.

18 gennaio 2011

Pulire e lucidare l'argenteria con la soda solvay


Tempo fa ho inserito un post in cui veniva insegnato come pulire l'argenteria con la cenere, i risultati sono ottimi però non tutti hanno la possibilità di ottenere, appunto la cenere.

Quindi ecco un'altra ricetta molto simile alla prima però si userà la soda solvay al posto della cenere:


soda solvay
limone
aceto
detersivo per piatti a mano
acqua
spugna

Per primo mischiate il succo di 2 limoni con 1 bicchiere d'acqua e 1/2 bicchiere d'aceto, aggiungete 2 cucchiai di detersivo per piatti a mano (di preferenza ecologico).

Poi mettete un po' di soda solvay sulla spugna o sull'oggetto ad essere lucidato, e poi mettete il detersivo al limone sulla sulla parte morbida della spugna (sulla soda), e strofinate l'oggetto usando una forza media o delicata a seconda di come sia fatto l'oggetto.

Più strofinate, più lucido sarà. Quindi risciacquate in acqua corrente calda e asciugate bene con canovaccio asciutto.

Potete ripetere l'operazione se volete.

Qual'è la differenza tra questa e l'altra ricetta? La ricetta in cui si usa la cenere è più potente, ovvero lucida in un attimo l'argento levando in un attimo tutte le ossidazioni. Anche questa ricetta qui darò dei risultati ottimali e molto veloci ma non come la prima, diciamo che dovete strofinare un po' di più, comunque sono due metodi molto efficaci.


4 commenti:

Lara ha detto...

Ciao, sai che i tuoi consigli sono davvero ottimi!
Ti leggo sempre volentieri:)
A presto,
Lara

Vivere Verde ha detto...

ciao Lara, grazie di cuore...

Saretta ha detto...

Domanda forse molto scema..ma lìaceto& il limone non fannoa pugni con la soda?

Vivere Verde ha detto...

comunque diciamo che lo esperimento è stato fatto ed ha prodotto risultati positivi...

ma se proprio vuoi sapere i dettagli del perchè quello che ti posso rispondere è questo:

i luoghi comuni dicono non mischiare aceto e bicarbonato, soda e limone o aceto ecc....

quando usiamo dei prodotti non possiamo guardare soltanto se sono acidi e basici ok? ma se al momento della reazione tra loro riescono a dare un risultato di un certo tipo...

in questo caso l'unione della soda con l'aceto e il limone servono per ragire con l'ossidazione dell'oggetto in argento, insomma levandola.

un altro esempio: detersivo+aceto+bicarbonato per sgrassare, se fai partire la reazione e inizi a strofinare l'oggetto lo avrai proprio bello sgrassato.

però se tu mi chiedi: ma se preparo limone, soda e aceto e uso dopo un mese? Beh, non esageriamo, in questo caso avrai un qualche cosa di inutilizzabile.

Quindi guardiamo oltre alla solita discussione dell'acido e basico e guardiamo cosa c'è oltre.... poi chi se ne frega se si prendono a pugni? Se funziona.... o no???

aspetto di essere stata chiara, altrimenti sai dove trovarmi

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML