.

24 febbraio 2014

L'influenza delle fasi lunari dalla semina al raccolto.


Molti agricoltori e agronomi usufruiscono dell'influenza della Luna in agricoltura per avere piante più robuste e raccolti più belli e saporiti. Questa pratica è molto antica e sembrerebbe che venisse già praticata nel Medioevo. Comunque è molto valida e ampiamente usata in biodinamica e potete usare anche voi nel vostro angolo di giardino e orto.

Luna Calante

In questa fase c'è scarsa influenza della luna sulla terra. Gli antichi dicevano: in questa fase di luna le cose che crescono dalla terra diminuiscono, e le cose che crescono verso l'interno dall'esterno aumentano, quindi le radici.

In pratica, questa fase dovrebbero essere piantate: radici, ravanelli, barbabietole, carote, patate, patate, testa di cipolla e altri di questo tipo. Questo perché questi tipi di pianta per primo rafforza il radicamento e richiede più tempo per salire, quindi rallenta leggermente la crescita  per sviluppare e rafforzare le radici.

Per quanto riguarda la linfa le piante (i tronchi) assorbono meno liquidi al suo interno quindi è un buon periodo per la raccolta del bambù e legno per edilizia. E' un buon periodo per le potature poiché la luna calante ritarda la germinazione e le "ferite" sulle piante di cicatrizzano più in fretta lasciandola meno vulnerabile all'azione dei parassiti.



Che cosa accadrà se piantiamo le radici nella forte luna? Nel caso di verdure, tanto da vegetazione pianta originaria pochi da non produrre radici.

Luna nuova

In questa fase la luna aumenta la sua interazione con la Terra, e la linfa (sangue delle piante) si manifesta in maggiore quantità nello stelo verso i rami.

In questa fase,è meglio piantare la bieta, lattuga e ortaggi simili, erba cipollina, spinaci e erbe medicinali.

Ottimo periodo per coltivare le piante di cui si vogliono tante foglie tranne quelle con foglie a strati:  cavolo cappuccio, verza, cavoli, lattuga, radicchio tondo ecc.

Buono anche per piantare alberi per produzione di legname.

Luna Crescente

Fase in cui la luna esercita una buona influenza sulle piante e la linfa è presente in maggiore quantità nel tronco, nei rami e foglie.

Buono per piantare pomodori, peperoni, melanzane, gombo, melanzane, fagioli, fagiolini, cetrioli, zucca, mais, riso, fagioli, frutta, verdura e grano.

I pomodori piantati sotto la luna crescente producono grappoli più numerosi e più vicini tra loro, gli alberi producono più frutta e più ravvicinate, soprattutto uva e mele (maggiore produzione). Da evitare le potature sotto questa Luna.

Luna Piena

L'influenza sulla terra raggiunge il suo punto massimo però solo nei primi giorni perché subisce un effetto di declino. All'inizio di questa fase è consigliabile piantare: cavolo, cavolfiore, lattuga e altre a strato. Buona per piantare fiori.

Sotto la luna piena (nei giorni di luna piena) è consigliabile fare la raccolta della frutta e verdura, soprattutto quelle ricche in contenuto liquido perché sono più succose e saporite perché in questa fase la linfa si concentra sulla chioma delle piante (rami e foglie).
Secondo l'agronomo americano Ana Primaveresi per quanto riguarda le radici e baccelli i raccolti sotto la Luna Piena sarebbero da evitare. Invece raccolti in Luna Calante sono più adatte alla cottura.

Osservazioni

'Per seguire le fasi lunari sarebbe meglio iniziare dalla semina perché la Luna ha una forte influenza sulle piante giovani e "neonate".

"La raccolta dei cereali dedicati allo stoccaggio dei cereali deve essere fatta sotto la luna calante perché cosi saranno resistenti all'attacco dei parassiti dei cereali.

'Se seminiamo una coltura particolare in una fase lunare dobbiamo posteriormente travasarla e ripiantare è consigliabile seguire la stessa fase.

La semina deve essere effettuata tagliando la luna nuova il cui scopo è la produzione di stelo e foglia, per avere la produzione di frutta, la migliore è la luna crescente. Seguendo gli stessi requisiti del punto precedente.

Gli effetti massimi di ogni fase sono concentrati soprattutto due o tre giorni dopo l'inizio della fase, con l'eccezione della Luna Calante che si estende fino al quinto giorno dall'inizio.

1 commento:

Bonne vie - radionica - ha detto...

Buonasera,

il nostro unico satellite oltre che per l'agricoltura, ci " aiuta" anche nelle nostre azioni quotidiane, specialmente alcune che riguardano la salute e la cura del nostro corpo.

Se volete potete visitare il nostro sito atlante delle stelle influenze lunari digitando su google questa precedente scritta.

Grazie e seguite la Luna , si può magari rimandare un appuntamento dal dentista ma i risultati ottenuti in cambio sono senz'altro molto + vantaggiosi di quelli che si otterrebbero NON facendolo.

Alessandro forlivesi di Atlante delle stelle influenze lunari.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML