liquida ma densa. Se alla fine il miscuglio è troppo denso aggiungete un po' d'acqua e mescolate bene a fuoco dolce.
Alla fine aggiungete 1 cucchiaio di alcol (potete usare quello per liquori oppure l'alcol rosa), quindi mischiate bene.
Poi prendete un pezzo di tessuto e usatelo come tampone (potete legarlo con un elastico per formare una specie di sachettino). Immergete la punta del tampone nella crema di amido e poi tamponate il vestito.
A questo punto stirate il tessuto con il ferro a bas…

Lucidare a fondo il lavandino.

Per lucidarne a fondo il lavandino in acciaio, dopo che lo avete pulito (sia con del detersivo fai da te o normale), spruzzatelo con dell'aceto puro (bianco o rosso), quindi aspettate 1 o 2 minuti e risciacquate.
Vedrete che l'aceto puro risalterà la brillantezza naturale.
Per altri suggerimenti guardate il marcatore "acciaio".

Come stirare i tessuti sintetici sensibili al calore.

I tessuti sintetici tipo acetato, triacetato, nylon ecc, non sopportano le temperature molto alte del ferro da stiro, e quindi sarebbe meglio evitare di stirare questo tipo di materiale.
Però, se il vestito è esageratamente stropicciato, anziché usare subito il ferro da stiro, prendete una spazzola morbida, inumiditela leggermente e spazzolate il vestito in un unico senso, poi lasciatelo asciugare (apritelo bene), e poi se necessario colpitelo con alcuni colpi di vapore.
Se necessario, stiratelo a bassa temperatura mettendoci un panno tra il vestito e il ferro.

Pulizia del mineralmarmo.

Il mineralmarmo è un tipo di materiale molto resistente e molto moderno, e vieni usato per la produzione delle superfici di lavelli e lavandini.
Per pulire le superfici in mineral marmo dovete usare dei prodotti non molto acido e nemmeno molto alcalini, quindi evitate la candeggina, l'acido muriatico, gli anticalcare, la soda caustica, la trielina ecc, altrimenti la superfici s'intacca e diventa opaca e porosa.
Potete pulire il piano semplicemente con una spugna insaponata con sapone di marsiglia (o detersivo per piatti)+bicarbonato e quindi risciacquate. Alla fine se volete, passate un panno inumidito con acqua e alcol rosa.
Per smacchiare le superfici bianche/chiare, tamponate la macchia con dell'acqua ossigenata 40V+bicarbonato (cospargete sopra l'acqua ossigenata). Risciacquare dopo 10 minuti.

A.A.A Due cani dalmata cercano casa....

Se volete adottare un cane e siete delle persone RESPONSABILI e siete anche convinti di questa scelta, ci sono da adottare questi bellissimi dalmata maschi, sono spagnoli e sono stati salvati dalla soppressione.
Questi cani sono a Torino e hanno circa 1 anno e mezzo, quindi molto giovani e hanno un ottimo carattere.
Adottabili centro nord

Per info Pinuccia 3297799495 Claudia 3357409288

Come insegnare al cane ad accettare la presenza di altri animali

Spesso capita che i cani maschi si innervosiscano quando si incontrano durante le passeggiate, causando disagio ai padroni.
Per correggere questo comportamento dovete ricorrere rinforzo positivo, ovvero associare la presenza di un cane a qualcosa di buono.
Il metodo è questo: ogni volta che vedete un cane, fermate il vostro e offrite un snack, o un biscotto e lodatelo, poi tenendo un snack dentro alla mano chiusa posizionatela vicino al muso del cane per avere la sua attenzione, e quindi se lui si comporta bene e dimostra meno aggressività verso l'altro cane, lodatelo e offrite lo snack.
Se lui dimostra aggressività pronunciate un no secco e portatelo via.
Se offrite sempre un snack quando si avvicinerà un cane, lui assocerà la presenza dei cani come una cosa positiva.
Ovviamente, e non bisognerebbe dire, che lo snack va offerto quando l'altro cane sta lontano (diciamo una distanza di sicurezza di vari metri), non quando sono vicini. Usate il buon senso.
Dovete avere pazienza perc…

Un ventaglio a portata di mano...

Se vi capiterà di comprare delle candele alla citronella, non buttate il dischetto in cartone che serve a proteggere la candela, in questo periodo di gran caldo il dischetto può essere usato come ventaglio....



Pulizie delle ante e altre superfici in laminato

Prendete una pezzetta già inumidita e strizzata e bagnatela con un po' d'alcol e aceto bianco e quindi pulite le ante.
Potete preparare un detersivo specifico mischiando parti uguali di acqua, alcol e aceto.
Per levare il grasso ostinato, usate una spugna insaponata con poco sapone di marsiglia, o con del detersivo per piatti, e quindi risciacquate con panno umido, alla fine prendete un panno asciutto, spruzzatelo con un po' d'alcol e passatelo sull'anta asciugandola allo stesso tempo.

Premi e ringraziamenti.....

Grazie di cuore a Giulia e a Sa che mi hanno regalato il premio DARDOS, vi ringrazio tantissimo per il regalo....
Come sempre non saprei proprio a chi dare il premio visto che mi sono affezionata davvero a tantissimi blog..... Quindi ringrazio a tutti voi che venite qui nel mio angolino....

Lucidare i mobili laccati/verniciati lucidi.

Per dare lucentezza ai mobili laccati, preparate una pasta fatta con amido di mais o fecola di patate e olio di lino (potete usare anche dell'olio d'oliva, però sarebbe meglio usare quello di lino).
Mettete 2 cucchiai di amido in una ciotola e aggiungete pian piano dell'olio (mischiate con un cucchiaino ogni tanto), fino a che atteniate una crema non molto liquida ma nemmeno asciutta, dovrà essere cremosa e morbida.
Mettete un po' di questa crema su un panno giallo asciutto (o altro panno morbido) e lucidate il tavolo. Alla fine passate un panno morbido e asciutto.
Potete usare della semplice farina al posto dell'amido.

Come contrastare le aggressione del sole, del sale o del cloro sulla pelle

Se tornando dal mare o dalla piscina, sentite la vostra pelle secca e ruvida, mescolate miele e latte di soia o latte di mucca (il risultato finale è lo stesso), amalgamate fino ad ottenere una crema.
Spalmate sulla pelle pulita e fatte un massaggio, poi risciacquatela.

Cosa mangiare per ottenere un'abbronzatura perfetta

Per ottenere una bella abbronzatura dorata, dovete mangiare certi alimenti che non solo accelerano l'abbronzatura, ma che danno salute e un tocco di luminosità alla pelle.
Quindi mangiate le carote, la zucca, la barbabietola, gli spinaci, il kiwi, il melone.
Fatte un peeling sil corpo 1 giorno prima di esporvi al sole, in questo modo otterrete un'abbronzatura uniforme e omogenea.
Non dimenticate il filtro solare, è molto importante per proteggere la pelle dall'invecchiamento e dalle malattie di pelle, incluso il cancro.....

Rimuovere le macchie di solvente per smalto/acetone dalle superfici

Strofinate la macchia con una miscela fatta con 1 parte di olio e 2 parti di aceto (bianco o rosso), mischiate bene e strofinate con panno asciutto e morbido (non esagerate con le quantità, bagnate leggermente la punta del panno, strofinate la macchia, e poi con la parte asciutta lucidatela.
Nel caso dei pavimenti, potete, se necessario, strofinare il pavimento con sapone di marsiglia, risciacquare con un panno inumidito con acqua in cui avete messo dopo un po' d'alcol. Quindi asciugate.
Se il pavimento è in marmo o granito, strofinate leggermente la macchia con poco olio, poi lavatela con sapone di marsiglia e poi risciacquate con acqua e alcol. Asciugare.

La primavera in un barattolo di vetro

è possibile dare un'altra utilità agli anonimi barattoli in vetro, infatti possono diventare dei vasetti carini... In questo caso, i fiori che vedete sono fiori di origano....
giorni fa' ho raccolto un po di origano, ho usato le foglie e ho messo i fiori nel barattolo vuoto di aceto balsamico...





Nuovo Premio Dardos

Ringrazio molto le carissime:
Sonribel-Lullaby Coccinella Laboriosa (lei ha più di un blog, uno più bello dell'altro).
Shiri, una ragazza simpaticissima che ha creato il blog Premi e banner amici, davvero molto particolare.... e lei ha anche Shiris Space un blog dedicato ai nostri amici animali...
Betsabè con il suo blog Ecobetsabea un blog davvero molto utile, creativo e pieno di informazioni su l'ambiente e l'ecologia...
Ragazze, grazie di cuore....
Io come prima non indicherò altri 15 blog perché davvero non saprei sceglierli, per cui dedico questo premio a tutti quanti voi che venite sempre alla mia umile dimora....

L'acqua non è una risorsa infinita.

Come sappiamo, l'acqua è una delle più importante risorse per la nostra sopravvivenza... chi può viverci senza??? Nessuno. Però a volte non pensiamo più di tanto perché tanto l'acqua è li, basta aprire il rubinetto.
Ma quando per qualche avvenimento chiudono l'acqua in quel momento si ci accorgiamo il quanto l'acqua sia importante!!
Quindi se non inizieremmo da ora a risparmiare questa risorsa, rischiamo che tra qualche anno, quando i nostri figli e nipoti l'acqua venga a mancare, e questa non è fantascenza.... in tanti paesi del mondo le popolazioni muoiono per mancanza di acqua potabile, e tanti laghi, fiumi e anche mari si sono prosciugati.
Normalmente le persone sprecano più acqua quando fanno la doccia. Il cipollone aperto ininterrottamente con litri d'acqua potabile che se ne vanno via. Quindi la regola d'oro per risparmiare acqua è: chiudere il rubinetto quando vi insaponate così evitate di buttare proprio tanti litri d'acqua, tanti chilowatt di e…

Premio Dardos

Ieri ho avuto la piacevole sorpresa di essere premiata con il "premio dardos" che vieni dato ai bligger che hanno dimostrato impegno nel trasmettere valori culturali, etnici, letterari o personali.
Ringrazio di cuore la cara zucky della Casa della Zucky....
Una delle regole del premio sarebbe indicare 15 blog da premiare, però per me sarebbe molto difficile sceglierne 15 perché ci sono tanti blog amici di vivere verde che meriterebbero questo premio, quindi lo dedico a tutti questi blog.....
Un abbraccio Zucky

Pulizia delle pentole smaltate

Per evitare che le pentole smaltate ingialliscano, strofinatele non poco detersivo, succo di limone e sale fino. Oppure usate il detersivo per piatti fai da te al limone con aggiunta di sale fino.

Bicarbonato contro l'odore di fognatura che invade casa.

D'estate spesso succede che in alcune zone, si sentano all'improvviso degli odori sgradevoli che escono dalle tubature (lavello, sanitari ecc), sopratutto di sera. Il problema può essere proprio a livello di tubature condominiali e fognature, e non per problemi di intasamento...
Per attenuare/combattere quest'odore di sera quando non dovete più utilizzare i lavandini, vasca, WC ecc, mettete 1 cucchiaio di bicarbonato sul buco di scarica.

Conservare borse e accessori in cuoio e falso cuoio

Per conservare l borse in cuoio (o falso cuoio), sistematele all'interno di una busta di cottone o feltro, in questo modo possono respirare, non ammuffiscono.
Potete usare anche delle vecchie federe.
Se il posto dove le avete sistemato è un po' umido mettete dei sacchettini fatti con sale e pezzi di gessetto dentro alle borse e dentro alla busta (federa), o semplimentemente del gessetto avvolto in carta da pacchi o carta velina.

Free Rice, cibo e educazione gratis con un click.

Volete donare del riso per il programma dell'alimentazione delle Nazioni Unite e allo stesso tempo imparare l'inglese e altre lingue (o almeno aumentare il vostro vocabolario), oppure imparare chimica, matematica, arte o geografia.
Andate sul sito FreeRice, un wbsite non-profit che colabora appunto con il programma dell'alimentazione delle Nazioni Unite e altri partner come l'Università di Harvard.

L'obiettivo del sito è:
Educazione gratis per tutti Dare da mangiare alle popolazioni povere (donazione di riso)

Per ogni risposta corretta donate una certa quantità di riso.
Il sito è in inglese, però è semplicissimo da leggere, proprio all'inizio ci sono le domande con multipla scelta e in "change subjects" potete cambiare materia.
per visitare il sito clikka qui: Free Rice

Campagna contro lo spreco d'acqua

In Brasile la Fondazione SOS Mata Atlantica (la "Mata Atlantica" sarebbe una ecosistema naturale molto importante e molto vasto, infatti sarebbe il secondo più importante dopo l'Amazzonia).
Per preservare la "Mata Atlantica" e non solo la Fondazione ha promosso una campagna molto divertente, ma allo stesso tempo molto seria per sensibilizzare la popolazione contro lo spreco d'acqua. La Fondazione ha semplicemente chiesto alle persone di evitare di tirare la catena almeno 1 volta al giorno (per un risparmio di 4.380 litri dia acqua potabile/anno).
E per farlo la Fondazione appunto ha creato la campagna: pipi sotto la doccia (Xixi no banho), ovvero in un modo molto scherzoso la Fondazione ha chiesto alle persone di fare la pipi sotto la doccia per evitare di dover tirare la catena, quindi si risparmia acqua e si contribuisce alla preservazione ambientale.
Il direttore della Fondazione, Mario Mantovani ha dichiarato che questa campagna è stata creata per mostrare…

Anche quest'anno il cane viene con me

Tanti di voi certamente state già pianificando il vostro viaggio per il periodo di vacanze, comunque non dimenticate i vostri amici animali. Purtroppo l'abbandono è ancora una piaga nel nostro paese. Però le statistiche dicono che la situazione sta migliorando, comunque un cane che venga abbandonato è già troppo, per cui dobbiamo fare in modo che i nostri animali siano sempre con noi oppure sistemati bene con persone di fiducia.
Un cane abbandonato è destinato a morire: di caldo, sete, investito da una macchina ecc, e ricordiamo sempre che l'abbandono non è solo una bastardata, ma anche un reato. Uno prima di prendersene un animale deve pensare a queste cose.
Comunque anche in viaggio ci sono degli accorgimenti da osservare:
Il cane non va lasciato/dimenticato dentro alla machina. Un'auto chiusa di trasforma in un forno e il cane può facilmente morire dopo un lungo momento di sofferenza.
In spiaggia cercate di tenerlo all'ombra e non sotto il sole cocente.
Targhetta sul col…

Pulizia a secco dei peluche.

Per pulire a secco i peluche avete bisogno di bicarbonato e sale fino.
Poi prendete una busta, mettete il peluche dentro e aggiungete 2 cucchiai di bicarbonato e 2 di sale (per un pupazzo medio). Scuotete bene la busta. passati 10 minuti, togliete il pupazzo dalla busta e spazzolatelo.
per disinfettare potete passare un panno appena inumidito in cui avete messo alcune gocce di acqua ossigenata da 10V (quella che usiamo per disinfettare le ferite).

Pulire la macchina con bicarbonato.

Per pulire l'auto, preparate un secchio con 1 litro d'acqua, 1/2 bicchiere di bicarbonato e circa 4 cucchiai di detergente per auto (usate il detergente solo se l'auto è molto sporca). Strofinate e risciacquate.
Per lucidare la carrozzeria bagnate 1 kilo di bicarbonato con acqua i.q.b per formare una pasta densa ma non molto liquida. Passate sulla carrozzeria con spugna o panno morbido.
Per rinfrescare l'interno dell'auto cospargete sedili e pavimento con bicarbonato. Meglio ancora de mischiate bicarbonato. Aspirare dopo 20 minuti.
Mettete sempre del bicarbonato all'interno del posacenere per evitare ed eliminare i cattivi odori.
Profumo per l'auto:
1 cucchiaio di bicarbonato 1 cucchiaio di sale grosso 1 cucchiaino di olio essenziale di cedro* stoffa, retina o juta
Mischiate bene gli ingredienti e metteteli dentro al tessuto formando un sacchettino. Posizionatelo all'interno dell'auto.
*Potete usare altri oli come bergamotto, pino, eucalipto. muschio bianco,…

Carpaccio vegetariano.

Ingredienti:
2 e 1/2 bicchieri di acqua2 cucchiai di brodo di legumi 1 barbabietola
2 cucchiai di amido di mais (maizena)
1/2 cucchiaio di aceto di mele Pepe rosa o mix e prezzemolo tritato

Preparazione:
In una pentola dovete bollire 2 bicchieri d'acqua e il brodo di legumi. Aggiungete quindi la barbabietola e cuocetela a fuoco medio per 15 minuto circa (deve diventare morbida).
In un'altra pentola sciogliete l'amido nell'acqua rimasta (1/2 bicchiere). Portate a fuoco medio e mescolate fino all'addensamento. Togliete dunque la pentola dal fuoco, aggiungete l'aceto e mescolate. Lasciate raffreddare.
Tagliate la barbabietola in rotelle fine. Sistematele su un piatto e copritele con la salsa fatta con l'amido.

cospargete la verdura con del pepe e con il prezzemolo.


Pazzie mondiali

In Argentina un conduttore di programma televisivo ha commesso secondo me un gesto a dir poco.... disgustoso e di cattivissimo gusto...
Per primo vi devo raccontare una cosa così potete capire il perché di questo gesto:
Esiste in un acquario in Germania, un polpo che secondo chissà chi riesce ad indovinare i risultati dei giochi del mondiale di calcio, e prima della partita Germania X Argentina aveva puntato la Germania (guardate la foto).

Ecco, una cosa che potrebbe far ridere, uno scherzo così per dire, è stato preso un po' troppo seriamente in Argentina e secondo loro la colpa della sconfitta è appunto del povero mollusco. E dunque ecco che il tale conduttore TV, Roberto Pettinato, ha pensato bene di prendere un sosia del polpo tedesco, metterlo in un frullatore e tritarlo davanti a tutti i partecipanti del programma "Un Mundo Perfecto". E la cosa più raccapricciante e che nessuno lo ha rimproverato, anzi, godevano lo spettacolo.
Anche se il mollusco era già morto prima …

Mangiatoia fai da te.

Le buste del latte e i tetrapak possono con alcune modifiche possono diventare mangiatoie per uccelli. Le scatole vanno tagliate e lavate. Volendo possono essere impermeabilizzate con del flatting.

Per tenerle sempre in piede, anche quando vuote, si può incollare dei sassolini sul fondo.

Idea qui

Coperchio in tessuto per ciotole e barattoli.

Uno delle principali cause dell'inquinamento è l'eccesso di plastica e altri materiali usa e getta nell'ambiente. Nelle case ogni giorno vengono gettati tante pellicole di plastica e carta argentata che vengono usati per chiudere i recipienti che vanno messi in frigo.

Anche se difficilmente si potrebbe fare al meno del tutto della pellicola o della carta argentata che in certi momenti son0 davvero utili, possiamo ridurne il consumo semplicemente chiudendo le ciotole con dei coperchi di tessuto.
Ovviamente si possono usare anche i piatti, però le "cuffie" sono davvero carine...
Ecco il passo passo:




http://thecottagehome.blogspot.com/2011/05/color-my-summer-purple-potluck-bowl.html

Come sistemare le bottiglie di birra

Con l'arrivo dell'estate i supermercati iniziano a fare le offerte degli scatoloni di birra, però magari possiamo mettere tutte quante le bottiglie/lattine allo stesso tempo in frigo, e quindi dove possiamo sistemarle?
Le cassette della frutta possono dare una mano, le birrette "long neck" possono essere messe in quelle cassette più basse (anche le lattine), mentre le bottiglie di formato tradizionale nelle cassette più grandi. Poi basterà sovrapporre le cassette una sopra l'altra in un angolo.


L'artigianato fantasioso del Laboratorio Blu.

Vorrei invitarvi a visitare un blog molto bello che si chiama Laboratorio Blu. In questo spazio potete vedere le bellissime creazioni artigianali di Meri. Inoltre lei sta promuovendo il suo primo Giveaway con l'estrazione di una bustina porta biglietti realizzata con della carta riciclata decorata.
Potete conoscere il Laboratorio Blu andando sul sito: http://laboratorioblu.blogspot.com/

Struttura balnearia per cani a Roma

Spesso e davvero difficile divertirsi in compagni del proprio cane? Specialmente al mare... però a Roma potete portare i vostri amici a 4 zampe a fare un bel bagno in una struttura creata per loro: il Villabau village che si trova tra Ponte Milvio e Ponte Flaminio.
Io non sono andata perché il mio cane odia il mare e la piscina, lui è un appassionato della montagna come me e quindi d'estate ci divertiamo insieme alla ricerca della montagna perfetta, però dei miei amici sono andati a questa struttura e sono stati bene.
Comunque il sito è questo qui: VillabauVillage

Detersivo fai da te per la lavatrice

Alcune persone mi hanno chiesto se era possibile usare qualche detersivo fai da te fatto con il sapone di marsiglia direttamente in lavatrice e che fosse anche facile di preparare (apro una parentesi, ultimamente ho guardato poco la mail del blog per assoluta mancanza di tempo, ho davvero tanti mail da aprire, vi chiedo scuse e vediamo se questo mese riesco a leggere tutto quanto).
Io a priori sconsiglierei l'uso del sapone di marsiglia in lavatrice, perché il sapone (anche se a scaglie), a contatto con l'acqua dura, non si sciogli e s'incolla nei panni e nelle tubature e può eventualmente intasare il tubo di scarico.
Però diciamo che c'è un modo per usare il sapone in lavatrice, ovvero di preparare un detersivo fai da te per la lavatrice con il sapone di marsiglia, però non può competere con un normale detersivo chimico per il bucato, la roba è sempre pulita però il sapone ha dei componenti sbiancanti, additivi e cose varie che non esistono nel sapone, però se vi accon…