.

25 giugno 2014

Il pericolo del consumo esagerato e/o continuativo delle bevande a base di cola



Le bevande a base di cola sono apprezzate nel mondo intero e anche nei posti più sperduti del pianeta è possibile trovare le famose lattine e bottigliette e non mi riferisco ad una marca specifica ma a tutte quante e tutte fanno male alla salute visto che la composizione è sempre la stessa: acido fosforico, tanto zucchero, caffeina, coloranti ecc.

In Paesi come gli Stati Uniti dove l'obesità è diventata un caso di salute pubblica e ora stanno creando molti programmi e progetti specifici per far dimagrire la popolazione, il consumo di queste bevande ha contribuito molto ai problemi di salute legati all'obesità e al consumo di zucchero in quel paese e non solo li.



Diciamo che negli USA l'alimentazione è molto basata su cibi grassi come panini, molti tipi di formaggi mischiati in uno stesso piatti, insieme, tanta carne, poche verdure e frutta fresca, noodles, cibo da asporto, fritti, fast food, e via dicendo e tutto quanto ingoiato/bagnato con un bel po' di bevande gassate perché bere le bevande a base di cola danno all'organismo la falsa sensazione di digerire meglio. Questo fenomeno ha fatto con che tanto che alcuni soggetti hanno sviluppato una vera e propria dipendenza e alcuni sono arrivati a bere ben 10 litri al giorno.

Comunque il fenomeno dell'obesità sta diventando sempre più serio sia in Europa sia nei Paesi denominati "i nuovi ricchi" come Brasile, Russia, Cina, India ecc e uno dei problemi è che la popolazione sta abbandonando la salutare abitudine di bere succhi freschi scegliendo sempre di più le bevande imbottigliate e soprattutto quelle a base di cola.

Per anni sono stati fatti degli studi per misurare con precisione il contributo delle bevande a base di cola nei crescenti problemi di salute pubblica però i primi risultati erano contrastanti (magari perché non conveniva dire certe cose) per quel che riguardava l'azione della caffeina e dell'acido fosforico nell'organismo per non parlare degli zuccheri ecc, però gli ultimi studi (uno molto approfondito è stato fatto in Turchia) hanno dimostrato la pericolosità del consumo ripetitivo di queste bevande e tra l'altro anche una cosa curiosa: quando un soggetto inizia a bere queste bevande automaticamente cala il consumo di altri liquidi come ad esempio l'acqua.

Gli altri risultati riportati qui in modo sintetico sono questi:



Aumento del colesterolo e trigliceridi, aumento di peso, aumento della probabilità di problemi cardiovascolari, diminuzione dei valori del ferro (anemia), possibile problemi ai reni, deposito di acido urico nei reni, calo della densità ossea minerale (calcio).

L'insieme di acido fosforico, caffeina e bassi valori di PH disturbano il metabolismo del calcio e diminuisce la densità ossea aumentando il rischio di fratture. Inoltre si sa che l'acido fosforico da solo è già un fattore disturbante per il metabolismo del calcio però peggio ancora quando l'acido è abbinato alla caffeina.

Altri studi hanno dimostrato che il consumo esagerato di bevande a base di cola porta all'obesità, problemi ai denti come erosione dello smalto e carie, gastrite e osteoporosi. Inoltre l'enorme quantità di zuccheri presente nella coca cola appesantisce il fegato, il pancreas e i reni e contribuisce alla formazione del grasso (lo zucchero o viene trasformato in energia se il soggetto ad esempio pratica sport e quindi consuma energia, oppure viene usato per creare grasso che verrà immagazzinato dall'organismo) per non parlare del rischio diabete.

Quindi sarebbe raccomandabile non consumare questo tipo di bevanda o almeno diminuire il consumo bevendola in modo sporadico. Ovviamente questi studi non vengono fatti per creare allarmismo nel senso che se una persona beve un bicchiere di bevanda a base di colla ogni tanto non succede niente ma se il consumo è continuativo nel senso che la non manca mai qualche lattina in frigo allora c'è da preoccuparsi e si deve cercare di diminuire il consumo o tagliarlo del tutto. Nei casi in cui un soggetto sia proprio dipendente e consuma proprio litri di bevanda gassata al giorno allora la soluzione è una soltanto: non bere più!!

E' anche importante educare i bambini a non consumare queste bevande spiegandoli il perché ed stimolarli a vere acqua o succo di frutta, ed è importante educare noi stessi perché a volte (e gli Stati Uniti sono uno esempio), la fretta e la pigrizia di preparare del succo fresco vince difronte alla comodità di aprire una lattina/bottiglia in due secondi e portarla subito a tavola ed è giustamente l'impigrimento della popolazione è uno dei fattori principali dell'aumento del consumo delle bevande non salutari per non parlare dei cibi preconfezionati o ricchi di grasso facili e veloci da preparare ma difficili da digerire.

Fonte di riferimento:

Department of Environmental Health, Gulhane Medical Faculty



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML