Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

08 giugno 2011

Macchia /eccesso di fango su scarpe in tessuto e altri materiali

Cuoio, plastica, falso cuoio: mettere le scarpe in posto ventilato e aspettare la completa asciugatura, quindi cercare di rimuovere il più possibile il fango usando panno morbido asciutto o spazzola morbida. Quindi insaponare uno straccio umido strizzato (usate sapone di marsiglia), e strofinate la scarpa. Risciacquare con straccio umido non insaponato. Se necessario ripetere l'operazione. Se si trattano di scarpe da ginnastica si può, dopo aver spazzolato il fango in eccesso, lavare in lavatrice con normale detersivo. Se rimangono aloni: strofinare con straccio insaponato.

Tessuto: Anche in questo caso si deve aspettare che il fango si asciughi per poter essere rimosso con spazzola da bucato.

Quindi bagnare  e lavare con sapone di marsiglia e bicarbonato (strofinare la scarpa con sapone di marsiglia, cospargere con bicarbonato e spazzolare delicatamente), ammollo per 1 ora e risciacquo. Per ammorbidire: immergere in una bacinella con acqua e aceto (1 tappo di aceto per litro d'acqua).
Anche in questo caso si può lavare questo tipo di scarpa in lavatrice (dopo aver rimosso l'eccesso di  fango).

Scarpe colorate: detersivo+1 cucchiaio di bicarbonato
Scarpe bianche: detersivo+1 cucchiaio di percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo).

Oppure si può strofinare per bene la scarpa con sapone di marsiglia. Passata 1 ora o di più mettere le scarpe nel cestello della lavatrice insieme a bicarbonato o percarbonato.
Per ammorbidire: aceto bianco  nella vaschetta dell'ammorbidente.

In ogni caso: lavatrice a 40 gradi ciclo della lana

Aloni e macchie: sapone di marsiglia.

Asciugare all'aria

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML