Passa ai contenuti principali

Un mostro a Firenze: ha buttato un cane vivo nel cassonetto dell'immondizia chiuso in un sacco della spazzatura. Se conosci questo cane contatta l'ENPA


FIRENZE - Una donna di Firenze ieri mattina 31 gennaio 2013 ha ritrovato nel cassonetto di fronte alla sua abitazione un cane di razza cocker spaniel chiuso in un sacchetto di plastica, ancora vivo. Ad attirare la sua attenzione dei guaiti provenienti dai rifiuti.

Quando ha aperto il sacchetto ha trovato l'animale, di circa 13 anni, in fin di vita e con un taglio al collo causato dall'asportazione del microchip di identificazione.

A causa dell'età e del pessimo stato di salute, la prognosi resta riservata. Intanto le guardie zoofile dell'Enpa hanno lanciato un appello per ritrovare il proprietario del cane, responsabile di «un ennesimo atto di crudeltà».



 Il cane è stato ritrovato in via Brozzi, chiunque sia in grado di identificarlo dalle foto è pregato di contattare l'Enpa al numero 0552382410 o recarsi presso la sede del nucleo guardie zoofile in via Ricasoli 73/R a Firenze.

Testo ripreso da Leggo.it diffondete al massimo, chi è in grado di identificarlo dalla foto è pregato di contattare l'Enpa

Notizia anche su
http://www.geapress.org/m/firenze-cocker-spaniel-chiuso-nel-sacco-e-gettato-nellimmondizia/40173

I PIU' SEGUITI

.