.

14 ottobre 2010

Macchie indelebili sull'acciaio



Molte macchie indelebili sull'acciaio escono con una "crema" fatta con sale fino e amido in parti uguali e aceto (o succo di limone) caldo ma non bollente (potete riscaldare in microonde per 1,5 minuti a 800W). Si mischia pian piano dell'aceto in un po' di sale fino fino ad ottenere una pasta abrasiva (il sale non si deve inumidire ma non sciogliersi. è possibile usare solo l'aceto e il sale fino, però alcune macchie vengono meglio "assorbite" quando si usa l'amido.

Poi si strofina la macchia con questo sale/aceto, si risciacqua, si versa un po' di alcol rosa e si asciuga.

Un'altro metodo è quello di metterci un po' di soda solvay sulla macchia e poi versare dell'aceto. Passato un minuto strofinate la zona interessata con una spugna insaponata quindi risciacquate, versate un po' d'alcol rosa e asciugate.

5 commenti:

Valentina ha detto...

è un piacere seguirti,dai dritte utili e sane, mi sei utile e ti ringrazio, leggerò ogni tuo post perchè ho delle macchie sulle ante della cucina che non riesco a rimuovere, se non trovo nulla ti porrò la domanda precisa

luby ha detto...

adesso ci provo con il secondo metodo :)
avrei giusto giusto una macchiolina!

simplymamma ha detto...

che tipo di amido? quello che si usava per stirare?
proverò al più presto.

Ikka ha detto...

Molto interessante!:-) Devo assolutamente provare perchè ho giusto un pò di superfici in acciaio macchiate sulle quali l'aceto non sembra funzionare!:-)
Dove posso trovare l'amido?

Vivere Verde ha detto...

ciao ragazze :)

come amido potete usare l'amido da stirare, l'amido per uso personale (doccia), la fecola di patate o la maizena, tutti questi prodotti sono sempre amido....

comunque ricordate sempre di asciugare la superficie alla fine, sia che usate questa ricetta, sia che usate qualsiasi altro detersivo fai da te o no

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML