.

29 dicembre 2014

Detersivo (metodo) disincrostante e sgrassante per la vasca da bagno


Uno esempio: quando si affitta casa e chi ci viveva prima non era proprio portato per le pulizie e la vasca da bagno è incrostata al massimo tanto che le semplici pulizie non bastano per ripristinarla.

Insomma questa ricetta è specifica per disincrostare la vasca cioè quando coperta da patine difficili da rimuovere con i semplici lavaggi, oppure quando le incrostazioni di calcare sono spesse o per rimuovere la muffa. Serve anche per sbiancare le vasche ingiallite ed annerite e per disinfettarle.


Per disincrostare il fondo della vasca (o tutta la vasca) avete bisogno di:

1 litro di aceto bianco
300 ml di acqua ossigenata 40 volumi
500 gr di bicarbonato di sodio
1 cucchiaio di detersivo per piatti biologico o a basso impatto (opzionale)
succo di 2 limoni o 1 a 2 cucchiai di acido citrico (opzionale)

Per primo dovete riscaldare l'aceto bianco (non bisogna bollirlo ma deve diventare abbastanza caldo), chiudete la pentola per non respirare troppo i vapori di aceto mentre si riscalda.

Chiudere la vasca e versare l'aceto, il succo di 2 limon1 (o 1 cucchiaio colmo di acido citrico), aggiungere l'acqua ossigenata e strofinare per bene con una spazzola o con una scopa, aggiungere il detersivo e strofinare nuovamente. Lasciare in posa per almeno da 15 a 30 minuti.

Versare il bicarbonato e strofinare nuovamente

Aspettare da 15 a 30 minuti e risciacquare molto bene.

Ripetere se necessario.

Potete sostituire l'acqua ossigenata con percarbonatohttp://vivereverde.blogspot.it/2010/11/percarbonato-lacquisto.html (1 cucchiaio sciolti in 1 bicchiere di acqua quasi bollente) o con 1 bicchiere di candeggina delicata (anche se l'acqua ossigenata e il percarbonato sono più sbiancanti).

Questa ricetta può essere usata per disincrostare il pavimento del box doccia (chiudendo il tubo di scarico), il WC e il bidet.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML