Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

14 novembre 2013

Combattere il gonfiore agli occhi con acqua di rose e tè


In periodi di forte stress oppure quando ci affatichiamo troppo durante la giornata accade spesso di ritrovarci con gli occhi gonfi e stanchi. 

Un modo per farli tornare da occhi alieni a occhi umani è quello di usare un tonico all'acqua di rose + infuso di tè verde o tè nero. 

Mettete un po' di acqua di rose in un piccolo contenitore di vetro e di preferenza scuro. Quindi prepariate 1/2 bicchiere di infuso abbastanza concentrato (1 sacchettino per mezzo bicchiere di acqua bollente) e lasciatelo in frigo.

Il modo di uso è questo: prendete un dischetto (una dritta: quel vecchio asciugamano che non vi piace più può essere tagliato a dischetti o quadretti, in modo che lo possiate usare come dischetto per gli occhi, poi per lavarli basterà metterli in un calzino di nylon, chiuderlo e via in lavatrice).

Quindi prendete 2 dischetti e bagnateli con l'infuso freddo e quindi con l'acqua di rose. Appoggiateli sugli occhi per alcuni minuti (anche 30 minuti) e quindi levateli. Asciugate.

L'acqua di rose ideale è quella pura senza aggiunta di parabeni. Potete trovare una marca valida in Erboristeria o Parafarmacia.

Ricordate che l'alcol, i cibi salati e la polvere i eccesso provocano gonfiore agli occhi e i due primi quelle borse nerissime che a volte vanno via solo con interventi medici.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML