Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

26 luglio 2014

Una candela per la vita


La Lega del Cane ha ideato questa "manifestazione silenziosa" per dire basta alla violenza contro gli animali.

Oltre all'abbandono molto animali vengono proprio torturati vivi da maniaci criminali che molte volte rimangono impuniti. Ci sono stati molti casi davvero terribili, alcuni sono venuti alla conoscenza di tutti come il caso della cucciola Nikita torturata e appesa a testa in giù ad un albero e che alla fine ha perso le zampe posteriore un terribile fatto accaduto a Bitetto (Bari) , oppure il caso del maremmano impiccato da un pastore in Sardegna, e per non parlare del terribile caso del cane Spike a Pozzuoli dove un delinquente di nome Gennaro Imperatore ha massacrato il povero cane a colpi di piccone e poi l'ha bruciato vivo. 
Quest'ultimo caso è stato cosi atroce che il Partito Animalista Europeo organizzerà per oggi una manifestazione davanti a casa di questo anche perché lui ha un cane che rischia di fare la stessa fine. 

Altri casi altrettanto vergognosi ahimè non vengono proprio alla luce e i poveri animali finiscono per morire/ soffrire nel silenzio.

Poi ricordiamo che esistono anche gli animali selvatici in pericolo come gli orsi che rischiano di essere abbattuti, i lupi e altri animali vittime della caccia compresi i cani da caccia che ad un certo punto vengono uccisi o abbandonati quando non sono in grado di puntare. Un altro pensiero agli animali massacrati negli allevamenti intensivi.

La candela l'accendo qui nella speranza che le leggi vengano applicate e che i crimini sugli animali vengano puniti in questo mondo abitato da umani, animali e mostri.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML