Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

26 ottobre 2014

Capi di abbigliamento permanentemente maleodoranti nonostanti i lavaggi


Se capita che nonostante i lavaggi con detersivo, sapone e additivi i capi escano comunque maleodoranti dalla lavatrice (i motivi possono essere diversi: incrostazioni in lavatrice, sporcizie nascoste nelle guarnizioni, qualità dell'acqua, quantità sbagliata di detersivo, capi rimasti a lunghi nel cesto degli sporchi ecc).


Comunque per risolvere il problema sarebbe interessante fare un prelavaggio con aceto bianco. Per procedere dovere usare da 50 a 100 ml di aceto bianco per 5 kg di bucato (aumentare la quantità se ci sono asciugamani e/o capi pesanti). Fare un lavaggio a freddo (ciclo veloce) e senza centrifuga e quindi procedere con il ciclo di lavaggio con la temperatura e detersivi/additivi scelti.Potete usare aceto al posto dell'ammorbidente.

Il risultato sarà ottimale se insieme all'aceto aggiungete alcune gocce di olio essenziale (lavanda, cedro, bergamotto, arance, muschio, agrumi ecc) e potete usare il bicarbonato al posto dell'aceto per il prelavaggio (1 cucchiaio per chilo di bucato) anche se io personalmente credo che l'aceto sia più efficace.


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML