.

08 gennaio 2014

Come sgrassare le pareti della cucina ingiallite e coperte di grasso.



Se le parete della cucina sono ingiallite e coperte di grasso e ingiallite potete sgrassarle con i seguenti ingredienti:


sapone di marsiglia o detersivo per piatti bio o ecologico






spugna per lavaggio delle automobili








spazzola morbida per scarpe









spazzola per bucato



alcol rosa
bicarbonato
aceto bianco
candeggina delicata o acqua ossigenata da 40 volumi (per le pareti bianche)
straccio in microfibra
panno morbido (giallo o flanella)
Guanti per le pulizie

a)Per primo spazzolare le pareti usando una spazzola per bucato per rimuovere eventuali residui
b) In una ciotola mettere del bicarbonato e aggiungere alcol i.q.b per fare una crema fluida
c) Prendere la spugna per automobili inumidire, strizzare e insaponare bene con sapone di marsiglia o detersivo per bucato. Mettere sulla spugna un po' di miscela bicarbonato+alcol, inumidire nuovamente la spugna e quindi strofinare la parete dall'alto verso il basso.
d)Strofinare la parete con la spazzola per le scarpe.
e) Lasciare in ammollo per 30 minuti
f) Risciacquare con panno morbido bagnato e strizzato
g) Ripetere l'operazione se la parete è ancora troppo grassa.
h) Prendere uno straccio in microfibra inumidito e strizzato. Spruzzare il panno con abbondante aceto bianco e strofinare le pareti. Se la parete è bianca usare aceto+candeggina delicata o aceto+acqua ossigenata. Non bisogna risciacquare.

Per evitare che l'acqua venga a sporcare il braccio durante il lavaggio: avvolgere i polsi con dei figli di giornale attorcigliati e chiusi con nastri adesivo.

Anche se volete verniciare le pareti della cucina è comunque necessario sgrassare le pareti prima di applicare la vernice, altrimenti questa non si attaccherà bene e con passare di alcuni giorni questa cadrà a pezzi o semplicemente si gonfierà (bolle sulla vernice). Se pensate di riverniciare non bisogna seguire tutti i passi ma semplicemente sgrassare bene con una spugna insaponata con solo sapone di marsiglia o detersivo per piatti e quindi finalizzare con un panno con aceto bianco o alcol.

Quindi l'operazione di pulizia è necessaria in ogni caso, direi che l'unico modo per evitarla è quello di rimuovere completamente la vernice, raschiare i muri e iniziare la verniciatura tutta da capo. 

Io personalmente nonostante oggi ci siano le vernice lavabili specifiche per la cucina, ho preferito piastrellare completamente le pareti, proprio dal pavimento al tetto in modo da rendere più facile le pulizie, cosi se le pareti s'ingrassano basta passare una spugna insaponata e quindi un po' di aceto o alcol per averle perfette.  


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML