.

02 gennaio 2015

Atroce crimine contro gli animali a Monreale: la triste storia di Stefano


Come si dice, uno vuole aspettare che l'anno nuovo possa portare un po' di civiltà alle persone o almeno portare via certe persone che non meriterebbero proprio di essere nate.

Dico questo perché da Montereale - Palermo è successo una cosa davvero da lasciare senza parole dal quanto disgustosa: due cani sono stati legati con il muso in giù vicino al torrente e l'intento del criminale(i) era di farli morire annegati. Un signore che passava li vicino con i suoi cani se n'è accorto e subito ha cercato di aiutare gli animali. Per uno di loro niente da fare e l'altro era un cattivissime condizioni.

Il cane sopravvissuto e ribattezzato Stefano era stato ferito con decine di pallini di piombo sparati da un fucile da caccia e soprattutto sulla schiena e il povero animale rischia la paralisi. Quindi l'imbecille non solo ha legato i cani ma li ha anche maltrattati prima divertendosi con il suo fucile, si perché è molto facile fare il potente con un'arma in mano vero??? Togliamoli le armi a questi qui e vediamo il quanto sia virile uno cosi se si tratta di un uomo ovviamente.

Comunque i volontari hanno portato il cane ad una clinica veterinaria e cercheranno di prendersi carico delle spese. Però noi cittadini per bene possiamo aiutarli facendo una donazione anche se minima perché tanto con tante minime si riesce comunque a raggiungere una bella cifra se siamo in tanti.

Per informazioni sull'accaduto e per donazioni guardate la pagina di Alessio Di Dino QUI
Per la notizia completa QUI

In ogni modo come si fa a non augurare tutto il male del mondo a tale gentaccia?? Io non ci riesco!!  Mi vieni proprio automatico!!





Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML