Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

10 febbraio 2013

Lavare, sgrassare e pulire le pareti (soprattutto quelle bianche) con bicarbonato


A secco: a volte il bicarbonato può essere un ottimo sgrassante e per le pareti è un vantaggio utilizzarlo cosi visto che non porta via il colore o la vernice. Metteteci un po' su una spazzola morbida e spazzolate la parete. Cosi potete levare via polvere, incrostazioni più secche e alcuni tipi di muffa (in questo caso sarebbe meglio usare una mascherina).

A umido: Sporco più tenace. Metteteci un po' di bicarbonato su una spugna inumidita e strofinate la parete, aspettate un po' e risciacquate con panno umido. Se la parete è grassa potete insaponare la spugna con sapone di marsiglia prima di cospargerla con bicarbonato.

Muffa: Prendete una spugna insaponata con sapone di marsiglia, cospargetela con bicarbonato e quindi strofinate delicatamente la parete. Quindi spruzzatela con della candeggina delicata o tamponatela con dell'acqua ossigenata da 40 volumi (negozio di cosmetici). Ammollo: 1 ora e risciacquo con panno umido. Usate i guanti e se la muffa è tanta anche la maschetina.

Scritte: Prendete una spugna insaponata con sapone di marsiglia, cospargetela con bicarbonato e strofinate delicatamente la parete. Quindi prendete la spugna, bagnatela bene con alcol rosa e tamponate la parete. Ammollo: 1 ora e risciacquo con panno umido.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML