.

18 marzo 2014

Come pulire diverse superfici con l'idrolitina


L'idrolitina è un prodotto abbastanza antico ed è una polvere da aggiungere all'acqua per conferirle effervescenza.

Anni fa l'idrolitina era molto apprezzata e a volte veniva aggiunta anche al vino. Attualmente non è molto popolare anche perché si può acquistare dell'acqua frizzante già pronta nei supermercati, inoltre il sapore dell'idrolitina è un po' particolare, però questo prodotto è ancora in vendita nei supermercati.

Comunque questo prodotto non serve solo per "insaporire" l'acqua ma può servire per le pulizie.

Alcuni esempi:

Macchie di ruggine sulla vasca da bagno, sanitari e pavimento.

a) Versare della idrolitina sulla macchie e strofinare con una spugna insaponata con detersivo per piatti biologico o a basso impatto e lasciare in ammollo per alcuni minuti.

b) Versare della idrolitina+bicarbonato o soda solvay sulla macchie e strofinare con una spugna insaponata con detersivo per piatti biologico o a basso impatto e lasciare in ammollo per alcuni minuti.

c) Versare della idrolitina+bicarbonato o soda solvay sulla macchie e strofinare con una spugna insaponata con detersivo per piatti biologico o a basso impatto e lasciare in ammollo per alcuni minuti. Quindi strofinare nuovamente con una spugna bagnata con aceto bianco (non marmo).

Pulizia del marmo/lucidare il marmo granito e pietra opaca e macchiata:

Versare l'idrolitina sul pavimento e strofinare con una spugna molto umida e insaponata con detersivo per piatti (senza aceto o limone) o sapone di marsiglia e strofinare molto bene. Quindi versare del bicarbonato e strofinare nuovamente. Lasciare in ammollo per alcuni minuti e risciacquare. 

Pulizia delle fughe:

a) Versare dell'idrolitina sulle fughe, prendere uno spazzolino per i denti insaponata con sapone di marsiglia e bagnata con acqua ossigenata da 40 volumi (quella per colpi di sole)e strofinare le fughe. Ammollo per alcuni minuti e risciacquo. Quindi versare dell'aceto (non sul marmo e pietra naturale) e strofinare nuovamente, risciacquare. Se non avete l'acqua ossigenata potete usare la candeggina delicata oppure una soluzione di acqua calda+percarbonato

Macchie sconosciute sul pavimento:

Versare l'idrolitina sulla macchia e quindi strofinare con una spugna insaponata con detersivo per piatti bio o a basso impatto. Lasciare in ammollo per alcuni minuti e risciacquare.

Bucato:

L'idrolitina riesce a togliere alcune macchie dai tessuti e risaltare il colore bianco/chiaro, quindi potete aggiungerci 1 bustina di idrolitina+1 cucchiaio di bicarbonato assieme al detersivo o usarlo come smacchiatore strofinando la macchia previamente inumidita con acqua con sapone di marsiglia+idrolitina prima del lavaggio (ammollo per almeno alcuni minuti)

Vasca da bagno molto macchiata:

Strofinare con idrolitina+aceto+acqua ossigenata da 40 volumi o candeggina delicata. Ammollo (se la vasca è porosa lasciate il più tempo possibile in ammollo). Se volete potete usare del detersivo per piatti a mano.

Scarichi maleodoranti:

Versare il contenuto di alcune bustine di idrolitina, succo di limone e quindi acqua bollente.

Pulizia giornaliera dei pavimenti:

Riempire 1/4 di secchio con acqua calda+ 1/2 bustina di idrolitina+ 1/2 tazzina da caffè di alcol rosa o bianco. Potete aggiungere al vostro piacimento 1 goccia di detersivo per piatti bio o ecocompatibile oppure 1 cucchiaino di detersivo per pavimenti bio e ecocompatibile.

Altri ingredienti che potete aggiungere: gocce di olio di malaleuca o acqua ossigenata/candeggina delicata per la disinfezione eppure delle gocce di olio essenziale per la profumazione (esempio: cedro, bergamotto, pino, limone, agrumi, arancio, lavanda ecc).

Potete trovare l'idrolitina negli scaffali dell'acqua o assieme alle scatole di bicarbonato.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML