Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

04 maggio 2014

Capelli indeboliti, spezzati e nessun segno di crescita: la colpa è della sigaretta


Tra le principali cause della caduta e indebolimento dei capelli il fumo vince al primo posto. Inoltre il fumo accelera la caduta dei capelli degli uomini che hanno la chiamata calvizia ereditaria.

Per le fumatrici i capelli tendono a non crescere oppure spezzarsi con facilità. Tutti questi fattori occorrono perché la nicotina si deposita nelle pareti delle vene diminuendo la circolazione del sangue bloccando quindi il passaggio di importanti nutrienti fino alla radice dei capelli e quindi via all'indebolimento.

Inoltre la sigaretta provoca l'invecchiamento dei capelli e la perdita della melanina quindi capelli opachi e bianchi prima del tempo. Inoltre l'ossidazione delle sostanze presenti nella sigaretta inaridisce i fili provocando non solo la caduta ma anche le doppie punte eppure la desquamazione del cuoio capelluto/forfora.

Curare i capelli ovviamente vale la pena, però per i fumatori/fumatrici si fanno 2 passi in avanti e 4 indietro visto che le sigarette "mangiano" letteralmente e non solo, in realtà il fumo mangia la pelle, i polmoni e intossica l'organismo in generale.

Tutti questi sintomi affettano anche le persone esposte al fumo passivo.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML