Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

27 giugno 2013

Il cane di Bagheria con il tubo attorno al collo cerca una casa.


Questo cane è stato trovato tempo fa in Bagheria, Provincia di Palermo con questo grosso tubo industriale intorno al collo. C'è chi ha detto che sono stati degli ragazzetti annoiati ma non si sa, comunque secondo me la noia non è una scusa per diventare idioti e fare appunto questo obbrobrio ad un animale.

Purtroppo certe persone se ne approfittano dalla bontà di certi animali per fare delle malvagità contro queste creature, si perché quando il cane è buono gli idioti li maltrattano però quando beccano qualche cane che li da un bel morso nel sedere vanno in TV per dire che i cani sono bastardi e non fanno altro che mordere le famiglie.

Comunque per fortuna dei volontari sono riusciti a levare il tubo e lui che adesso si chiama Libero è in un rifugio e aspetta di essere adottato.

Quindi la Deputata Gabriella Giammanco di origine bagherese  ha seguito il ricupero del cagnolino e si è appunto impegnata per trovare una famiglia per questo animale.

Lui è un cane maschio, di circa 20 kg e 35 cm di altezza ed è abbastanza mansueto.

Quindi amici se volete e potete adottare questo bel cagnolone potete entrare in contatto con l'on. Giammanco usando i suoi profili twitter e facebook oppure sul numero 339-2345552.

Comunque tengo a precisare che il blog non ha e non vuole avere niente a che fare con la politica e per questo non ho nemmeno messo il partito di appartenenza dell'Onorevole, per me lei è solo una brava persona che ha voluto aiutare un animale in difficoltà e stop.





2 commenti:

Sabrina Ildebrando ha detto...

Viviamo in un mondo pieno di cattiveria e da gente infame!!
Io dico ma queste persone non li vede mai nessuno?
Come la cucciola sotto,anche io gli auguro il peggio a questa gente,pensa che ieri una mia vicina ha visto una macchina il cui padrone abbandonava il suo pastore tedesco su una strada ad alta velocità,non è stata pronta di prendere la targa o forse aveva paura non so,so solo che se mi ci trovavo io,avrei investito il padrone,il Signore mi perdoni per quello che dico,ma non si può ancora vedere queste cose,siamo stati creati con un cuore e questo cuore che fine ha fatto?
Mi auguro che tutti questi cuccioli che alla fine hanno un'altra possibilità vengano adottati da famiglie che si prenderanno cura di loro!!
Un bacio!!
Sabry!!

Vivere Verde ha detto...

il problema è che a volte ci si rimane talmente sconvolti quando accadono queste cose che non si ha la prontezza di prendere la targa, soprattutto quando il "bastardo" di turno va ad alta velocità. Io oramai lascio sempre una penna e un blocchetto in borsa e appena vedo una cosa del genere (per fortuna non mi è capitato) prendo la targa. Mi è capitato invece di prendere cani abbandonati. Il mio è un ex randagio, e a dicembre o preso uno tipo molosso che girovagava vicino casa mia. Poi non ti dico la difficoltà per avere un aiuto da qualcuno. Ho chiamato la polizia che non ha voluto sapere, il canile era chiuso perché era giorno festivo... è stato il veterinario del mio cane a darmi una mano. Comunque come dici tu, vieni proprio la voglia di investire una persona del genere diverse volte finché questo possa diventare un tutt'uno con l'asfalto.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML