Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

04 marzo 2014

Pulizia e manutenzione della cucina a legna


Per le pulizie potete usare del detersivo per stoviglie (che può essere uno dei nostri fai da te) e per disincrostare potete usare una spugna umida insaponata con abbondante sapone di marsiglia+bicarbonato di sodio. Cospargere il piano con bicarbonato e strofinare con la spugna insaponata.

Anche una miscela di bicarbonato+aceto sono utili per disincrostare: per primo si cosparge il piano con bicarbonato e di seguito si spruzza con aceto. Mentre la miscela "frigge" strofinate con una spugna insaponata con sapone di marsiglia o detersivo per piatti.

Quindi risciacquare bene, passare un panno inumidito con acqua e aceto per togliere completamente i residui di sapone, quindi passare un panno umido con solo acqua o acqua e alcol rosa e asciugare.

Prendete un panno morbido e asciutto (ad esempio un panno giallo) e passate un velo di olio vegetale (EV di oliva, girasole, mais, lino o qualunque altro olio) sulla cucina per evitare la formazione di ruggine. Passare e lucidare allo stesso tempo

Se la ruggine si è già formata preparate una "crema" leggermente abbrasiva con limone e sale fino e strofinate bene la zona arrugginita, quindi risciacquare. Se la ruggine è penetrata fino in fondo magari sarà necessario applicare un prodotto specifico per ripristinare le parti mancanti (quando il metallo è friabile).



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML