Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

08 gennaio 2014

Come pulire e lucidare i mobili in formica.


Il prodotto migliore per pulire e lucidare a specchio i mobili in formica è l'aceto bianco. Non bisogna usare saponi, detersivi, sgrassatori e multiuso. La schiuma contenuta in questi prodotti si accumula sulla formica rendendola opaca e "grassa".


Come usare l'aceto: Prendete un panno asciutto come un panno giallo ad esempio, spruzzatelo con dell'aceto bianco, strofinate il mobile asciugandolo allo stesso tempo. Vedrete che la superficie verrà lucidissima.

Però se il mobile è stato trattato con prodotti per il legno che spesso hanno della cera nella composizione (questi prodotti non devono essere usati sulla formica), oppure l'avete lucidato con cere, oli oppure troppi detersivi sarà necessario sgrassarli con un del sapone di marsiglia (potete usare una spugna da cucina), quindi asciugare. Quindi quando sarà effettivamente sgrassati procedere con la pulizia con l'aceto bianco.

Volendo si può mettere alcune gocce di olio essenziale fresco e di odore più forte (se l'odore dell'olio è debole verrà coperto dall'odore dell'aceto), quindi vi consiglio praticamente gli oli che suggerisco di solito: cedro, bergamotto, eucalipto, canfora, pino, muschio di quercia, cipresso, vetiver...

2 commenti:

Chiara z ha detto...

ciao
ho passato sgrassatore su un tavolo di formica ed e' rovinato. Pieno di aloni bianchi. Conosci un rimedio?

grazie mille
chiara

Vivere Verde ha detto...

Ciao Chiara, sulla formica è un po' complicato perché non è legno e quindi una volta secco non si "nutre".

Comunque prova a strofinare le zone macchiate con una crema fatta con bicarbonato e olio di oliva, lasciare in posa per alcuni minuti e risciacquare con una spugna umida e leggermente saponata con sapone di marsiglia e quindi asciugare

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML