.

15 novembre 2012

Disinfettare il Pavimento senza danneggiare l'ambiente



Molte persone e soprattutto le neo mamme si preoccupano molto con la disinfezione del pavimento e non vogliono solo pulirlo ma anche disinfettarlo.

Certo basterebbe che le persone non camminassero con le scarpe dentro casa ma solo con delle apposite calzature e anche un semplice lavaggio basterebbe per mantenere pulito l'ambiente, però per avere una pulizia in più e tranquillizzare le mamme propongo delle soluzioni disinfettanti.

L'acqua ossigenata e l'olio essenziale di tea tree sono due disinfettanti rispettosi dell'ambiente e riescono ad igienizzare a fondo senza danneggiare i pavimenti e anche l'ambiente.

Pavimenti in cotto, gress, piastrelle: In un secchio con del detersivo fai da te (scegliete uno qualunque di quelli che abbiamo già proposto) e aggiungete 1 o 2 cucchiaio di acqua ossigenata da 40 volumi (quella cremosa per colpi di sole) oppure 1/2 tappo di candeggina delicata. Non è un problema se nel secchio c'è dell'aceto, anzi acqua ossigenata+aceto assieme danno luogo ad una sostanza abbastanza disinfettante. Al posto dell'acqua ossigenata potete usare 10 gocce di olio essenziale di tea tree (erboristeria)

Marmo: al detersivo 1 cucchiaio di acqua ossigenata o 1/4 di tappo di candeggina delicata. Oppure 10 gocce di olio di tea tree

Parquet: Non è il pavimento adatto per i maniaci della disinfezione perché si danneggia facilmente a contatto con le sostanze più aggressive. Quindi dentro al vostro detersivo (di solito acqua e aceto) per potete utilizzare soltanto dell'olio essenziale di tea tree o di cedro (sempre 10 gocce) mai acqua ossigenata (eccetto per il legno verniciato di bianco) e mai detersivi disinfettanti.

Linoleum, laminato: acqua+aceto è il detersivo ideale per questo tipo di pavimento, al massimo aggiungete 10 gocce di olio essenziale di tea tree.

Acqua ossigenata da 40 volumi e candeggina delicata: sono delle valide soluzioni rispetto alla varechina o ai disinfettanti, non sono verdi al 100% perché la prima ha gli stabilizzanti nella sua formula e la seconda è una specie di detersivo perché ha i tensoattivi nella formula. Gli stabilizzanti servono a evitare il "gonfiamento" dell'acqua ossigenata che da sé non è molto stabile, quindi sono necessari.

Un'opzione sarebbe acquistare della candeggina delicata nei negozi di articoli biologici oppure fare la propria candeggina delicata. Il problema è che per farla si deve partire da quella da 130V. Però questa se uno non la sa usare può provocare qualche problema quindi magari non è il caso di darvi la ricetta.



2 commenti:

Saretta ha detto...

ciao cara!Ma per il parquet tee trea acqua + aceto no?

Vivere Verde ha detto...

Ciao Saretta si era nel senso che non si può usare l'acqua ossigenata e altri detersivi disinfettanti, comunque rielaboro il testo per essere più chiaro, grazie 1000 :)

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML