.

13 maggio 2013

Sole di Birra: un piatto in cui la birra è protagonista.


Ciao amici, apriamo la settimana parlando di cibo e di birra!!!

Questo piatto è stato preparato da me in occasione della campagna BIRRA SCELTA NATURALE dell'Asso Birra per Orticola 2013 la manifestazione del green life style. 

Il mio blog ha aderito a questa iniziativa molto particolare perché si sa, la birra oltre ad essere gustosa è un vero e proprio alimento (e un antico alimento), e può essere usata anche per la preparazione di diversi piatti. Quindi ho preparato specialmente per quest'occasione un piatto in cui l'ingrediente principe è appunto la birra. 


Il mio piatto di chiama "Sole di Birra", un piatto abbastanza rustico e contadino preparato con tanti ingredienti tipici del nostro territorio:

Per primo prepariamo il pane necessario alla ricetta, anche questo ha come ingrediente principale la birra.

Ingredienti:

425 gr di farina di manitoba
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaio di lievito secco per pane
2 cucchiai di olio EV di oliva
2 cucchiai di miele di arancio
250 ml di birra molto fredda (ho scelto la G. Menabrea e Figli per questa ricetta perché un po' più corposa)

Preparazione utilizzando la macchina del pane:

In una ciotola mischiare l'olio EV e il miele  e quindi aggiungere pian piano la birra fredda mischiando allo stesso tempo. Quando sarà ben mischiato portare il liquido nel cestello della macchina del pane. Quindi aggiungere la farina il sale e per ultimo il lievito facendo attenzione poiché il lievito non deve toccare il sale. Quindi scegliere l'opzione impastare e lievitare (normalmente è una funzione unica)

Quando il ciclo sarà finito prendete l'impasto, mettete su una superficie infarinata e lavorate bene l'impasto per togliere l'aria formata all'interno (sentirete una sensazione di "carta bolla" mentre lavoriate l'impasto. Quando non ci sarà più quest'effetto potete smettere di lavorare l'impasto.

Fatte una palla con l'impasto, mettetelo in una forma tonda (può essere grande non c'è problema). Coprire con canovacio e lasciare in riposo per 30 minuti in posto caldo e asciutto. Pre riscaldare il forno a 200 gradi e prima di portare il pane al forno pennellarlo con acqua. Potete mettere dei semi di sesamo o di lino sopra il pane per decorare. Cuocere per circa 20 minuti (sarà pronto quando il pane sarà dorato e quando sembrerà vuoto quando colpito con la vostra mano chiusa "toc toc").

Ecco il mio pane:



Quindi per la nostra ricetta vera e propria:

Ingredienti:

400 gr di zucca
200 gr di orzo
200 gr di funghi porcini
Erba Cipollina
Prezzemolo
Pepe Verde
Sale
Aglio
Olio EV di oliva
Fiori di zucca
250 ml di birra (per questa ricetta ho scelto la Beck's perché più leggera)


Preparazione:

Prima di tutto una notte prima lasciate l'orzo in ammollo in acqua calda.

La vellutata di zucca: 

Schiacciate uno spicco d'aglio e mettetelo in pentola, quindi mettete 4 cucchiai di olio EV di oliva e dorate l'aglio, scartatelo e aggiungete la zucca a cubetti. Rosolare e quindi versate la birra e in più 100 ml di acqua. Mettere 1/2 cucchiaio di sale e 1/2 cucchiaino di pepe verde. Aggiungere 1 cucchiaio di prezzemolo fresco e 1 cucchiaino di erba cipollina fresca.

Cuocete la zucca in fiamma dolce. 

Quando il 90% del liquido di cottura sarà evaporato prendete un frullatore a immersione e frullate la zucca e riservatela in pentola chiusa.

L'orzo ai funghi:

Tagliate i funghi e pezzetti e dorateli in 4 cucchiai di olio EV di oliva e 1 spicchio d'aglio schiacciato. Scartate l'aglio e aggiungete l'orzo. Rosolate e quindi coprire con acqua e aggiungete 1/2 cucchiaino di sale. Cuocere a fuoco lento. Quando il 90% dell'acqua di cottura sarà evaporata, assaggiate per capire se tutto è cotto bene e quindi spegnete la fiamma.

Assemblando il piatto:

Tagliate la parte superiore del pane formando una specie di ciotola, quindi riempite con la vellutata di zucca e mettete delle porzioni di orzo ai funghi. Mettete dei fiori di zucca attorno alla ciotola di pane per decorare.

E quindi buon apettito e non dimenticate di visitare il sito dell'iniziativa


Clicca qui per un mondo di birra







2 commenti:

anna y valdez ha detto...

Un'opera prima :)
complimenti sarà anche molto buono

Vivere Verde ha detto...

Grazie Anna :)

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML