Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2014

Metodo degli spruzzini per organizzare le faccende e risparmiare tempo e soldi

Cosa vuol dire il metodo degli spruzzini? Vuol dire prendere i vostri detersivi in baratolo, versarli in degli spruzzini e quindi catalogare.

Quali sono i vantaggi? Di solito quando utilizziamo i detersivi a volte versiamo più di quel che basta. Ad esempio spesso mettiamo 1 tappo di detersivo nell'acqua del secchio quando invece basterebbero 3 o 4 spruzzate. Come ho già detto l'eccesso di detersivo non fa altro che creare della patine/macchie indesiderate sul pavimento, invece con poco detersivo il rischio è minore. Usando questo metodo per almeno 1 mese constaterete che vi rimarrà più prodotto del solito.

Borsa rachiudibile limone by Sfigatte per aiutare i gatti bisognosi

È arrivata la borsa "limone" richiudibile Sfigatte!

Ideale da portare sempre con voi perché sta comodamente in borsa. Il suo colore è un richiamo all'estate e il messaggio è quello che piace tanto a noi.

Costa 5€ ed è ordinabile inviando una mail a:

shop@lesfigatte.org

Come sempre il ricavato delle vendite sarà INTERAMENTE utilizzato per soccorrere e aiutare i mici bisognosi.

http://www.lesfigatte.org/

Tatuarsi una zampetta per aiutare i cani di Palermo

Per gli amici palermitani che vogliono farsi un tattoo senza spendere tanto: 
Dal 9 Giugno al 14, sarà possibile tatuarsi una zampetta al costo di 30 euro. Il 50% del ricavato andrà alla L.I.D.A.! Per aderire potete contattare uno dei tatuatori che hanno aderito all'iniziativa.
Il 14 Giugno presso il circolo PYC( Via Despuches) serata di chiusura dell'evento. Tutti i tatuati sono invitati a partecipare ad una serata di musica dal vivo, aperitivo vegano e... angolo foto per immortalare il vostro tatuaggio!

Ricerca scientifica sull'effetto dei tensoattivi, siliconi, fattori ambientali e altri ingredienti presenti nei cosmetici per i capelli

Oggi si parla molto degli effetti dei componenti esistenti nei prodotti cosmetici per i capelli: tensoattivi, siliconi, liscianti e via dicendo tanto che in molti paesi sono stati creati gli shampoo solfato free ad esempio, quindi L'Istituto di chimica dell'Università Unicamp-Brasile ha condotto uno studio molto importante da essere preso in considerazione non solo in ambito nazionale appunto sugli effetti dei cosmetici e dei fattori ambientali sui capelli.

L'Unicamp è diventata un'Università di riferimento a livello internazionale, conduce molti studi importanti e il suo Istituto di Chimica è il 15° più importante del mondo.

La ricerca:

Un gruppo di ricercatori chimici dell'Università di Campinas (Unicamp) in Brasile hanno studiato l'effetto dei diversi ingredienti normalmente presenti nei prodotti per i capelli e sono arrivati a queste conclusioni:

Come allontanare le blatte usando l'aceto

Per allontanare le blatte la casa deve essere sempre pulita, secchi chiusi, la spazzatura va buttata ogni giorno e non ci devono essere briciole per terra. Inoltre è bene buttare sempre che possibile 1 bicchiere di aceto nei tubi di scarico in cucina e bagno e quindi versare dell'acqua bollente.

Però a volte solo questi accorgimenti non bastano soprattutto se si vive in casa con giardino, terreni ampi o in zone in cui le blatte proliferano indisturbate. Nei casi più difficili potete comunque usufruire delle proprietà dell'aceto per allontanare i visitatori molesti, ecco come:

Come lucidare perfettamente la macchina elettrica del caffè usando l'aceto.

La macchina elettrica del caffè, soprattutto quelle fatte non solo in materiale plastico lucido ma anche in acciaio vengono belle lucide se strofinate con aceto puro bianco o rosso. Per farlo basta spruzzare una spugna o un panno spugna con aceto bianco (spruzzare il panno e non la macchina) e quindi strofinate la macchina del caffè. Io uso la spugna samba per lucidare le superfici perché molto fine, morbida, assorbente e flessibile.

Infoltire le sopracciglia con olio di ricino

Io sto utilizzando l'olio di ricino per infoltire le mie sopracciglia. Diciamo che per un mio sbaglio avevo tolto strappato più del dovuto e quindi sulle mie sopracciglia si sono formati degli spazi senza peli

Diciamo che non ho il viso adatto per delle sopracciglia sottili anzi da piccola le ho sempre avute folte ma attualmente non avevano un aspetto lineare anzi, dovevo usare la matita per riempire gli spazi.

Comunque un certo giorno ho iniziato a massaggiare le sopracciglia con olio di ricino con movimenti di via vai e quindi toglievo l'eccesso con un po' di cottone.

Dopo 1 mese di trattamento devo dire che inizio a vedere i primi risultati: le sopracciglia sono effettivamente più piene rispetto a prima, non sono ancora come voglio io ma sono molto migliorate, credo che se riesco ad applicare l'olio per 6 mesi le sopracciglia saranno come voglio io.

Alcuni dicono (ma io non ho fatto la prova) che i risultati sono più veloci se si aggiungono alcune gocce di OE di ro…

La LIDA Palermo rischia la chiusura per mancanza di fondi, ogni donazione è importante

Mentre il Sindaco di Roma sembra intenzionato a chiudere i canili municipali ci sono tanti volontari (anche quelli di Roma che lottano contro questa decisione) che fanno di tutto per tenere i propri rifugi aperti e provare a salvare dalla morte tanti animali abbandonati sia dalle persone (se possiamo chiamarle cosi) e dalle Istituzioni.

Purtroppo in Sicilia e un po' in tutto il Sud il randagismo è arrivato a livelli allarmanti con una grossa quantità di cani buttati per strada liberi da riprodursi e quindi di aumentare la quantità di poveri animali in giro e peggio ancora: tutti questi animali sono esposti alla violenza e all'ignoranza degli esseri umani inutili che sfogano le propria frustrazione su questi animali.

Quanti cani vengono salvati in fin di vita nei canili perché qualche annoiato ha preso a calci e pugni un cane e quante volte i criminali sono in realtà branchi di bambini, ragazzini e/o adolescenti maleducati e delinquenti.

Per combattere questa realtà ci sono le…

Usare l'aceto bianco puro per pulire le fughe

Il semplice aceto bianco messo assoluto e senza nessun altro ingrediente può sbiancare/sgrassare le fughe di diversi tipi di pavimenti in gres. Io però vi consiglio di fare un test su una zona nascosta per capire se il pavimento resiste all'azione dell'aceto (se ad esempio la fuga si sbianca però i bordi del pavimenti si rovinano anche se è molto raro che l'aceto riesca a provocare questo tipo di danno ma non si sa mai).

Procedimento:

Cancellare macchie di detersivi colorati sui tessuti

Soluzione 1) Strofinare la macchia con un limone tagliato a metà, cospargere con sale fino e strofinare nuovamente con il limone. In posa per 1 giornata e lavaggio con sapone di marsiglia.

Soluzione 3) Preparare una soluzione di aceto bianco+alcol bianco o rosa in parti uguali e quindi tamponare la macchia con questa soluzione. In posa per 1 giornata e lavaggio con sapone di marsiglia.

Quando un bambino di solo 8 anni riesce ad aiutare tantissimi animali

Un ragazzino di 8 anni chiamato Ken ha aperto un rifugio per i cani abbandonati che vivono vicino casa sua in una città al sud delle Filippine. Ken ha iniziato a dare da mangiare agli animali e ha rivelato a suo padre la sua intenzione di costruire un rifugio tutto per loro.

Il padre ovviamente gli ha detto che sarebbe quasi impossibile visto le difficoltà economiche. Il ragazzino non si è dato per vinto e ha postato le sue foto con i cani. Diverse persone hanno inviato soldi per l'acquisto di cibo e medicine per i cani.

Alla fine Ken ha aperto il "The Happy Animals Club”. La sede ufficiale era nel garage di casa però con l'aiuto degli internauta è stato possibile affittare un terreno di 1000 m2. Ora Ken segue con la sua campagna in rete per avere donazioni per alimentare gli animali, curarli e pagare i veterinari.

 Chi vuole seguire le avventure di questo piccolo benefattore/imprenditore che non ha dato ascolto ai rompi scatole che amano dire: ma sono solo cani... pot…

I benefici dell'olio di cocco per l'alimentazione: un alimento amico della tiroide e del metabolismo

Molte persone usano l'olio di cocco sui capelli per ammorbidirli, come impacco o sulla pelle, però l'olio di cocco è anche un ottimo alimento, combatte il colesterolo cattivo e soprattutto accelera sostanzialmente il metabolismo

Potete comprare dell'olio di cocco negli alimentari etnici, erboristerie e supermercati naturali/bio

Ecco alcuni benefici:

Feste (magari a tema bio) a pagamento: un modo per lavorare in proprio a casa propria.

Tempi di crisi e lavoro che scarseggia.... oppure a volte si paga per lavorare e quindi in questi momenti scatta la creatività: come lavorare da casa, guadagnare soldi senza prendersi una fregatura??

Un modo c'è ed è stato inventato negli Stati Uniti (cosi dicono però non sono sicura), se una persona ha una casa/appartamento capiente può aprire la casa per le feste a pagamento.

Cosa occorre:

Semi di lino nell'alimentazione: Amico del cuore, della bellezza e della bilancia.

Per chi lotta contro la bilancia oppure cerca di mantenere una dieta sana ed equilibrata deve inserire i semi di lino nel menu. Questo seme molto conosciuto dalle persone che usano prodotto fai da te naturali sui capelli è un alleato anche sulla tavola.

Questo cibo ha diverse funzioni: prevenzione del cancro, Alzheimer, combatte la sindrome pre mestruale, sintomi della menopausa, diabete (soprattutto insieme all'avena), intestino pigro, problemi di pelle, memoria e appunto grasso in eccesso.

Praticamente la sua alta concentrazione di fibre ed altre sostanze diminuisce l'appetito vorace e quindi il consumo di calorie.

Verdevero.it sarà lo sponsor tecnico della visita del Dalai Lama in Italia

Abbiamo parlato più volte dei detersivi biologici prodotti dall'Azienda VerdeVero.it e di quanto siano soddisfacenti non solo dal punto di vista ecologico ma anche da un punto di vista qualitativo. Comunque oggi parlerò di una loro iniziativa molto interessante e che sicuramente farà piacere a tutti gli ammiratori del Dalai Lama e del Buddismo:

VerdeVero.it, azienda produttrice di detersivi ecologici e naturali per la pulizia di casa, sarà sponsor tecnico ufficiale della visita del Dalai Lama Tenzin Gyatso che sarà in Italia ospite dell’Istituto Buddista Lama Tzong Khapa di Pomaia (PI), il giugno prossimo.

Adozione del cuore per Teo un bellissimo cane maltrattato ed abbandonato

TEO è un miracolo di cane!

Lanciato dal finestrino a 50 giorni, ha riportato danni che si credevano irreversibili. Ha rischiato la soppressione perché il neurologo sosteneva che non si sarebbe mai ripreso. Ma lui non è tipo che si arrende! Ogni santo giorno ha lottato, e lottato, e lottato! Si è fidato degli umani che lo hanno tradito mille volte e dio solo sa dove ha trovato quella fiducia.

Oggi Teo è un cucciolone normale e la sola cosa che lo rende diverso dagli altri è un'andatura da cavallino da dressage che ti riempie il cuore di gioia. Fa le feste e bacia come nessuno, è gioioso come nessuno, è affettuoso e quando lo porti a spasso, non ti perde di vista mai! Lui ce l'ha messa tutta e non c'è persona che non abbia perso la testa per lui perché - credeteci! - è irresistibile.

Ha rubato uno spicchio di cuore a chiunque l'abbia incontrato, ma non ha ancora trovato la sua mamma!

Da qualche parte ci deve essere, aiutiamoli a trovarsi!

Come organizzarsi in modo da evitare l'accumulo di panni da stirare e vincere la pigrizia

Stirare è proprio una rottura di scatole diciamolo!!! A me non piace per niente però certi vestiti vanno per forza stirati perché non si può presentarsi al luogo di lavoro con i vestiti stropicciati, oppure alla scuola, università ecc.

Quindi la pigrizia di stirare c'è ed è anche tanta però il problema è che i panni di accumulano e più ci sono più ci fa passare la voglia di stirare e allo stesso tempo ci fa venire la voglia di non guardare assolutamente il piccolo Everest che si forma davanti a noi o peggio ancora: nascosti nell'armadio o da qualche altra parte.

Comunque se per vestirvi dovete frugare tra i panni da stirare allora è necessario iniziare a preoccuparsi perché non va bene.... vuol dire che c'è un po' di caos.

Ecco alcuni consigli per vincere la pigrizia e quindi cercare di liberarsi subito da questa brutta faccenda :

Le faccende domestiche: quando il lavoro non rende e la casa non sembra pulita al 100%

Voler la casa pulita ed ordinata è il desiderio di quasi tutti però a volte nonostante gli sforzi non si riesce a raggiungere un buon risultato. In poche parole: si pulisce, ci si stanca, le ore volano e nulla.... la casa ha sempre un aspetto non molto ordinato oppure le stanze non sembrano proprio pulite a fondo.... 
Ci sono alcuni fattori che contribuiscono a questo problema, a volte uno, o due, o tre.... dovete riflettere su cosa vi impedisce di raggiungere i vostri obbiettivi per quanto riguarda il planning domestico. Ecco le cause più comuni anche se non sono le uniche:

Scrocchiarelle della nonna

Questa non è la ricetta della famosa scrocchiarella romana ma semplicemente uno snack che preparava mia nonna e che mi piaceva tanto. Non so se conoscete un salatino chiamato "doritos" magari no perché mi sa che lo vendono solo in America comunque è un salatino al mais abbastanza saporito però quello di mia nonna è più buono e senza conservanti.

La particolarità di questa scrocchiarella è che va preparata con 3 farine diverse.

Ingredienti:

600 ml di acqua
25 gr di lievito di birra (mettere in acqua tiepida secondo indicazioni del produttore)
6 cucchiai di olio EV di oliva
900 gr di farina di manitoba
50 gr di farina di kamut
60 gr di farina per la polenta del tipo fioretto

Preparazione

Nella macchina del pane aggiungere gli ingredienti in questo ordine:

Premio non sprecare e LUISS

Una bella notizia da uno degli Atenei più conosciuti e importanti d'Italia:

Sarà la LUISS (Libera Università Internazionale degli Studi Sociali), uno degli atenei più “green” d’Italia, a ospitare il Premio Non sprecare, ideato da Antonio Galdo, direttore del sito www.nonsprecare.it,  e giunto
quest’anno alla sua quinta edizione.

Il concorso di idee  promuove progetti e buone pratiche economiche e sociali che mettano in discussione il paradigma contemporaneo dello spreco per favorire sostenibilità a tutto campo, consumi consapevoli e responsabili, nuovi stili di vita semplici e partecipativi e, soprattutto, una sana e stabile crescita economica che si traduca in un effettivo progresso sociale.

Odore di sudore "troppissimo" persistente

Se nonostante i lavaggi e i trattamenti con aceto, bicarbonato, limone ecc si sente comunque odore di sudore sulle magliette, camice ecc allora c'è solo una soluzione: lasciare i tessuti in ammollo per almeno 1 ora in acqua calda, aceto o bicarbonato, percarbonato o candeggina delicata (per i bianchi) e sale grosso

Mettete acqua molto calda (non bollente) in un secchio e quindi aggiungete 1/2 bicchiere di aceto per 1/2 secchio con acqua oppure 3 cucchiai di bicarbonato, 1/2 bicchiere di candeggina delicata o 2 cucchiai di percarbonato (se bianchi) e 2 cucchiai di sale grosso

Quindi lavatrice o lavaggio a mano con sapone di marsiglia.

Tante macchie diverse sugli indumenti dei bambini. Come smacchiare i tessuti per bene

I vestitini dei bimbi possono macchiarsi di tante cose allo stesso tempo: bibite, latte, cibo, frutta, fango, erba e via dicendo e quindi nonostante il/i lavaggio(i) le macchie o aloni non spariscono questo per via della combinazione di macchie diverse.

Per smacchiare quindi i vestitini dei piccoli non c'è niente di meglio dell'ammollo per primo in acqua fredda, sale grosso e aceto bianco per togliere le macchie che vanno trattate in acqua fredda come sugo, sangue, ecc. Potete aggiungere poco detersivo per piatti a mano. Ammollo da 1 ora a fino al giorno dopo

Come smacchiare/pulire le stoffe annerite, invecchiate o macchiate.

Questa soluzione o passo passo serve per quando il divano non sfoderabile o altri mobili rivestiti con della stoffa sono particolarmente sporchi e macchiati.

a) Strofinare la stoffa previamente inumidita con abbondante sapone di marsiglia
b) Lasciare in posa per 1 ora e risciacquare bene con panno umido
c) Cospargere il divano con bicarbonato (una zona alla volta)
d) Spruzzare la zona dove avete messo il bicarbonato con aceto bianco strofinando con spazzola da bucato mentre sentite il "friggere".

Consigli e suggerimenti per diventare poveri

L'elenco è un po' comico ma molto "vero" nel senso che ci sono tante di quelle azioni che facciamo nelle nostre vite che ci fanno diventare sempre più poveri e purtroppo como ho già detto alcune volte: senza soldi non si fa niente!! Anche se si vuole aiutare qualcuno, fare una donazione ad un'Associazione benefica per gli animali, bambini, malati, anziani ecc se non abbiamo i soldi purtroppo non è che siamo tanto utili....

Inoltre non si sa mai quale sarà il momento in cui avremo bisogno di affrontare una spesa più grande e più pesante nelle nostre vite. Comunque anche se i sacrifici ci vogliono ci sono certi accorgimenti molto semplici e facili da mettere in pratica che possono aiutarci a diventare un po' meno poveri...

Ecco i nostri consigli per diventare poveri:

I segni di caos (o inizio di) in una casa.

Ci sono problemi di disordine a casa se:

Se capita spesso di dover cercare le chiavi per uscire di casa per circa 10 minuti
Se capita spesso di rifare il letto in modo approssimativo prima di dormire.
Se devi spostare le cose per aprire gli armadi/sportelli
Se bisogna aprire lentamente gli sportelli altrimenti via alla valanga
Se spesso rimani senza ingredienti/prodotti basici in cucina: passata di pomodoro, olio, pasta ecc
Se hai un sacco di barattoli vuoti in cucina che non servono a nulla e danno solo fastidio

10 semplici consigli per evitare il caos in casa

Mai lasciare piatti sporchi nel lavandino, permesso solo per pochissime cose come ad esempio tazzina e piatti della colazione.Sistemare il letto tutti i giorni e se non volete vestire da subito il materasso piegate le lenzuola, piumini eccSistemare le stoviglie quando asciutteButtare ogni giorno la mondezza (bagno e cucina) oppure quando è disponibile il servizio di raccolta sotto casa

Consigli per gli acquisti: Aceto di alcol Casaceto.

Oggi vorrei consigliarvi una particolare marca di aceto: L'aceto bianco della Casaceto. Cosa c'è di speciale: la particolarità di essere un aceto di alcol e non di vino e quindi ha un odore molto più delicato e molto meno pungente rispetto al normale aceto. In realtà quest'aceto non ha praticamente odore soprattutto se lo paragoniamo appunto all'aceto di vino (quello che di solito vediamo nei supermercati).
Quindi questo prodotto è molto indicato per chi non ama o detesta proprio l'odore di aceto e soprattutto per essere usato in lavatrice. Ovviamente l'aceto è un prodotto gastronomico però come noi qui molto spesso usiamo l'aceto come prodotto per le pulizie e anticalcare direi che per lo scopo pulizie ecologiche è un prodotto molto valido.
Inoltre è economico e in bottiglia di plastica riciclata. L'ho preso al supermercato Conad però credo che sia possibile trovarlo ovunque.
Testato ed approvato.

Differenza tra percarbonato e bicarbonato e le loro funzioni.

Molte persone ancora fanno un po' di confusione su la differenza tra percarbonato e bicarbonato e all'inizio è facile fare confusione visto che i nomi sono molto simili.

Le differenze principali è questa: il promo è uno sbiancante e il secondo no!!

Tutte e due ingredienti sono indispensabili per le pulizie domestiche e possono essere usati in lavanderia, cucina, bagno e altre stanze però per usi diversi:

Quando il bucato non viene mai bianco al 100%. Cause e soluzioni da adottare.

A volte i soli detersivo+sbiancante (acqua ossigenata, candeggina delicata, percarbonato ecc) non sbiancano a fondo il bucato bianco che può rimanere un po' ambrato, ingrigito, ingiallito. Ci sono diversi motivi che impediscono che i panni diventino proprio bianco puro:

a) Acqua
b) Detersivo
c) Ciclo non adatto
d) Temperatura
e) Lavatrice non proprio pulita
f) Calcare
g) Uso di sbiancanti al cloro (varechina)

Per chi non usa la varechina di solito il problema è l'acqua poiché i minerali contenuti in essa bloccano l'efficacia dei detersivi, sapone e prodotti per il candeggio. Comunque se avete lavato il vostro bucato in diversi modi però questo non esce mai perfettamente bianco potete usare uno di questi metodi:

I benefici del suco di aloe vera per la salute, la linea e per la bellezza.

1. Sistema immunitario rafforzato

Nella composizione dell'aloe esiste uno zucchero chiamato "acemannano" che funziona come un ponte tra il microorganismo invasore e le cellule del corpo. Questo zucchero avverte le cellule sulla presenza del virus o batterio rafforzando quindi le difese del corpo.

2. Pressione sotto controllo

L'aloe regola la pressione arteriosa e diminuisce la sensazione di stanchezza.

3. Stop dolore allo stomaco

Ai proprietari di animali: attenzioni alle strice di polvere bianche davanti ai negozi e marciapiedi

Non è un allarmismo ma solo un avvertimento: molti commercianti in questo periodo cospargono l'entrata dei loro negozi con della polvere bianca che è un insetticida/veleno per allontanare blatte, insetti ecc, però il problema è che se il vostro cane annusa o lecca quella polvere oppure la calpesta e poi si lecca la zampa può avvelenarsi di brutto e anche morire.

E poi come purtroppo la disinfestazione e la pulizia dei quartieri assieme alla mancata tagliatura dell'erbaccia scarseggiano e comunque almeno qui da me è da un pezzo che nessuno taglia più l'erbaccia e praticamente abbiamo l'Amazzonia in mezzo al quartiere e li si annidano tutti i parassiti di questo mondo per non parlare della sporcizia.

Per fortuna alcune aree sono gestite da privati e hanno pensato loro a tagliare l'erbaccia alta e alcuni cittadini hanno strappato le piante selvatica dai vasconi e hanno piantato dei fiori, ma se non erano queste iniziative sarebbe il caos perché il quartiere non è mai…

Ordinare la propria giornata con l'aiuto del cellulare

Di solito facciamo riferimento al PC e al Tablet come strumenti ideali per organizzare le nostre giornate poiché possiamo aggiornare i nostri programmi, cartelle, file, creare note, ecc, però a volte sfruttiamo piuttosto male i nostri cellulari.

A volte gli smartphone tanto tecnologici vengono usati solo per: fare le foto, visualizzare i social per tutta la giornata a mo' di rosario, ascoltare la musica, giocare, inviare sms e fare le chiamate ed stop.

Invece i cellulari sono dei veri mini computer pieni di risorse che se sfruttate bene possono aiutarci a odinare le nostre vite e le nostre attività. Ecco alcuni esempi:

a) Usare l'agenda del cellulare per ordinare le nostre attività e quindi creare un promemoria. Basta cliccare su un determinato giorno del mese e quindi scrivere le attività da compiere e l'ora. Già da 1 giorno prima si ricevono gli avvisi per ricordarci che il giorno seguente ci saranno delle attività da realizzare: riunione, esame, compleanno, visita medi…

San Paolo del Brasile impone lo stop ai test sugli animali.

Il governatore dello Stato di San Paolo del Brasile Geraldo Alckmin ha approvato la nuova legge che proibisce i test sugli animali per la fabbricazione di cosmetici, profumi e prodotti di igiene personale. Chi non rispetterà la legge dovrà pagare circa quasi 400.000 euro per ogni animale utilizzato.

Per arrivare all'elaborazione della legge il governo ha sentito il parere dei difensori dei diritti degli animali, medici, scienziati, veterinari, biologi e chimici e il fattore decisivo per questa decisione è stata la protezione degli animali, dell'ambiente e degli esseri indifesi.

Olio anticellulite arricchito con oli essenziali e spezie

Questo olio non solo combatte la cellulite ma è utile per prevenire la comparsa della terribile pelle a buccia d'arancia. Comunque ricordate che per una bella pelle bisogna avere un'alimentazione sana, sport, bere tanto, e in più niente fumo e alcol.
Comunque l'olio aiuta molto...
50 ml di olio di germe di grano
20 ml di olio di soya
20 ml di olio di semi di vinaccioli
3 anici stellati
10 gr di zenzero

Come lavare i piatti senza detersivo

Esistono alcune miscele che possono sostituire i detersivi per i piatti a mano poiché sono in insieme di sostanze sgrassanti e  disidratanti che uniti al'olio di gomito+acqua calda possono rimuovere il grasso dalle stoviglie.
Un solo ingrediente alternativo al detersivo di solito è poco efficace per pulire a fondo e bene le stoviglie però le miscele di ingredienti invece sono efficaci per davvero.

Esistono tre miscele alternative al detersivo che effettivamente funzionano:

a) Aceto+sale fino+alcol+succo di limone

Riempire un tupperware con sale fino, aggiungerci il succo di 1 limone per ogni 200 gr di sale e quindi versare una miscela fatta con aceto bianco o rosso e alcol rosa o bianco messi in parti uguali finché il sale non sia coperto da 2 dita di aceto+alcol. Miscelare e lasciare in posa per 2 giorni o di più. Mettere circa 1 cucchiaino del detersivo su una spugna, strofinare le stoviglie, lasciare un pochino in ammollo se necessario e lavare con acqua calda.

Come eliminare il cattivo odore dalle griglie di scarico del pavimento

Le griglie di scarico a pavimento posso sprigionare del cattivo odore che andrà ad impregnarsi alle superficie del bagno. Per evitare che questi cattivi odori si formino soprattutto in quelle tubature che tendono di per sé ad sprigionare odori fatte in questo modo.

Durante la notte quando tutti avranno fatto la doccia versate nello scarico 1/2 bicchiere di aceto bianco o rosso+succo di 1 limone e lasciare agire. Potete versare la miscela durante la giornata se il bagno non viene usato durante il giorno. Potete anche versare la miscela 2 volte al giorno. Potete preparare questa miscela in grande quantità in questo modo: prendete 1 bottiglia di vetro e mettete aceto e succo di limone: 1 limone per 200 ml di aceto.

Un'alternativa all'aceto è quella di versare 2 o 3 cucchiai di bicarbonato di sodio sopra lo scarico sempre che il bagno non venga usato per lunghi periodi. Assieme al bicarbonato potete aggiungerci qualche goccia di olio di cedro o eucalipto.

Quando l'odore è mol…

Pulire e deodorare il divano e i tessuti d'arredo con aceto di mele e vaporela

Se avete una scopa a vapore (vaporella, vaporetto ecc) a casa potete sfruttare il suo potere disinfettante insieme alle proprietà deodoranti ed elimina odore dell'aceto di mele. Con il vapore l'aceto penetra nei tessuti eliminando le molecole/sostanze che provocano gli odori eppure previene la loro formazione.

Come fare:

Per primo mettete dell'aceto di mele in uno spruzzino e quindi spruzzate il divano (sedie, materasso ecc) con l'aceto
Passare la vaporella sulle zone in cui avete spruzzato l'aceto
Lasciare asciugare all'aria

Potete usare del comune aceto bianco e potete anche aggiungere alcune gocce di olio essenziale fresco tipo cedro, eucalipto, pino, limone, cipresso, vetiver, neroli, agrumi, canfora, lavanda, muschio e via dicendo nello spruzzino con aceto. Gli oli essenziali deodoreranno a fondo non solo il divano ma anche la casa coprendo qualunque altro odore.

Pocket: un'applicazione gratis per ordinare, salvare e condividere le pagine web/articoli preferiti

Oltre ad Evernote ci sono altre applicazioni che ci permettono di organizzare i nostri contenuti preferiti e anche di accederli ad essi più facilmente. 
A volte non si riesce a trovare una certa pagina salvata tempo fa sui preferiti del browser, oppure stiamo usando un computer diverso e quindi la cosiddetta pagina non è presente in quel computer, oppure vogliamo leggere un determinato articolo sia sul PC che sul tablet o smartphone... Quindi per organizzare gli articoli in modo da poter accederli ovunque potete usare un'applicazione molto semplice e pratica chiamata Pocket.

Organizzare il pranzo fuori casa: insalata sempre fresca e gustosa ovunque

Sapiamo che a volte trasportare l'insalata per mangiarla al lavoro per l'ora di pranzo oppure per il cosiddetto pranzo al sacco può essere una scocciatura perché le foglie di appassiscono e l'insalata diventa molliccia, unta e poco invitante.

Per evitare di dover comprare l'insalata o insalatona (a volte fanno si pagare una cifra per un po' d'insalata) usate il metodo dell'insalata in barattolo di vetro. Praticamente l'insalata viene adagiata ad strati e quindi rimane fresca e croccante e può essere conservata in frigo per 1 settimana.

E poi quante volte capita di tornare a casa e di non voler cucinare? In questi momento basterà aprire il barattolino e via alla cena leggera.

Come toglierne in fretta i peli e la laniccia dai tappeti senza l'uso dell'aspirapolvere

Spruzzate il tappeto con acqua o acqua e aceto bianco oppure con acqua+alcol rosa o bianco (l'aceto e l'alcol igienizzano ed eliminano gli odori) e quindi prendete una spatola lava vetri e passatela sul tappeto nel senso contrario delle fibre.

Vedrete che in questo modo si riesce a toglierne la laniccia e anche i peli degli animali.

La storia commuovente di Ross e Rhona: i cani si che non abbandonano gli amici. Adozione del Cuore

Ecco la meravigliosa storia di due incroci beagle molto belli, bianchi e arancio. Lui ha circa 6 anni ed è completamente cieco,  lei, Rhona, è quella più  esile, con il collo più bianco, molto socievole e vitale.

Ross e Rhona sono stati abbandonati insieme e sono inseparabili. Vagavano senza una meta da tre mesi per le strade e certo Rhona avrebbe potuto abbandonare il suo compagno vecchio e cieco e andarsene da sola.
Avrebbe avuto più possibilità di essere notata,  di trovare acqua e cibo, forse perfino di trovare una casa che la volesse.

Ma lei non l’ha mai abbandonato. Sono stati trovati che vagavano insieme per le campagne, senza meta, lui completamente cieco e lei che gli faceva da guida.
Così Rhona per salvare Ross ha rinunciato alla sua possibilità di essere felice e insieme a lui è finita in canile.
Qui sono inseparabili e Ross si affida totalmente a Rhona per sopravvivere.
Rhona è sterilizzata, socievole,  più giovane di Ross, vitale, con due occhi dallo sguardo umano e comp…

Metodo del calendario per controllare i consumi di luce, acqua e gas.

Un consiglio molto semplice per controllare i consumi di acqua, luce ed elettricità: appendete un calendario con righe (quelli con spazio per scrivere) accanto ai contattori. A casa mia ad esempio ho i contatori del gas e dell'acqua molto vicini quindi è stato necessario appendere soltanto un calendario, e quindi ho messo un'altro vicino al contattore della luce.

Lasciate una penna accanto e ogni giorno di preferenza in un preciso intervallo di ore (tipo alle 7-8 del mattino o alle 19-20 di sera) prendete nota del valore che indica il contattore.

In questo modo potete vedere se ci sono state delle brusche variazioni di consumo (a volte è segno di perdite), oppure di sprechi. E in questo modo potete pianificare per risparmiare i consumi.

Alla fine del mese potete inserire i valori su Excel per capire qual'è il vostro consumo medio e anche le variazione e se ci sono stati aumenti o risparmi.

Come cancellare le macchie grasse, appiccicose, tenaci, conosciute e sconosciute con la buccia d'ananas

Se  avete usato un po' tutto per smacchiare il vostro capo d'abbigliamento soprattutto se bianco/chiaro e non avete avuto nessun risultato provate questa soluzione: bollite dell'acqua i.q.b per coprire il vestito, quindi spegnete la fiamma e aggiungete della buccia dell'ananas fatta a pezzetti (non bisogna fare dei pezzettini), quindi del sale grosso, pezzettini di sapone di marsiglia o un po' di detersivo per il bucato di preferenza bio e del bicarbonato. Chiudere la pentola e lasciare in ammollo per 1 giornata.

Lavare il giorno dopo a mano con sapone di marsiglia e se i panni sono bianchi sapone+ acqua ossigenata o candeggina delicata, oppure in lavatrice con detersivo o detersivo+percarbonato (panni bianchi/chiari) a 50 gradi (o alla temperatura massima indicata per il tessuto).

Questa tecnica è particolarmente indicata per macchie grasse e/o appiccicose

Misure:

100 gr di buccia d'ananas, 2 cucchiai di sale grosso, 3 cucchiai di bicarbonato per ogni 4 litri…

Come risaltare l'odore del detersivo in lavatrice e come avere un bucato più profumato

Io personalmente non sono molto fissata con il profumo del bucato perché in realtà a me basta che sia pulito, smacchiato e privo di cattivi odori, però so che a praticamente tutte le persone il profumo di bucato appena lavato è molto importante e a volte non si riesce ad ottenerlo con i detersivi che siano bio o tradizionali, o almeno magari il profumo c'è ma non cosi forte da lasciare la scia.

Comunque ci sono alcuni modi per rendere il bucato più profumato ed ecco alcuni:

a) Fare un prerisciacquo con acqua fredda e una soluzione contenente succo di limone non diluito (tipo 1 bicchierino da caffè. Inoltre il limone illumina il colore bianco e blocca l'effetto ambrato sui vestiti bianchi e chiari

b) Fare un apposito profumo per il bucato da aggiungere assieme al detersivo usando gli oli essenziali. Se amate un profumo più fresco potete usare questa miscela: 10 gocce di OE di cedro o pino, 10 gocce di OE di bergamotto, 5 gocce di OE di lavanda e 5 gocce di OE di geranio.

Per u…

Odore di sigaretta su divano in tessuto non sfoderabile

Dopo un ricevimento o una festa capita che i tessuti d'arredo e divani acquisiscano il disgustoso odore delle sigarette ed è peggio ancora quando non è sfoderabile.

Per far sparire gli odori potete farne in questo modo: cospargere il divano con bicarbonato, lasciare in posa per un po' e quindi passare l'aspirapolvere. Quindi tamponate/strofinare il divano con uno straccio bagnato con una soluzione fatta con aceto bianco e succo di limone (1 limone per ogni 500 ml di aceto). Lasciare asciugare all'aria. La soluzione sarà ancora più efficace se aggiungete alcune gocce di olio essenziale fresco (cedro, bergamotto, pino, eucalipto, cipresso, limone, canfora ecc).

Stessa regola per le sedie in tessuto non sfoderabili

A Trapani: cane torturato a bastonate e ustionato da sigarette

Una vita infernale per un povero cane a Trapani, si perché il suo padrone è un mostro che lo torturava ripetutamente bastonandolo e spegnendogli delle sigarette addosso. Dopo aver sentito i lamenti del cane una trentina di vicini hanno chiamato la polizia che non si sarebbe presentata finché Enrico Rizzi del Partito Animalista Europeo è intervenuto e quindi anche carabinieri, polizia e ASL.

Hanno sequestrato il cane in pessime condizioni: ustionato e pieno di lesioni e ferite, inoltre la cosa più allarmante è che il suo torturatore ha avuto un suo cane sequestrato per maltrattamenti.

Ora mi chiedo: ma questo criminale verrà messo in galera o sarà lasciato in giro e quindi libero di torturare altri animali

Per maggiori informazioni QUI

Accade ad Agrigento: rischiare la propria vita per salvare un cane in pericolo.

Purtroppo e dico davvero purtroppo nonostante nel Sud ci siano tante persone davvero accoglienti e con un cuore enorme paradossalmente ci sono anche tantissimi casi di maltrattamenti contro gli animali.

Però questa volta vorrei parlare di un salvataggio e soprattutto di due persone che hanno rischiato la vita per salvare un cane che rischiava seriamente di morire...

Guardate qui

Parliamone di donne, aggressioni e anche di sport....

Spesso parliamo dei maltrattamenti contro gli animali e devo dire che purtroppo questi sono all'ordine del giorno e spesso nessuno viene manco a sapere quando succede qualcosa, come si dice: la madre dei codardi è sempre incinta....

Comunque l'orrore ha tante facce... avete magari visto sui TG la storia della ragazza romena crocifissa ad un palo e poverina ha sofferto per un lungo tempo prima di morire... ma come si può fare una cosa del genere ad una persona?? E non importa se straniera, prostituta o chicchessia... è sempre un essere umano. Solo un maniaco impazzito può avere un'idea del genere, comunque ha dei disturbi ed è pure in giro...

Io personalmente sono per la creazione e legalizzazione della case a luce rosse che ahimè scandalizzano tante persone, però la verità è che per molti è difficile affrontare la realtà cosi com'è cioè che se un uomo vuole andare dalle prostitute se ne andrà comunque e non interessa se le donne sono per strada o in una casa a luce ro…

Alcuni vegetali che ci rendono belli e sani

Alcuni vegetali (frutta, verdura e cereali) prevengono l'invecchiamento e rigenerano i tessuti dell'organismo e combattono i problemi della pelle come la secchezza, l'oleosità eccessiva, la perdita di elasticità ecc.

Con una dieta ricca di questi alimenti è possibile avere un aspetto più sano e un organismo più resistente alle malattie, inoltre si guadagna in energia. Come si dice: la bellezza parte dalla cucina perché i cosmetici sono inutili se l'alimentazione è povera o malsana. Comunque ricordiamo che il fumo "mangia" i nutrienti che consumiamo attraverso gli alimenti e quindi per essere in salute è necessario abbandonare le sigarette.

Magari molti giovani(e) in questo momento pensano: ma io fumo e ho una bella pelle e capelli, beh... innanzitutto a volte il fumatore crede di avere una bella pelle ma in realtà ha un aspetto grigiastro o giallastro e nemmeno lo nota, e poi ragazzi fino ai 25 anni l'organismo è in grado di reggere alle aggressioni visi…
.