.

13 luglio 2012

Recuperare i capelli inariditi, stanchi e indeboliti, trattare e lisciare con la fitocheratina



Per trattare i capelli aridi, indeboliti, che si spezzano facilmente o sono fragilizzati per colpa dei trattamenti chimici fidatevi dalla fitocheratina.

La fitocheratina sarebbe la proteina vegetale idrolizzate che si assomiglia molto alla cheratina dei capelli e unghie.

Lo smog, la salsedine, i trattamenti chimici (tintura, tiraggio, permanente ecc), lo stress, le malattie, possono rovinare i capelli rendendo arida la chioma. Per ricuperarlo potete usare delle maschere o arricchire i prodotti con la fitocheratina.

Io acquisto la fitocheratina da aromazone http://www.aroma-zone.com/aroma/actifs.asp

Sul sito che è francese il prodotto si chiama phytokératine.

Maschera idratante e ristrutturante:

2 cucchiai di burro di karitè (erboristeria) o 2 cucchiai di crema per impacco*
1 cucchiaino di fitocheratina (è una polvere)
2 cucchiai di olio EV di oliva
2 cucchiai di olio di germe di grano o 2 cucchiai di olio di argan (o tutti e due)
2 cucchiai di olio di mandorle  dolce

Sciogliete il burro a bagnomaria , aggiungete gli oli e mischiate, quindi aggiungete la fitocheratina e mischiate bene. Spalmate sui capelli e copriteli con una cuffia. Posa: 30 minuti.

Maschera Veloce per ricuperare i capelli danneggiati:

Olio EV di Oliva
3 cucchiai di burro di Karitè o 3 cucchiai di crema per impacco*
1 cucchiaino di fitocheratina

Sciogliete il burro a bagnomaria e mischiatelo alla fitocheratina
Spalmate il burro sui capelli
Quindi ungete i capelli con abbondante olio
Copriteli con una cuffia per 1 ora.
Lavare.

*Il burro è più idratante rispetto alle crema, comunque potete mischiare burro+crema. Il burro di karitè è acquistabile in erboristeria

Spray ristrutturante

Spruzzino da 100 ml
90 ml di acqua distillata
1 cucchiaino di fitocheratina
Scuotere bene prima di ogni uso
Spruzzare sui capelli dopo averli lavato. Meglio ancora se alla fine spalmate poco olio di semi di lino sulle mani per poi applicare sui capelli.

Impacco ultra idratante e ristrutturante per i casi più disperati

3 cucchiai di burro di karitè
2 cucchiai di burro di avocado
2 cucchiai di olio di mandorle
2 cucchiai di olio di germe di grano
2 cucchiai di olio di argan
2 cucchiai di olio di macadamia (opzionale)
1 cucchiaino di fitocheratina
1 cucchiaino di acido ialuronico naturale (io lo compro su aromazone http://www.aroma-zone.com/aroma/actifs.asp)

Sciogliere i burri a bagnomaria, aggiungere la fitocheratina e l'acido ialuronico e mischiare, aggiungere gli oli e mischiare. Spalmare sui capelli e coprirli con una cuffia per 2 ore. Lavare. A volte i capelli più aridi assorbono il prodotto al 100% e non bisogna quindi usare lo shampoo.

Soluzione "Lisciante" e Disciplinante

Tra virgolette perché non è come un tiraggio chimico, semplicemente il capello diventa meno riccio, più disciplinato e più idratato. Noterete una riduzione del volume e del crespo. Però non fa miracoli, se avete i capelli ricci non vi troverete poi con dei capelli a spaghetto. Inoltre i risultati si vedono con il tempo, la prima volta vedete che sono già migliorati, la quarta volta sono molto più docili, ovviamente dipende dallo stato dei capelli.

2 cucchiai di crema per impacco idratante di preferenza bio
10 cucchiai di olio di cocco (negozio degli indiani o erboristeria)
10 cucchiai di olio di avocado (erboristeria)
10 cucchiai di olio di argan (erboristeria)
1 cucchiaino di fitocheratina
1 cucchiaino di proteine della seta in polvere (aromazone con il nome protéines de soie liquide http://www.aroma-zone.com/aroma/actifs.asp )

"giuro che non lavoro per aromazone :) ma è che questi ingredienti li ho trovati soltanto da loro"

Mischiate la fitocheratina e le proteine della seta alla crema per impacco (questi ingredienti non si sciolgono in olio)
Spalmate sui capelli umidi
Mischiate gli oli e passate sui capelli  (devono risultare belli unti)
Pettinare delicatamente.
Coprire con una cuffia. Posa 1 ora.
Lavare.
Trattamento: 1 volta a settimana prima dello shampoo

Oggi va un po' di moda il tiraggio chimico per lisciare i capelli, però questo trattamento è molto aggressivo e spesso rovina, indebolisce e inaridisce i capelli. La fitocheratina può essere una valida alternativa al tiraggio chimico perché riesce a dare vita e disciplinare i capelli, soprattutto quando usata assieme ad altri ingredienti. Però non fa miracoli (da riccio a capelli da giapponese) e agisce progressivamente con il tempo, però non li rovina anzi.

Poi con l'età, o dopo qualche problema di salute, o dopo l'uso ripetuto di tinture (optate per le opzioni naturali di erboristeria) i capelli si indeboliscono e quindi la fitoterapia riesce a renderli più corposi.

Potete aggiungere 1 cucchiaino di fitocheratina allo shampoo

Conservate la fitocheratina in frigo




21 commenti:

MsSilvy ha detto...

Grazie , non mancherà nel prossimo ordine , voglio provare :-)

Vivere Verde ha detto...

di niente, fammi sapere!!

DanyWhite ha detto...

Dietro v/s consiglio, ho comprato la fitocheratina da aromazone, qualche mese fa....solo che adesso l' ho trovata indurita ed ingiallita!!! Proprio ora! Che finalmente avrei potuto fare qualche ricettina avendo un po' di tempo libero!
Potreste dirmi se posso diluirla in qualche modo? Oppure devo buttarla?? Che peccato!! Nuova! Non usata! Sicuramente ha assorbito umidita'?? Aiuto!!

Vivere Verde ha detto...

ciao dany, peccato :(

comunque dovrebbe sciogliersi in acqua tiepida visto che è idrosolubile. Comunque se diluendo senti un certo "odore di pipi" sarebbe meglio buttarla, altrimenti usala con aggiunta di qualche goccia di olio essenziale di tea tree

DanyWhite ha detto...

Grazie ancora per le risposte! Provero' a diluirla con acqua tiepida....veramente un peccato!! Mai usata, comprata da aromazone......il pacchetto atteso con ansia! Ma con olio di tea tree che utilizzo ne potrei fare??

Vivere Verde ha detto...

dai non è detto che è andata a male la fitocheratina tende a solidificarsi quindi magari trattasi di una reazione normale.

tea tree serve per la conservazione se avanza quello che avrai diluito

DanyWhite ha detto...

Provero' nei prossimi giorni....Grazie!!

Alessandra S ha detto...

Ciao Vivi Verde, ascolta vorrei un consiglio sulla fitocheratina, ho i capelli ricci E NON VOGLIO PER NIENTE LISCIARLI, il mio capello è rovinato e a causa di ciò il riccio è molto più lento, ma non è che con questi impacchi a base di fitocheratina il riccio mi si allenta ancor di più? vorrei i boccoli come li avevo un tempo :(

Vivere Verde ha detto...

Guarda anche io sono riccia e come te ne vado fiera, li adoro e al contrario di mia sorella cerco di mantenerli boccolosi quindi più che la fitocheratina facevo degli impacchi con maschera tipo all'avena con olio di germe di grano, burro di karitè e aceto di mele, in pratica 1 cucchiaiono di aceto per 1 cucchiaio di maschera. Sembra strano ma l'aceto ricompone ogni filo di capello perché chiude le cuticole e lucida i capelli quindi addio effetto ribellione o nuvola. E poi il burro e gli oli idratano perché i capelli formano boccoli solo quando sono idratati altrimenti sono al massimo mossi o crespi.

La fitocheratina ha l'effetto lisciante ma può essere interessante se i tuoi capelli sono indeboliti e sfibrati. Comunque adesso la linea equilibra (quella che lavora con l'aloe) ha fatto un balsamo alla cheratina vegetale, argan e aloe, l'ho comperato ed è molto buono e come spesso faccio il cowash lo uso a volte al posto dello shampoo. L'ho comprato ad acqua e sapone.

Io riccia che sono faccio almeno 2 volte al mese l'impacco con maschera, olio, burro e aceto

Alessandra S ha detto...

ViviVerde sei gentilissima.. : ) quindi che faccio niente fitocheratina.. o la uso magari non ogni volta che faccio lo shampoo? m una volta al mese? esatto i miei capelli hanno perso il boccolo, che a volte appare fantastico dopo lo shampoo a volte scompare improvvisamente : ( avevo comprato la fitocheratina perchè avevo letto che ristrutturava i capelli ..

Alessandra S ha detto...

scusami ho qualche dubbio su quello che hai scritto: 0per maschera tipo all'avena che intendi? devo mettere l'avena, o devo comprare una maschera all'avena? e poi infine per cowash che intendi? SCUSA L'IGNORANZA. quindi vado tranquilla con la fitocheratina ? non mi liscia?

Vivere Verde ha detto...

Ciao cara ma quale ignoranza, sono io che ho dato per scontato una cosa che in realtà può creare confusione :)

Allora la maschera all'avena è una maschera (crema) per i capelli all'avena, ti ho consigliato l'avena perché è un ristrutturante per eccellenza però non è obbligatorio e puoi usare tranquillamente un'altra crema per capelli (maschera) che hai a casa o un'altra che di solito usi.

Per il cowash ho scritto un post tempo fa

http://vivereverde.blogspot.it/2013/10/lavare-i-capelli-con-la-tecnica-del-co.html

Quanto alla fitocheratina allora, per evitare l'effetto eccessivamente lisciante della fitocheratina ti consiglierei di metterci 1 cucchiaino alla maschera e di utilizzarla 1 volta alla settimana all'inizio, quando vedrai che i tuoi capelli inizieranno a migliorare puoi usare la maschera ad esempio ogni 15 giorni.

Alessandra S ha detto...

Grazie.. e come maschera all'avena ne hai qualcuna da consigliarmi, onestamente la sto finendo e sto consultandone alcune per un nuovo acquisto, ho dato un occhiata a questa dell'equilibra che mi dicevi nel primo commento.. ma ho visto con dispiacere che non ha un INCI tutto verde.. tu la usi comunque?

Vivere Verde ha detto...

ciao Ale, no io personalmente non l'ho mai usata, la usa mia sorella che secondo lei è buona e poi mia sorella è un po' fissata con la fitocheratina, io invece uso la maschera all'avena della Weleda che è molto buona e ricostruente, inoltre è molto consistente e quindi durevole e la uso di solito assieme alla maschera semi di lino della I provenzali. La maschera della weleda la trovi nelle erboristerie e parafarmacie e quella I provenzali nei super (al conad tempo fa le hanno messe in offerta), oppure in alcune profumerie.

Alessandra S ha detto...

Proverò con una di queste.. anche se vorrei da tempo provare la maschera "effetto Reale" dell'erbolario..L'hai mai provata? dicono che fa miracoli. Già ti posso dire che oggi ho fatto il risciacquo con acqua e aceto di mele, anche se tu mi avevi detto di metterlo nell'impacco l'aceto ma oggi non ho proprio avuto tempo per impacchi, lo farò il prox lavaggio.
Ho appena letto del Co wash.. mi credi che non avevo proprio idea di potermi lavare con il balsamo i capelli? mi fa un pò impressione ad essere sincera lo proverò. Ad ogni modo.. ti ringrazio tantissimo di questi tuoi consigli e per la tua gentilezza. A presto : )

Vivere Verde ha detto...

Ciao, guarda io ho provato il campioncino, il balsamo era abbastanza buona e la maschera meglio ancora la maschera secondo me però era sempre un campioncino e non so bene quali siano gli effetti nel tempo. Comunque un prodotto dell'erbolario molto valido è lo shampoo all'olio di macassar e anche quello all'olio di ricino. Certo che ogni capello reagisce in modo diverso ai prodotti però questi qui e anche quello che hai citato sono molto buoni e anche quelli all'avocado del marchio Rausch (uno shampoo svizzero buono però caro da morire secondo me) però devo dire che la linea è ottima.
Quando al cowash la storia è questa: è stato inventato dalle nere americane che di solito hanno capelli afro quindi molto secchi, per noi magari è un po' troppo fare il cowash puro, io di solito faccio 2 o 3 lavaggi con il cowash e poi via con lo shampoo per levare un po' di grasso in eccesso.

Alessandra S ha detto...

Secondo me tutto costa un pò davvero tanto.. ma in effetti se si vuole avere cura dei capello un pò si deve sborsare,... proverò tutte queste cose che hai citato.. crepi l'avarizia ; )

Alessandra S ha detto...

e a livello di INCI questi shampoo dell'erbolario son tutti verdi?

Vivere Verde ha detto...

guarda sono d'accordo con te nel senso che tutto costa davvero tanto e magari è giustamente per questo motivo che magari uno lascia perdere i cosmetici bio, anche se diciamolo anche i cosmetici normali non da supermercato sono cari lo stesso. Comunque guarda ci sono degli ingredienti che fanno molto bene ai capelli tipo: oli, miele, yogurt, frutta tipo avocado e banana, aceto di mele che comunque costano poco e se abbinati bene possono portare davvero tanti benefici. Ti faccio un esempio: se frulli papaya, polpa di avocado e banana e mischi dell'olio EV di oliva tiepido e un'altro olio mischiando con una maschera per capelli alla tua scelta avrai una maschera molto idratante e ricostruente, puoi aggiungere un po di aceto di mele per lucidare e chiudere le cuticole dei capelli, puoi aggiungerci del miele ad esempio. Quanto allo shampoo esistono alcuni che sono bio ma non costano tanto come il fisioshampoo omnia o i shampoo bio I provenzali che costano circa 4 euro e ci sono anche le maschere di queste linee che costano poco. Puoi trovare molti di questi prodotti all'acqua e sapone e profumerie tipo il limone. Anche la Yves Rocher ha dei prodotti ottimo a buon mercato come i balsami, shampoo e maschere, dai un'occhiata.

Nei super puoi trovare dell'olio di riso della marca scotti che costa tipo 5 euro il litro ed è un ottimo idratante e nei negozi indiano puoi trovare dell'olio di cocco puro a poco prezzo. Poi c'è l'olio di ricino che anche questo costa pochino e lo puoi trovare in farmacia e parafarmacia.

Tutti questi oli mischiati ad una crema per capelli sono un tocca sana ai capelli più secchi.

Comunque se hai una parafarmacia vicino casa fai un salto perché loro producono shampoo, balsamo e maschera molto buoni e a buon mercato, io ad esempio ho acquistato una maschera meravigliosa e ho pagato circa 5 euro.

quanto alla questione INCI ho la mia visione un po' particolare leggila qui e capirai

http://vivereverde.blogspot.it/2014/02/inci-e-prodotti-cosmetici-posizione-del.html

A presto :)

Alessandra S ha detto...

Si è da tempo che voglio provare lo shampoo OMIA.. l'olio di cocco l'ho comprato su Macrolibrarsi.it insieme ad altre cosucce.. ah quindi anche l'olio di riso è buono.. non sapevo che le parafarmacie fanno ste cose.. ma la base della maschera gliela devo dire io?? tipo "vorrei una maschera all'avena" oppure mi consigliano loro? Grazie sempre per i tuoi preziosi consigli, corro a leggere la tua opinione sull'INCI : )

Vivere Verde ha detto...

guarda di solito olio di cocco in vendita nei negozi degli indiani costa di meno ed è sempre puro al 100%. Quanto ai preparati della parafarmacia di solito sono già pronti e messi sulla vetrina ma non so se loro fanno dei preparati a richiesta.... quella che ho comperato ha dell'argan, karitè e un sacco di altra roba davvero molto valida.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML