.

21 maggio 2014

Scrocchiarelle della nonna


Questa non è la ricetta della famosa scrocchiarella romana ma semplicemente uno snack che preparava mia nonna e che mi piaceva tanto. Non so se conoscete un salatino chiamato "doritos" magari no perché mi sa che lo vendono solo in America comunque è un salatino al mais abbastanza saporito però quello di mia nonna è più buono e senza conservanti.

La particolarità di questa scrocchiarella è che va preparata con 3 farine diverse.

Ingredienti:

600 ml di acqua
25 gr di lievito di birra (mettere in acqua tiepida secondo indicazioni del produttore)
6 cucchiai di olio EV di oliva
900 gr di farina di manitoba
50 gr di farina di kamut
60 gr di farina per la polenta del tipo fioretto

Preparazione

Nella macchina del pane aggiungere gli ingredienti in questo ordine:



Acqua, olio, farina di manitoba, sale, zucchero, lievito vicino allo zucchero e lontano dal sale.
Scegliere la funzione impastare quindi mettere in una ciotola capiente (cresce parecchio) ed è meglio se di legno, coprire con un canovaccio e conservare in forno fino al giorno dopo.

Aggiungere all'impasto (che sala abbastanza molliccio ed  normale) 50 gr di farina di kamut+50 gr di farina di mai se mischiare con cucchiaio di legno. Quindi versare su un piano e impastare a mano aggiungendo della farina di mais quando serve.

Fare una palla, mettere in una ciotola, chiudere con canovaccio e lasciare in riposo per almeno 2 ore (potete usarla anche il giorno seguente).

Preparare una miscela di olio EV di oliva, acqua e aglio tritato (1/2 bicchiere di olio EV di oliva, 1/4 di bicchiere di acqua gassata e 1 aglio).

Mettere l'impasto sul piano, lavorarlo e quindi preparare le sfoglie dalla misura che volete, qui se avete bisogno di altra farina usate quella di kamut. Adagiare la sfoglia sulla teglia usando la carta da forno se necessario.

Pennellare la sfoglia con una miscela di acqua gassata, aglio e olio EV di oliva ma senza inzupparla.

Cottura: è molto personale: da 15 a 20 minuti dipendendo dal forno e da quanto la volete un po' "duretta" io di solito la lascio in forno preriscaldato per 20 minuti.

Potete aggiungere del peperoncino rosso all'impasto oppure cospargere la sfoglia con rosmarino o origano.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML