.

11 ottobre 2010

Pane alla mediterranea


L'ingrediente principale di questa ricetta è il pane raffermo, però si può usare anche del pane fresco....

Ingredienti:

pane tagliato a cubetti
olive nere o verdi
fiori di zucca
pomodori ciliegino
funghi champignon
olio EV di oliva
basilico
pepe mix o verde
sale
capperi

Preparazione:

tagliate il pane a cubetti e tostatelo o al forno o in padella antiaderente, oppure sulla piastra.

In una ciotola vanno messi: i pomodori tagliati a metà, le olive tagliate a pezzettini (anelli), fiori di zucca interi o tagliate finemente, funghi crudi e tagliati finemente, basilico tagliato finemente e i caperi.

Aggiungete il pane e mischiate bene gli ingredienti, poi aggiungete dell'olio EV oliva i.q.b per bagnare tutti i pezzi di pane (non bisogna inzuppare completamente) e quindi aggiungete sale e pepe mix o verde, e mischiate tutto quanto un'altra volta.

facendola ad occhio non ho le quantità proprio precise per cui regolatevi voi con i condimenti...

7 commenti:

Clio ha detto...

Buona questa ricetta! CIAO

Clio

Danda ha detto...

Gnam gnam!!! Buona questa ricetta mediterranea che mi ricorda i sapori della mia terra!
Volevo, comunque tranquillizzarti... sono sempre qui e di tanto in tanto ti leggo... un abbraccio!
Danda

Soribel ha detto...

buonooooooooooo!!!!!!!

Annarita ha detto...

mmm mi da l'idea che sia molto buona...

mcarla ha detto...

cara Nikka, scusa se uso questo spazio per tutt'altra cosa, ma siccome l'altro giorno eravamo tristi per tutti quegli atti di violenza contro delle innocenti, oggi mi trovo felice e con le lacrime agli occhi per il ritorno alla luce dei minatori cileni. Penso a loro, alle famiglie e in particolare ai figli... che gioia!!!E' un insegnamento a non mollare mai e che la speranza (come dice un vecchio detto)é sempre l'ultima a morire. Mi piaceva condividere con te questi intensi momenti. Ciao mcarla

Vivere Verde ha detto...

ciao Carla, sono d'accordo con te, anzi, finalmente una storia a lieto fine visto che in questo mese di ottobre abbiamo sentito di notizie raccapriccianti!!!

Per fortuna i minatori hanno avuto la forza di sopportare tutti quei giorni nel sottoterra, una vera prova di pazienza e speranza....

Vivere Verde ha detto...

ciao ragazze :)

è vero Danda, io ho assaggiato diverse ricette fatte con il pane tanto nel Salento quanto in Sicilia......... più in Sicilia, infatti mi ricordo di un piatto fatto con le melanzane ad esempio...

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML