.

19 novembre 2013

Sardegna e Calabria

Tutta la solidarietà a voi amici della Sardegna e della Calabria.



Aspetto proprio che la situazione si possa risolvere il prima possibile, purtroppo le vite perse non posso tornare... però per quelli che si sono salvati bisogna fare tutto ciò che sia possibile per aiutarli...

Penso che le Istituzioni debbano capire in fretta che oramai il ritmo del pianeta è cambiato, il clima non è più lo stesso e i fenomeni meteorologici sono sempre più intensi. Le infrastrutture esistenti salvo eccezioni non reggono più le esigenze e quindi devono essere ripensate, cosi come tante costruzioni che bloccano il flusso dell'acqua e della terra.

Aspettiamo che madre natura possa dare una tregua e che ci siano buone notizie per tutti.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML