.

19 marzo 2013

Usare le droghe ed essere complice del maltrattamento contro gli animali e bambini


Oggi ho letto una di quelle notizie che fanno davvero arrabbiare a morte..... cani di grossa taglia usati come corrieri della droga da narcotrafficanti dell'America Latina. Praticamente la droga veniva messa all'interno di questi cani per poi essere uccisi in Italia.

Bene, il problema è che non è soltanto una questione di America Latina o meno, ma che a volte noi essere umani non affrontiamo a "petto nudo" le cose. Molti puntano il dito contro l'industria farmaceutica, cosmetica e macelli (che per carità non li difendo, anzi, credo che nel 2013 sia vergognoso che gli animali vengano usati come cavie o debbano soffrire le pene dell'inferno negli allevamenti), però la questione della droga, utilizzata anche dagli intellettuali, ecologisti e via dicendo non vieni affrontata nel suo aspetto più oscuro.


Però è cosi, chi sceglie di drogarsi sceglie di fare del male agli animali perché chissà quanti sono stati uccisi dopo aver trasportato la droga, per non parlare del contributo alla violenza in tanti paesi della America Latina dove anche i bambini  vengono addestrati per uccidere e alla sua volta muoiono o di overdose o ammazzati in modo infame. Inoltre sono in tanti a perdere i genitori e quindi sono destinati ad una vita di barbarie e abusi.

Quindi tutti debbono avere in mente, soprattutto chi sceglie di fare le vacanze nei paesi dell'America Latina che purtroppo hanno quasi tutti loro una zona di povertà, che usando le droghe si contribuisce alla povertà, alla violenza, all'uccisione degli animali e dei bambini.

Non solo i laboratori e i macelli sono zone di morte per cani e gatti ma è risaputo che i narcotrafficanti usano cani e gatti randagi per "allenare" la loro capacità di sparare o semplicemente come valvola di sfogo della rabbia dei criminali. 

Quindi l'animalista che sceglie di usare le droghe, soprattutto quelle pesanti è complice del maltrattamento degli animali e dei bambini!!!!



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML