.

04 maggio 2012

"Il calcio fermi la strage dei randagi in Ucraina". Manifestazione a Roma




Amici domani alla Piazza del Pantheon a Roma ci sarà finalmente la manifestazione contro la strage dei cani in Ucraina per ripulire le strade ai turisti che seguiranno gli Europei di Calcio 2012.

Cosa è accaduto: più di 30.000 animali morti in modo brutale solo per fare bella la città ai turisti. Per anni l'Ucraina non ha mai fatto nulla per contenere la crescita della popolazioni di randagi che vivevano già in pessime condizioni, poi per occasione del mondiale il governo ha pensato bene di uccidere tutti gli animali in qualunque mondo dando ampia libertà ai violenti cronici di turno di sfogare le proprie frustrazioni sugli animali: li hanno uccisi con fucili, bastonate, veleni, li hanno aperti vivi, bruciati vivi, sepolti vivi sotto il cemento (lo stesso che verrà poi calpestato dai turisti) e via dicendo....

Quindi domani a Roma (in tutta l'Europa ci sono state fatte di manifestazioni) andiamo tutti quanti al Pantheon per manifestare il nostro disappunto e la nostra voglia di boicottare quest'evento odioso....

Organizzano la manifestazione:

Federazione italiana associazioni diritti animali e ambiente con Giorgio Panariello, Paolo Limiti, Gabriella Pession, Daniela Poggi e Riccardo Cucchi, voce radiofonica della nazionale italiana. Carla Rocchi (Ente nazionale protezione animali), Gianluca Felicetti (Lav), Michela Vittoria Brambilla (Leidaa), Laura Rossi (Lega del cane) e Massimo Comparotto (Oipa). E ancora Matilde Talli (Arca), Corinna Andreatta (Chiliamacisegua), Gian Marco Prampolini (Leal).

 Tutti insieme, spiega una nota, "per dire basta allo sterminio dei randagi, una tragedia che sta scuotendo le coscienze del mondo intero". Secondo le associazioni e i volontari che operano sul posto, il numero dei cani brutalmente 'liquidati', a bastonate, a fucilate, con veleni, per 'preparare' l'Ucraina ad accogliere turisti e visitatori in occasione dei prossimi Campionati europei di calcio si aggira tra i 20 e i 30mila.

Saranno mostrate immagini sul massacro girate da chi secondo me è stato il vero e proprio per dire eroi in questa terribile vicenda: il volontario OIPA Andrea Cisternino che da un sacco di tempo si è impegnato a divulgare al mondo quello che stava accadendo li in Ucraina... se oggi sappiamo cosa sta accadendo è grazie a lui e ad altri volontari impegnati a salvare il maggior numero di cani possibile.

Quindi amici: domani alla Piazza del Pantheon a Roma- ora 10:00 andiamo tutti quanti li... se potete portate un pallone da calcio e anche il vostro animali. Io ci sarò li in mezzo a voi!!! Vi aspetto.....

Panariello a Roma contro la strage di cani in Ucraina

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML