Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

25 maggio 2014

Semi di lino nell'alimentazione: Amico del cuore, della bellezza e della bilancia.


Per chi lotta contro la bilancia oppure cerca di mantenere una dieta sana ed equilibrata deve inserire i semi di lino nel menu. Questo seme molto conosciuto dalle persone che usano prodotto fai da te naturali sui capelli è un alleato anche sulla tavola.

Questo cibo ha diverse funzioni: prevenzione del cancro, Alzheimer, combatte la sindrome pre mestruale, sintomi della menopausa, diabete (soprattutto insieme all'avena), intestino pigro, problemi di pelle, memoria e appunto grasso in eccesso.

Praticamente la sua alta concentrazione di fibre ed altre sostanze diminuisce l'appetito vorace e quindi il consumo di calorie.



Inoltre è ricco di omega 3 e omega 6 che combattono il colesterolo cattivo (LDL) mantenendo la salute del cuore, diminuisce la ritenzione dei liquidi, favorisce la produzione di prostaglandine del tipo PGE1 e PGE3 che sono vasodilatatrici, regolano la coagulazione, abbassano il colesterolo cattivo e aumentano quello buono (HDL), svolgono azione antiinfiammatoria. Le diete povere e basate su l'assunzione di cibi non sano e poveri in omega 3 e 6 invece stimolano la produzione di PGE2 che provocano ritenzione idrica, infiammazioni e aumento della pressione del sangue, quindi è importante consumare alimenti ricchi appunto in omega 3 e 6 e i semi di lino li hanno in ottima quantità.

Gli altri effetti benefici riguardano la bellezza della pelle e dei capelli soprattutto se ingeriti assieme al germe di grano e avena.

Il modo migliore per consumare i semi di lino sono a crudo e schiacciati perché il guscio è resistente all'acido dello stomaco. Potete frullarli o schiacciarli in un mortaio. Potete aggiungere ai frullati, succhi, yogurt, insalata ecc. Ad esempio insieme al succo d'arancia fonte di vitamina C, B, potassio, e follato aiuta a proteggere l'organismo dalle malattie cardiache e aiuta a perdere peso se bevuto prima dei pasti (senso di sazietà)

L'unica cosa da osservare è che in eccesso i semi di lino possono provocare mal di pancia quindi poco alla volta per i primi giorni . Inoltre non vale la pena fare un'alimentazione basata solo sui semi di lino per cercar di dimagrire in fretta poiché anche altri alimenti sono importanti per la dieta quindi associate i semi di lino ad altri alimenti sani.





Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML