.

27 ottobre 2010

Produrre lo stucco dalla terracotta


Qualche tempo fa' ho messo un post in cui abbiamo visto come si può riciclare i pezzi di terracotta, ad esempio cosa potrebbe diventare un vaso di terracotta rotto.

Quindi c'erano due possibilità: ridurre a farina molto fine per servire o da terra per i vasi insieme al terriccio, oppure potrebbe servire come polvere abrasiva.

Un altro uso invece sarebbe quello di trasformarlo in stucco riempitivo.

Ad esempio per riempire un pezzo di legno, di mattonella, un piccolo buco sulla parete ecc. L'unica cosa è che la terracotta è rossa, per cui magari poi si dovrà passare un mordente anche a base di terra naturale, del gesso, oppure una vernice per uniformare il colore se necessario.

Lo stucco va fatto così

farina di terracotta (riducete a farina e non a pezzettini altrimenti non viene bene)
Colla vinilica
olio di lino crudo
amido

Ad ogni 2 cucchiai di terracotta e 2 di amido, aggiungete 1 cucchiaio di olio, poi aggiungete la colla e amalgamate bene. Lo stucco non deve essere liquido, ma cremoso e firme.

Passate lo stucco sulla superficie e aspettate 1 ora per l'indurimento.

Potete provare ad usare il gesso al posto dell'amido che è più indurente, io non lo ho fatto, però potete provarci...

Lo stucco vieni + o - cosi, dico più o meno perché non ho ricotto la terracotta a farina.... comunque è una cosa un po' sperimentale, magari qualcuno di voi potrebbe anche migliorare la ricetta.






2 commenti:

Fiore.ra.ro ha detto...

Complimenti per il tuo blog sempre interessante e soprattutto utile!
Vorrei farti conoscere anche il mio che si occupa di materiale naturale...
www.fiore-raro.blogspot.com
Raffaella

Vivere Verde ha detto...

ciao Raffaella, complimenti per il blog, mi è piaciuta molto l'idea dei vasi ricoperti con le foglie....

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML