.

01 marzo 2011

Macchie persistenti sulla lana.


La lana non deve essere strofinata altrimenti si infeltrisce, quindi per togliere le macchie più persistenti procedete così:

Aprite bene il capo, quindi prendete una spazzola molto morbida o una spugna anche questa morbida (potete usare la parte gialla di una spugna da cucina oppure usare quelle il non tessuto da doccia), bagnate la spazzola/spugna con alcol bianco o con aceto bianco e spazzolate la macchia con movimenti dall'alto verso il basso.

Quindi aspettate che l'alcol/aceto si asciughi e risciacquate il capo. Se necessario lavatelo con detersivo specifico per lana oppure in in questo modo.

Per macchie su capi bianchi/chiari potete tamponare la macchie con acqua e succo di limone, oppure con acqua ossigenata da 40V.

3 commenti:

MariCrea ha detto...

grazie...ci provo ho giusto un maglione azzurro di mio marito con macchie di non so cosa ma che non vanno via assolutamente!
facciamo anche questo tentativo...
Mari

Miss.Tic! ha detto...

Ciao Nikka!
volevo chiederti dove trovi l'acqua ossigenata a 40 v, perchè io l'ho chiesta in farmacia e mi hanno detto che il massimo è da 36 che è liquida e non cremosa come la descrivi tu.

Grazie mille del tuo aiuto,
Gio'

Vivere Verde ha detto...

ciao Miss Tic, troverai di sicuro l'acqua ossigenata a 40V nei negozi di cosmetici e profumerie, normalmente quest'acqua ossigenata vieni usata per mischiare ai colori per capelli o per fare i colpi di sole, comunque anche quella da 36 che ti ha suggerito il farmacista va bene, da vedere la differenza di prezzi, quella cremosa costa da 1,20 euro a 1,80 euro.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML