Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

22 aprile 2014

Quando pulire la casa è difficile: il problema è che magari hai una casa che non fa per te


Alcune persone vedono le proprie casa coperte da polvere, nel disordine, oppure si pulisce tanto ma i risultati non si notano... Il problema è che a volte la vostra casa non è adatta a voi...

Cosa voglio dire? Ognuno deve decorare/pensare/dividere la casa non secondo la casa del vicino o quelle delle riviste ma d'accordo con la routine degli abitanti.

Ad esempio: se tutti lavorano per tutta la giornata e il tempo disponibile per le pulizie è scarso è inutile avere oggettini carini in vista, tappeti, moquette, tanti mobili, divani non sfoderabili, sedie in tessuto e via dicendo... Chi lavora deve avere una casa il più minimalista possibile.

Molte persone, soprattutto chi è cresciuto in una famiglia più tradizionalista è un po' allergico al minimalismo perché crede trattarsi di una decorazione asettica e fredda. Ma non è cosi perché una vita minimalista propone mobili funzionali, una casa più spoglia ma ordinata, cose di facile manutenzione e materiali resistenti. Però non è sinonimo di casa ospedale.

Quindi i miei consigli per le coppie o single che non hanno tanto tempo per pulire la casa, eppure per le casalinghe che vogliono si una casa pulita ma vogliono anche coltivare dei hobby come la cucina, taglio e cuci e via dicendo:



a) L'armadio carino e stilizzato ma piccolo serve a poco, meglio acquistare un armadio capiente dove possano stare tutti i vestiti magari con uno spazio per mettere solo quei vestiti che avete usato una volta (pantaloni, maglioni) e che possano essere messi il giorno dopo (cosi da non mischiare vestiti puliti e sporchi). Meglio ancora se si fa un armadio artigianali a muro (che possa occupare un'intera parete) cosi da poter metterci tutto, dalle coperte ai vestiti con uno spazio separato dedicato alle scarpe)

b) Comprate un letto contenitore cosi da mettere le cose che non dovete usare per un lungo periodo.

c) Comprate una scarpiera capiente oppure un piccolo armadio scarpe per mantenerle al chiuso

d) Evitate di usare le tende perché chiedono pulizie e manutenzione costante

e) Evitare sedie imbottite in tessuto perché difficili da pulire, meglio acquistare delle sedie in legno e acquistare dei copri sedia e cucini per le sedie che possono essere lavati in lavatrice, oppure se siete minimalisti dentro potete azzardare e acquistare delle sedie in plexiglas belle e facilissime da pulire.

f) Piante a casa solo se avete il tempo per curarle

g) Cercate di acquistare tavoli rettangolari o tondi senza decorazioni o bordi strani perché sono più difficili da pulire, evitare i tavoli in vetro se non amate lasciarli sempre coperti con una tovaglia.

h) Usare sempre che possibile le tovaglie di plastica perché per pulirle basta un panno con alcol

i) Comprare dei puff o mobili baule per mettere le cose che usate ogni giorno: giochi dei bambini, riviste, tovaglie e via dicendo, perché quando si ha poco tempo per pulire la casa le cose tendono a rimanere sui mobili (fuori posto).

j) In cucina cercate di comprare mobili semplici, quadrati e senza bordi e facili da pulire, e che siano soprattutto capienti e che ci si possa stare tutto, se potete fatte fare un armadio a muro perché più pratico. Evitare fiori, tende, e decorazioni non necessarie perché bisognano di pulizia costante.

k) Comprate delle scatole in plastica o in vimine per organizzare le cose dentro agli armadi in camera e cucina

l) In bagno è meglio comprare un mobile sotto lavello con cassetti capienti per metterci tutto il necessario, dare preferenza ai box doccia rispetto alla vasca da bagno.Meglio se i box doccia sono in vetro opaco

m) Resistere alla mania di avere oggettini sparsi dentro casa (la casa bomboniera) perché accumulano polvere e se non sono proprio pulito danno un'aria di casa sporca e abbandonata.

n) Via ai tappeti e moquette, al massimo in bagno e tappeti lavabili in lavatrice

o) Se avete spazio optate per una lavatrice capiente da 9 kili in poi cosi da lavare tutto, fare un ciclo di bucato piuttosto che tanti e per lavare anche le coperte (risparmiando i soldi per la lavanderia)

p) Meglio avere pochi mobili capienti che tanti che sono più decorativi che funzionali

q) Anche se costa cercate di acquistare un ferro da stiro molto buono che possa accelerare i tempi per la stiratura.

r) La scopa a vapore permette di pulire a fondo e in tempi ridotti.

s) Il robot aspirapolvere che si muove da solo è una mano santa per farci risparmiare tempo (uno dei miei migliori acquisti).

t) Cercate di acquistare tessuti di arredo resistenti (anche ad alta temperatura in lavatrice, di colori neutri, crudi o bianchi (sembra un contrasenso ma i tessuti bianchi possono essere lasciati in ammollo in acqua bollente e detersivi vari come sapone, percarbonato, soda, limone ecc, senza la preoccupazione della perdita di colore).

u) Comprate i giochi americani in plastica e usarli al porto della tovaglia o su di essa (alcuni dicono che sia pacchiano mettere il gioco americano sulla tovaglia però aiuta molto perché evita le macchie o di stendere la tovaglia).

v) Pensate alla possibilità di piastrellare interamente le pareti del bagno/cucina (fino al tetto) cosi in modo da poter pulire facilmente le pareti (basterà un panno con detersivo e non una nuova vernice). Quindi a cosa serve: non ci sarà più la preoccupazione de dover riverniciare appunto bagno e soprattutto la cucina.

x) Il consiglio più importante: non accumulare roba inutile ed evitare di acquistare roba che non serve

Alcuni esempi di decorazione/arredo minimalista:


piano cottura e balconata, niente tavoli e tante ante facili da pulire


camera piccola ma con guardaroba funzionale


questo è un armadio di corridoio scorrevole per organizzare gli oggetti


tavolo minimalista in materiale plastico


armadi nascosti


mobili funzionali per il salone/salotto

Certo, rifarne la casa e comprare altri mobili può essere impossibile però pensate alla funzionalità quando arriverà il momento di comprare altri mobili, evitate gli acquisti inutili e buttate/donate le cose inutili che creano solo sporco e polvere.





7 commenti:

The Natural Cosmetics ha detto...

ciao! MOlto interessante questo articolo :) Io da qualche tempo mi sto interessando al decluttering e al minimalismo in generale, devo dire che queste filosofie stanno cambiando il mio modo di vedere le cose (non che prima fossi un'amante dei soprammobili o delle case troppo piene). In più seguo ormai da tanto tempo Flylady (spero di poterlo nominare sul blog, in fondo non si tratta assolutamente di un programma con scopi commerciali) e mi ha aiutato tantissimo nella gestione della casa (e non solo, dato che Marla l'ideatrice di Flylady- è molto attenta anche al benessere della persona).

Vivere Verde ha detto...

Ciao, si puoi nominare conosco il metodo fly lady, peccato il sito sia soltanto in inglese altrimenti l'avrei indicato qui sul blog perché è molto valido!!

Diciamo che sono cresciuta in una famiglia amante del minimalismo, soprattutto mia madre quindi per me è stato più semplice andare avanti con questo percorso. Comunque nonostante tutto noto che sono diventata ancora di più con il passare degli anni: ho ridotto la quantità e la tipologia di mobili soprattutto in cucina, eliminato quasi al 100% i tessuti d'arredo, un enorme specchio in salone e i tappeti, ora ho soltanto uno in bagno.

Devo dire che ho guadagnato in qualità di vita perché non devo più preoccuparmi con lavaggi e pulizie di cose che effettivamente non mi servivano....

The Natural Cosmetics ha detto...

Flylady ha un gruppo italiano su yahoo e iscrivendosi alla newsletter è possibile ricevere le traduzioni di riflessioni, piani di volo ecc. Ci sono anche un sito e una pagina facebook in italiano dedicate al metodo :)

Vivere Verde ha detto...

Ah! Sai come si chiama il sito?

The Natural Cosmetics ha detto...

Si! Www.flylady.weebly.it. sono contenta d'esserti d'aiuto e di poter diffondere sempre più un metodo che mi ha aiutato tanto e continua a insegnarmi sempre qualcosa di nuovo"

Vivere Verde ha detto...

Mi piace il fatto che esista una versione italiana per questa creazione molto americana ma che però può essere adattata anche ad altre realtà e culture. Inserirò il sito sui preferiti del blog :)

Vivere Verde ha detto...

correggo un attimino l'indirizzo del sito

http://flyladyitalia.weebly.com/

Grazie :)

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML