Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

21 marzo 2014

Usi e proprietà dell'Olio Essenziale di Bergamotto: da Bergamo al mondo



Usi e utilità dell'olio essenziale di bergamotto.

A casa: il bergamotto ha un profumo citrico e fresco però è anche caldo poiché arricchito da una nota floreale molto simile alla lavanda. Il suo profumo rinfresca gli ambienti, è durevole, fresco ma allo stesso tempo vibrante al punto di essere largamente usato nell'industria dei profumi. Quindi è la profumazione ideale per chi vuole non solo un profumo fresco ma anche solare. Quest'olio è un antissetico naturale quindi può essere usato da solo o mischiato ad altri ingredienti come l'alcol, succo di limone e l'aceto per pulire e igienizzare le superfici, inoltre il suo profumo è indicato per eliminare gli odori sgradevoli.

Alcune gocce di OE di bergamotto messi nel cestello della lavatrice assieme al bucato oppure insieme all'aceto al posto dell'ammorbidente profumano intensamente la biancheria igienizandola allo stesso tempo. Lo stesso discorso (profumo+igiene) per la pulizia dei pavimenti (aceto e/o alcol+ acqua+ alcune gocce di OE di bergamotto), potete usarlo assieme all'olio di lino per lucidare i mobili in legno e proteggerlo dalle tarme. La miscela aceto+OE di bergamotto elimina gli odori della cucina.




Medicina Naturale: Il suo profumo fresco e vivace combatte la depressione (quindi è utile avere alcuni brucia essenze per spargere questo profumo in tutta la casa per evitare/combattere la tristezza e la depressione, utile anche per superare i periodi di convalescenza, ansietà e tensione. Una miscela di OE di bergamotto+OE di lavanda combattono l'insonnia.

Usato assieme a dell'olio di semi di vinacciolo combatte febbre, dolore (è un analgesico), e i massaggi fatti con questa miscela aiuta a combattere l'anoressia e le ossessioni (aromaterapia+massaggio) eppure le coliche e problemi digestivi (massaggi sulla pancia con movimenti circolari). Inoltre un fazzoletto inumidito con alcune gocce di OE di bergamotto aiutano a combattere le nausee (le donne in gravidanza devono chiedere un consiglio al medico).

Profumate la casa e la biancheria con il profumo dell'OE di bergamotto se ci sono persone a casa che soffrono di disturbi alimentari.

Due gocce di OE di bergamotto (che deve essere puro al 100%) messi nel tè aiutano a combattere i problemi digestivi, al fegato, flatulenza, coliche, cistite, febbre e malattie virali e fibromi. Lavaggi con acqua, bicarbonato e alcune gocce di OE di bergamotto aiutano a combattere il prurito intimo e leucorrea. Alcune gocce di OE puro combattono l'herpes sulle labbra. (Attenzione: gli oli essenziali incluso l'OE di bergamotto non sostituiscono i medicinali e le terapie mediche)

Uso cosmetico:

Per combattere l'acne potete aggiungere alcune gocce di OE di bergamotto ad una crema o olio di jojoba (gli oli essenziali devono essere diluiti per essere usati sulla pelle). Però questo trattamento va fatto di sera perché questo OE quando esposto alla luce solare può macchiare la pelle (è fotosensibile)

Combatte i cattivi odori da sudorazione quindi potete mischiare bicarbonato+1 goccia di OE per ogni ascella oppure mischiare OE di bergamotto al vostro deodorante liquido. Sotto la doccia potete lavare le ascelle con sapone di marsiglia o allo zolfo e risciacquare con acqua e alcune gocce di OE di bergamotto.

Un'altro modo per preparare un deodorante efficace non solo per le zone ascellari ma anche per i piedi è una miscela di talco o amido+fiori di zolfo+un bel po' di OE di bergamotto.

Abbinamenti Ideali: Quest'olio si abbina perfettamente all'OE di cedro ma anche agli oli floreali come rosa, neroli, lavanda, gelsomino e geranio.

Le donne in gravidanza devono consultare un medico per sapere se possono usare l'olio di bergamotto sulla pelle o via orale


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML