Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

22 settembre 2010

Pulizia e manutenzione del tappeto bianco di grande dimensione




Per mantenere pulito il tappeto bianco di grandi dimensioni 1 volta a settimana cospargetelo con bicarbonato e sale fino da cucina e dopo una quindicina di minuti passate l'aspirapolvere o battitappeto.


E ogni tanto per evitare che si ingiallisca o ingrigisca passate dell'acqua ossigenata da 40V (quella cosmetica cremosa per colpo di sole) su uno straccio inumidito (bagnato e strizzato), e passate sul tutto il tappeto.


Anche un panno inumidito e insaponato con sapone di marsiglia (il da panetto bucato) può aiutare a mantenere pulito questo tipo di tappeto.


Per una pulizia più a fondo mettete il tappeto nella vasca da bagno e immergetelo in acqua insaponata con acqua e detersivo da bucato (la quantità di detersivo dipende sempre da quanto sia sporco il tappeto, ma non bisogna esagerare altrimenti poi è difficile rimuovere la schiuma).


Potete invece bagnarlo per bene, strofinarlo con parecchio sapone di marsiglia.


In ogni caso lasciatelo in ammollo per 1 ora, quindi risciacquatelo e poi se volete che diventi proprio bianchissimo, mettete circa 3 litri d'acqua caldissima in un secchio e sciogliete 4 cucchiai di percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo), e strofinate il tappeto con questa soluzione (usate una spazzola morbida). Risciacquare dopo 30 minuti.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML